Termocoppia con Max6675 non corrisponde la temperatura

Ho acquistato la board con il max6675 e la thermocoppia ( adafruit ) e caricato lo sketch esempio LCDthermocouple dopo aver opportunamente modificato la parte relativa al display. Funziona tutto regolarmente, e con la termocoppia a temperatura ambiente la temperatura rilevata sembra corretta ( circa 29 gradi ). Il problema mi nasce se metto a contatto la termocoppia con la punta dello stilo della stazione saldante. La temperatura letta arriva al massimo a circa 260 gradi centigradi, mentre il display della stazione saldante ne indica molti di più ( 390 ). Ho provato anche con altre stazioni e il risultato è sempre stato il solito, ovvero il display collegato all'arduino al massimo segna circa 260 gradi. Purtroppo non ho a disposizione un termometro per alte temperature per fare delle prove più precise ma comunque la differenza è notevole e credo ci sia qualche altro problema. Qualche suggerimento ?

Grazie

Puoi selezionare temperature intorno a 100 gradi?
Metti a 90 e quando il saldatore le ha raggiunte tocchi una goccia di acqua. Vedi se bolle subito o no.
Lo stagno (40 % piombo) fonde a 163 Gradi. Puoi fare pure questa prova che settato intorno a 150 Gradi e aspettando un po lo stagno presente sulla punta sia liqido o no.

Metti la termocoppia in acqua bollente e vedi cosa misura.

Ciao Uwe

Ciao Uwe e grazie per la risposta !!!
Purtroppo la stazione saldante che ho non scende sotto i 300 gradi…
Comunque sembra che a temperature basse ci sia minore differenza tra quella letta con l’arduino e quella reale, mentre man mano che si alza la temperatura il divario aumenta. Impostato la temperatura della stazione a 300 gradi all’incirca si raggiunge il massimo ( circa 260 gradi… ) con la lettura sulla termocoppia.
Dopo anche aumentando ulteriormente la temperatura la lettura non sale più …Ho preso due max e due termocoppie e con entrambe il risultato è uguale. Dove potrebbe essere l’errore ? La temperatura raggiunta dalla stazione credo sia abbastanza precisa rispetto all’indicazione sul display.

potrebbe essere un problema di quel tipo di termocoppia, magari non sono tarate per quelle temperature.. o un errore di arrotondamento, che a basse temperature è trascurabile, ma mi sembra strano, che ci sia tutta quella differenza

prova di mettere la termocoppia in acqua bollente; se non abiti proprio a 2000 metri dovrebbe darti ca 100 gradi. Il max6675 é costruito per una termocoppia K (la tensione della termocoppia é definita dalla combinazione dei 2 metalli che sono giuntati in punta). Sei sicuro di avere una Termocoppia K? Ciao Uwe

Grazie ancora Uwe per la tua disponibilità.

Ho fatto la prova con l'acqua e a 100 gradi la temperatura rilevata è praticamente perfetta. L'unica cosa che ho notato al salire della temperatura degli "scatti" tra due valori ( magari da 70.25 la lettura successiva era 60.75 e quella ancora dopo 70.50 ) e una risoluzione di 0.25 gradi ma sarebbe più che accettabile.

Il problema che sopra i 100 gradi inizia a fornire valori differenti. Le termocoppie erano in kit con il max, credo proprio siano del tipo K .....

La stazione dissaldante scende fino a 150 gradi e ho provato a stilare una tabella

temperatura stazione -- > temperatura Arduino

150 --> 130 200 --> 180 250 --> 220 300 --> 260 350 --> 300 400 --> 350 450 --> 395

Intanto la lettura sull'arduino è arrivata a quasi 400 gradi...e ho notato che ci mette un bel po' a rilevare la temperatura !!! C'è ancora una discreta differenza, ma onestamente non so' la temperatura rilevata dalla stazione dissaldante in quale punto viene misurata e se sulla punta ( dove io ho collocato la termocoppia ) la temperatura reale è inferiore a quella impostata e letta sulla stazione

La temperatura sicuramente viene rilecata all'interno del saldatore visto che in una stazione di saldatura le punte sono intercambiabili. Potrebbe essere giusto il rilevamente che fai anche perché la differenza é piú grande piú alta é la temperatura. Non so che isolante consigliarti (uno che regge 500 gradi) ma potresti isolare il saldatore e in quel caso la temperatiura in punta dovrebbe essere piú vicino a quella interna. Oppure togli la punta e metti la termocoppia all'interno al posto della punta.

Ciao Uwe

Ho fatto delle prove "incrociate" con un tester con la sonda per misurare la temperatura e alla fine è risultato che la temperatura rilevata sulla punta del saldatore è di gran lunga inferiore a quella impostata e si allinea con la temperatura rilevata tramite l'Arduino... =( =( =(

Appurato quindi che la lettura della temperatura è a posto, adesso dovrei passare alla fase successiva....Ovvero impostare e raggiungere una determinata temperatura....il carico da controllare è un fornetto da 450 Watt e vorrei utilizzare un MOC+TRIAC In pratica l'idea è sempre quella di controllare tramite l'arduino una stazione di rilavorazione realizzata in casa. Ma questa volta procedendo a piccoli passi e cercando di mettere insieme "pezzo" per pezzo....Per il momento mi basterebbe mettere nel programma una temperatura x da raggiungere e fare in modo che la scheda Arduino controlli che ciò avvenga.

In seguito dovrei aggiungere un sistema per impostare la temperatura tramite tastini o tramite PC....

Al posto di MOC e Triac Ti consiglio un Relé a Stato Solido che é particamente la stessa cosa ma giá assemblato. Sono piú cari ma non devi preoccuparti per le distanze di sicurezza e spessore piste. esempio:

http://it.rs-online.com/web/search/searchBrowseAction.html?method=getProduct&R=7204035 per accensione nel passaggio zero http://it.rs-online.com/web/search/searchBrowseAction.html?method=getProduct&R=7204032 per comutazione immediata.

Ciao Uwe

Grazie Uwe !!! Per fare le prove penso sia l’ideale.