Trasmettere dati in AM

Ciao a tutti Ho letto l'articolo http://grieg.gotdns.com/blog/?p=312 che sembra fatto molto bene e chiedevo se secondo voi è possibile costruire un trasmettitore di dati digitali a basso bitrate per poter far comunicare ad esempio 2 arduini a qualche metro di distanza (senza ostacoli) tra loro.

non so se funzionerebbe, ma sarebbe un'esperimento interessante

Costruire appartati operanti in radiofreq non è semplice.. ma il trasmettitore è generalmente fattibile.. il problema è il ricevitore che è un circuito ben più complesso...

Il circuito che hai proposto lavora ad una bassa freq ed è molto meno complesso di quel che pensavo :) beh sarebbe un bell'esperimento :) Si potrebbe usare per trasmettere in morse ed eventualmente si fà un collegamento tra un ricevitore ed un arduino e si ha il duo completo :)

Ho fatto le prime prove, la trasmissione funziona! (ho limitato ulteriormente la potenza ed ho ottenuto un raggio del campo di circa 10 cm per evitare di bruciare il micro assorbendo troppa corrente)

flz47655: Ho fatto le prime prove, la trasmissione funziona! (ho limitato ulteriormente la potenza ed ho ottenuto un raggio del campo di circa 10 cm per evitare di bruciare il micro assorbendo troppa corrente)

Che codice stai usando ? O.o

Amplifica l'uscita dell'atmega... usa un transistorino e alimenti il circuito oscillante ad una tensione leggermente più alta ... dovresti fare parecchia strada in più

Ciao,

Condivido molto volentieri i miei esperimenti, diciamo che sto affindando la tecnica ma al momento ho provato così: -Induttore da 220 uH -Capacità da 391 pF -Entrambe le resistenze da 91 Ohm Sto andando a memoria, non ricordo esattamente la capacità che potrebbe essere più bassa. Ho utilizzato due resistenze per iniziare volutamente a fare primi esperimenti a bassisima potenza, non si sa mai che i vicini stessero ascoltando una radio!

Le capacità e l'induttore probabilmente differivano di un pochino dal valore nominale (tolleranza) e la frequenza prevista non era proprio quella effettiva.

Il codice è semplicemente formato da digitalWrite() e da delayMicroseconds(), ho fatto delle prove anche con delle istruzioni "più native" per scrivere più velocemente e dei NOP per temporizzare meglio il mio segnale.

Al momento diciamo che ho riprodotto una sorta di onda quadra alla frequenza di risonanza del mio circuito ma non dispongo di un oscilloscopio e probabilmente la mia onda quadra non era precisamente alla frequenza voluta e in concreto non so il segnale che generavo.

Il risultato raggiunto è comunque stato impressionante, accendendo la radio sulla frequenza AM del mio circuito sentivo una sorta di rumore intermittente, appena spegnevo il circuito spariva.

Il tutto è stato molto istruttivo per iniziare a usare LTSpice e visualizzare la FFT dei segnali.

Continuano gli esperimenti, vi tengo aggiornati!

Mi piace questa cosa. Seguirò anch'io con interesse

posta lo schema!!! mi interessa tantissimo e posso fare qulache test, devo controllare solo se ho le induttanze giuste

Buongiorno, Anche io sono interessato all'argomento. ho iniziato a seguire il post ma non posso sperimentare nulla finchè non tornerò a casa nei prossimi giorni. comunque cerchiamo di stare attenti alle frequenze da usare e alle potenze, per non creare disturbi..