Timer per la macchina del caffè.

Eccomi nuovamente su questo forum, niubbo come prima...ma arduino resta sempre in testa tra le cose "appena ho 5 minuti ci devo proprio smanettare!!"
In azienda hanno scelto di utilizzare delle schede tipo rabbit (vedi mio vecchio post), ma io invece voglio proprio conoscere arduino :slight_smile: quindi mi sono detto: "Ma quanto sarà mai complesso fare un timer per la macchinetta del caffè?? accensione tutti i giorni alle 6 del mattino e sabato e domenica alle 8".
Quindi mi chiedo "Ma arduino avrà delle funzioni per il calcolo della data? bho..se non ce le ha comunque posso sopperire con un pò di controllo sui millisecondi trascorsi..la programmazione non mi spaventa".
La seconda domanda è più impegnativa...non posso certo attaccare la spina della macchinetta su arduino :open_mouth: ma mi serve un relè pilotabile dall'uscita digitale di arduino...ma non ne vorrei uno che necessiti di alimentazione esterna...ma uno che si accontenti dei 5v fornibili dalla scheda...sto dicendo una boiata oppure questo è possibile? devo valutare l'assorbimento della macchina del caffè??
Non ho nessuna esperienza in merito a saldature, quindi prenderei qualcosa del genere:

secondo voi è abbastanza semplice e innocuo da essere utilizzato da un profano come me?

Tutto quello che dici e' fattibile e corretto se utilizzi un RTC, come il ds1307.

Quello che penso invece di questo progetto e' che vai a fare un lavoro inutile, perche' con 15 euro compri un time programmabile che ti risolve il problema, costa meno di quello che spenderesti con arduino a farlo tu ed e' pronto subito.

Fede

Si puoi farlo benissimo con Arduino, però devi aggiungere un RTC, il dispositivo che ti fornisce data e ora in modo preciso, e la scheda relè con la quale piloterai un teleruttore per accendere e spegnere la macchinetta.

Dal momento che di sicuro non ti interessa se la macchinetta del caffe si accende alle 6:00:00.000 o alle 6:00:00:001 , secondo me non ti serve nessun RealTimeClock, va benissimo millis(): 24 ore sono 3'600'000 secondi.
Rele' a 5V mi sembra che esistano, ma non so come si dice tecnicamente che la bobina di controllo deve essere a 5V; controlla pero' quanto assorbe la macchinetta: immagino un bel 1000 o 1500 W.... quindi ti servirà un rele' adeguato.

jumpjack:
Dal momento che di sicuro non ti interessa se la macchinetta del caffe si accende alle 6:00:00.000 o alle 6:00:00:001 , secondo me non ti serve nessun RealTimeClock, va benissimo millis(): 24 ore sono 3'600'000 secondi.

La millis dura solo 49 giorni (32 bit), poi si resetta, inoltre se va via la corrente elettrica, o devi resettare Arduino per un qualunque problema, ti perdi data e ora.
Il sistema richiede il computo della data, e probabilmente pure dei giorni festivi, visto che a seconda di questa cambia l'orario di funzionamento della macchina.
L'RTC è autonomo, funziona pure senza l'alimentazione primaria grazie ad una piccola batteria di backup (con una CR3032 va per oltre tre anni), ti fornisce sempre la corretta data e ora senza doverlo reinizializzare ogni volta.

p.s.
In un giorno ci sono 86400 secondi :slight_smile:

astrobeed:
p.s.
In un giorno ci sono 86400 secondi :slight_smile:

aggia'. :slight_smile:
per il resto non sono d'accordo, lui ha detto solo che deve far accendere un relè ogni giorno alle 6.00, quindi ogni 24 ore accendi il rele', resetti i ms e ricominci. Per gestire sabatop e domenica è solo un po piu' complicato. L'RTC servirebbe solo se dovesse calcolare festività mobili e/o a piacere. :wink:

E se va via la corrente ?
Non è una eventualità remota, anzi capitano spesso miniblackout di pochi secondi anche nelle grandi città, che fai arrivi la mattina al lavoro e la macchinetta del caffè è spenta perché Arduino si è resettato ? Come minimo ti fanno una vertenza sindacale :grin:

il rabbit :astonished: .... c'ho lavorato una volta...e pensavo di impazzirci! quel dynamic C sarebbe da vietare :slight_smile: e poi è costosissimo! è vero che per i real time è uno dei migliori....ma... :astonished: :astonished: :astonished:

Non mi parlare di dynamic-c...ci sto perdendo la salute!! Ho pure dovuto mettere microc os2 per il multithread....
Cmq la realizzazione di un timer ha solo scopo didattico...rtc potrebbe servire nella release 2.0 :slight_smile: al momento mi basta un relè...nessuno ha un modello preciso?

Non mi parlare di dynamic-c...ci sto perdendo la salute!! Ho pure dovuto mettere microc os2 per il multithread....
Cmq la realizzazione di un timer ha solo scopo didattico...rtc potrebbe servire nella release 2.0 :slight_smile: al momento mi basta un relè...nessuno ha un modello preciso?