Teoria

Ciao a tutti, volevo sapere se qualcuno sapeva spiegarmi proprio teoricamente due cose:
1- Perchè devo mettere le masse di arduino e di altre alimentazioni in comune per fargli leggere i livelli giusti dei pin?
2-Negli schemi con controllo di carichi induttivi, in quale modo il diodo e il condensatore in parallelo al carico lo proteggono da ritorni di corrente?
Grazie :slight_smile:

wow, vi ho messo in crisi? :~

... se fai qualche ricerca sul forum ... sono cose già discusse/spiegate varie volte !!! ]:smiley:

Guglielmo

Azz, e si che ho cercato più e più volte

Devi aver cercato male ... ]:smiley:

...guarda ad esempio QUI :grin:

Guglielmo

Perché e come voler misurare l'altezza di due persone di cui uno è sopra una sedia.
Visivamente quello più alto non è detto che sia il più alto in assoluto.
Occorre metterli tutti e due con i piedi per terra per avere lo stesso riferimento. Stessa cosa quando metti in comune le masse, terra, negativo, GND.

Non avrei saputo spiegarlo meglio :astonished:

Grande Paolo, parola mia! XD

1

PaoloP:
Perché e come voler misurare l'altezza di due persone di cui uno è sopra una sedia.
Visivamente quello più alto non è detto che sia il più alto in assoluto.
Occorre metterli tutti e due con i piedi per terra per avere lo stesso riferimento. Stessa cosa quando metti in comune le masse, terra, negativo, GND.

Rilasciato con licenza CC. (CC BY-NC-SA 2.5 IT Deed | Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 2.5 Italia | Creative Commons)

:grin: :grin:

PaoloP:
Rilasciato con licenza CC. (CC BY-NC-SA 2.5 IT Deed | Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 2.5 Italia | Creative Commons)

:grin: :grin:

Vuol dire che dobbiamo nominare il Tuo nome ognivolta che usiamo il Tuo esempio???
Caio Uwe

Certo! :grin: :grin: :grin:
Puoi anche cambiare esempio. :wink: