Un consiglio sul duo Arduino/Chitarra

Salve a tutti ragazzi! Sono intenzionato a realizzare un progetto con Arduino. In breve vorrei che tramite comando vocale, la chitarra introduca degli effetti. Ad esempio alla parola "distorsione", Arduino deve essere in grado di attivare tale effetto. Il meccanismo vorrei che venisse replicato per diversi effetti sempre azionati tramite riconoscimento vocale.

Siccome sono alle prime armi, avete qualche idea su come realizzare il progetto o meglio potreste dirmi che tipo di componentistica dovrei procurarmi in modo tale da interfacciare il tutto con Arduino? GRAZIE!

Ciao!

Ti invitiamo a presentarti (dicci quali conoscenze hai di elettronica e di programmazione) qui: Presentazioni e a leggere il regolamento: Regolamento - qui una serie di schede by xxxPighi per i collegamenti elettronici vari: ABC - Arduino Basic Connections - qui le pinout delle varie schede by xxxPighi: Pinout - qui una serie di link [u]generali[/u] utili: Link Utili

ci sono delle shield per il riconoscimento vocale, provato a cercare su google? tipo questa

Si quella linkata e proprio quella che avevo già visto. Avevo pensato di utilizzare un relè per azionare il distorsero tramite arduino ma mi chiedo come potrei fare per tutti gli altri effetti...

Hai considerato i possibili ritardi ?

Io non suono (ok, tastiere "ad orecchio", ma nulla di piu), ma in passato ho fabbricato parecchi box di effetti per musicisti, ed uno dei problemi era il tempo di azionamento, specie per i chitarristi che devono poter inserire e disinserire i vari effetti molto velocemente, in casi estremi persino fra due battute ... fra riconoscimento vocale ed azionamenti, ho dei dubbi che il sistema che vuoi costruire possa essere cosi veloce ...

Etemenanki:
… fra riconoscimento vocale ed azionamenti,

Per non parlare degli errori e dei mancati riconoscimenti visto che non parliamo di un ambiente silenzioso, come minimo tocca usare un laringofono per cancellare il rumore ambientale.

Grazie per le risposte. In realtà non pretendo che sia un progetto professionale, vorrei divertirmi a farlo. Arduino deve solo riconoscere la voce e in base a quella attivare i relè. A valle di questi ci sara il dispositivo con gli effetti che comprero ma non riesco a capire come fare per selezionare i diversi effetti.in altre parole se l'intento fosse solo la distorsione sarebbe facile in quanto attivo e disattivo il relè ma in realtà quello che voglio è la possibilità di azionare più effetti in base al comando vocale dato.

non riesco a capire come fare per selezionare i diversi effetti

intendi parte software o hardware? considera che se usi pedali true bypass allora puoi attivarli fornendogli l'alimentazione, se invece non sono true bypass devi agire sul segnale come fanno le pedaliere looper (non so spiegarti come funzionino internamente), se invece hai una pedaliera multieffetto non credo tu possa farci molto sinceramente ::)

inoltre oltre ai problemi che hanno già sviscerato altri considera che spesso le pedaliere hanno problemi di ronzii e rumori di fondo anche molto molesti, aggiungere hardware fai da te non so quanto possa giovare (parlo per esperienza personale ;) )

in ogni caso se intendi solo fare delle prove magari non ti interessa :)

Ho una pedaliera multieffetto. Stavo pensando di fare in questo modo: il dispositivo ti da la possibilità di creare diversi effetti e di memorizzarli ma io voglio fare le cose semplici e quindi diciamo che considero solo i primi 5 effetti già memorizzati! Mettiamo che ad ognuno do un nome es:

  1. Distorsione
  2. Chorus
    Ecc ecc

Arduino dovrebbe riconoscere quando si pronuncia uno di questi nomi dati agli effetti, quindi dovrà avere un suo database e inoltre associare il nome al numero perché se sono su un effetto devo essere in grado di passare ad un altro. Pensate sia fattibile?

come ti dicevo con le pedaliere multieffetto secondo me non ci fai molto, l'unica cosa che mi viene in mente è che [u]forse[/u] si potrebbero modificare gli switch per attivarli con arduino ma non ne sono così sicuro ::)

Io sono tastierista, ma suono anche la chitarra quindi mi incuriosisce la cosa.

Per dire, la tua multieffetto consente di cambiare preset via porta MIDI IN (quindi con dei CC ad esempio)? Se ha una MIDI IN ti basta fare una interfaccia seriale-MIDI quindi Arduino potrebbe comandare la pedaliera in questo modo, senza relè o cose strane...

In ogni caso anche se non sarebbe una cosa professionale la vedo di scarsissima utilità, come hanno già detto altri amici se stai suonanado sei in un ambiente rumoroso quindi il riconoscimento vocale secondo me è impraticabile. Al posto tuo passerei a prendere il comando con un pulsante a pedale collegato in input ad Arduino, e in base a questi e ad una sequenza predefinita (in base al/ai brano/i da suonare) attivare i preset opportunamente ossia ogni volta che premi il pedale ti imposta la pedaliera con il successivo preset e sei pronto a suonare. Che ne pensi?

docdoc: ... con un pulsante a pedale ...

Oppure, volendo proprio strafare (non credo ci sia gia, una cosa del genere), una tastierina di facile accesso sulla chitarra, che trasmetta (wifi, RF, IR, quello che e' piu comodo per il suonatore) i comandi al box effetti, permettendo di azionarlo anche senza rimanere fermi davanti alla pedaliera ... leggermente piu complicato, sicuro, ma penso anche piu innovativo, ed alla fine il principio e' quello di un banale telecomando multicanale ;)

(ora vediamo quanto ci mette l'azienda di turno a fregarmi l'idea e brevettarla come propria :P :D :D :D)

Purtroppo il mio pedale non ha un ingresso midi... Scusami ma non ho ben capito la tua idea. Capisco che il comando vocale non è una cosa brillante da fare :) ma l'idea è quella di fare qualcosa di particolare che unisce Arduino e la chitarra. Se potresti spiegarmi meglio cosa vorrei fare e che mi consigli?

Etemenanki: Oppure, volendo proprio strafare (non credo ci sia gia, una cosa del genere), una tastierina di facile accesso sulla chitarra, che trasmetta (wifi, RF, IR, quello che e' piu comodo per il suonatore) i comandi al box effetti, permettendo di azionarlo anche senza rimanere fermi davanti alla pedaliera ... leggermente piu complicato, sicuro, ma penso anche piu innovativo, ed alla fine il principio e' quello di un banale telecomando multicanale ;)

(ora vediamo quanto ci mette l'azienda di turno a fregarmi l'idea e brevettarla come propria :P :D :D :D)

Molto carina come idea. Quindi tu dici di realizzare un tastierino che utilizzando uno standard di connessione senza fili riesca a comunicare ad arduino il tipo di effetto da fare, dopodiché sarà arduino a impostare tale effetto controllando il pedale?

Etemenanki: Oppure, volendo proprio strafare (non credo ci sia gia, una cosa del genere), una tastierina di facile accesso sulla chitarra, che trasmetta (wifi, RF, IR, quello che e' piu comodo per il suonatore) i comandi al box effetti

Hm, sarebbe interessante ma la vedo difficile trovare un chitarrista che con una mano usa il plettro, con l'altra spinge le corde sui tasti, e con la terza preme un pulsante sul telecomando per cambiare effetto.. :D Scherzi a parte, il chitarrista ha SICURAMENTE libero un piede per premere un pulsante a pedale nel momento giusto, meno probabile è che possa usare una delle mani per premere un tasto sul telecomando, anche se magari incollato sulla chitarra stessa...

docdoc: ... la vedo difficile trovare un chitarrista che con una mano usa il plettro, con l'altra spinge le corde sui tasti, e con la terza preme un pulsante sul telecomando per cambiare effetto ...

E che ci vuole ? ... basta cambiare le specifiche costruttive dei chitarristi, per fare in modo che vengano prodotti gia dall'inizio con 3 mani (meglio se 4, gia che ci siamo) ... :P :D

Scherzi a parte, era solo un'idea, per permettere l'attivazione di effetti fra un brano e l'altro anche se il chitarrista se ne va a zonzo sul palco, non un sostituto della pedaliera ... ;)

EDIT: senza contare che in giro ci sono pure chitarre elettriche con tanti di quei controlli a bordo, che gia richiedono almeno una terza mano :P :D)

Per la realizzazione, qualche idea (per sommi capi)? Grz

la vedo difficile trovare un chitarrista che con una mano usa il plettro, con l'altra spinge le corde sui tasti, e con la terza preme un pulsante sul telecomando per cambiare effetto.. :D

già :grin:

potresti realizzare un looper con arduino ma utilizzando pedali standard..

antoniodna87:
Purtroppo il mio pedale non ha un ingresso midi…
Scusami ma non ho ben capito la tua idea. Capisco che il comando vocale non è una cosa brillante da fare :slight_smile: ma l’idea è quella di fare qualcosa di particolare che unisce Arduino e la chitarra. Se potresti spiegarmi meglio cosa vorrei fare e che mi consigli?

Se non ha ingresso midi allora per comandare la pedaliera devi aprirla e interfacciarti in parallelo ad uno dei contatti dei pulsanti a pedale (per fare questo forse ti basterebbe usare un transistor ma un relé se lo hai va bene lo stesso).
Il problema è però di fondo (quindi come posso cosa “spiegarti cosa vorresti fare”:)): se la pedaliera ha uno dei pulsanti a pedale per fare quello che vorresti, ossia cambiare preset per passare al successivo, a cosa ti serve farlo fare ad Arduino se alla fine devi comunque premere un pulsante? :slight_smile:
Potrebbe avere senso se tu invece di una multifunzione avessi i pedali analogici, ognuno col suo pulsante, quindi tu su Arduino imposti uno “scenario” ossia effetto 1 (fuzz) attivo, effetto 2 (chorus) non attivo, effetto 3 (reverb) attivo, e così via, e quindi con un solo click sul pulsante a pedale di Arduino avanzi tra gli scenari che hai impostato per il brano o i brani da suonare nel concerto.

docdoc: Se non ha ingresso midi allora per comandare la pedaliera devi aprirla e interfacciarti in parallelo ad uno dei contatti dei pulsanti a pedale (per fare questo forse ti basterebbe usare un transistor ma un relé se lo hai va bene lo stesso). Il problema è però di fondo (quindi come posso cosa "spiegarti cosa vorresti fare":)): se la pedaliera ha uno dei pulsanti a pedale per fare quello che vorresti, ossia cambiare preset per passare al successivo, a cosa ti serve farlo fare ad Arduino se alla fine devi comunque premere un pulsante? :) Potrebbe avere senso se tu invece di una multifunzione avessi i pedali analogici, ognuno col suo pulsante, quindi tu su Arduino imposti uno "scenario" ossia effetto 1 (fuzz) attivo, effetto 2 (chorus) non attivo, effetto 3 (reverb) attivo, e così via, e quindi con un solo click sul pulsante a pedale di Arduino avanzi tra gli scenari che hai impostato per il brano o i brani da suonare nel concerto.

Bhe l'idea iniziale è quella di cambiare present tramite comando vocale per questo ho bisogno di arduino. Avere diversi pedali che fanno ognuno un effetto sarebbe molto più semplice ma sinceramente non è quello che vorrei realizzare :)

antoniodna87: Bhe l'idea iniziale è quella di cambiare present tramite comando vocale per questo ho bisogno di arduino.

Hehe si ma scusa, un comando vocale significa che:

  • Devi avere un microfono, magari un archetto
  • Non deve esserci troppo rumore
  • Il riconoscimento deve essere affidabile al 99.99% almeno

Il primo è superabile, ma il secondo e il terzo sono in contrasto tra loro, e non la vedo fattibile neanche per proprio divertimento... Io ad esempio per le tastiere ho un pulsante che mi cambia il preset di 3 delle mie 5 tastiere (le altre 2 le tengo fisse), e questo è utile. Se facessi un comando vocale per fare la stessa cosa sarebbe molto rischioso (se non mi riconosce il comando o lo interpreta in modo errato mi ritrovo a fare un macello...). Viceversa, per un chitarrista avere pedali analogici ma controllati digitalmente da un apparato sarebbe utile perché si unirebbe la praticità dei preset globali come le multieffetto, alla qualità dei pedali analogici! Se vuoi trovare un qualche progettino per applicare Arduino alla chitarra secondo me questo sarebbe utile oltre che interessante. Però ovviamente decidi tu cosa vuoi fare... ;)