Un parere dagli esperti - 3D Printer

Buonasera a tutti,

leggendo in giro da un po di tempo nel tentativo di prepararmi a realizzare una RepRap mi sono imbattuto per caso in un sito addirittura riportato su http://reprap.org/wiki/Prusa_Buyers_Guide dove ho trovato una reprap che loro chiamano Pangu, ma che in realtà è una Prusa Mendel i2, con la convenienza del mercato cinese:

http://www.rp3d.com/pangu-3d-printer-kit-p-1.html?zenid=4meirdl03t93hv0aqbnnppvcr2 http://www.rp3d.com/pangu-i3-3d-printer-kit-based-on-prusa-i3-p-21.html

Ora per la modica cifra di 399$ che sono la bellezza di 293,51€ + s.s 93€ si puo avere questa stampante, senza nemmeno avere lo sbattimento di andare in ferramenta, cercare i motori piu convenienti, trovare le barre in acciaio,ecc.... per poi fare due conti e se siamo stati degli abili buyer sicuramente sorpassiamo i 350€ .

Spulciandola un po noto che la documentazione, anche se in parte è in inglese, è sintetica e confusionaria, mentre quella della Prusa i3 (secondo link) sembra piu elaborata, ordinata e pure piu economica.........

Non riesco a farmi un idea, voi che ne dite.....ce la compriamo ? Grazie

Beh, intanto un paccone come quello, anche tramite corriere, [u]secondo me/u al 99,9% te lo fermano alla dogana e ti chiedono di pagare altri 22% di iva + dazi doganali. Per la qualità, completezza attendi pareri da esperti.

azz....non avevo considerato lo stato che ci vuole mangiare ]:D

Nell calcolo delle spese devi siccuramente aggiungere l' IVA e il Dazio. Poi una descrizione incasinata non aiuta. se hai problemi Ti blocchi lí e non vai avati. Se non hai nessuna esperienza con una stampante 3D Ti consiglio di comprarne una dove c'é una buona documentazione e una comuniti / produttore che Ti aiuta a risolvere i Tuoi problemi.

Ciao Uwe

uwefed: Nell calcolo delle spese devi siccuramente aggiungere l' IVA e il Dazio.

In realtà, su un importo così grosso, potrebbero essere aggiunte altre spese, vedi i noli interni ed esteri. Il nolo estero è il costo del trasporto aereo dal punto di partenza (Singapore ad esempio) e [u]il primo hub europeo/u; Il nolo interno è il costo del trasporto aereo dal primo hub europeo a casa tua.

A questo punto qualcuno si chiederà, "ma con quale criterio vengono fatte pagare queste spese?" Ecco per sapere questo basta domandare al venditore con che tipo di contratto Incoterms verra spedità merce: generalmente (almeno secondo la mia esperienza) vengono utilizzati EXW (Ex works) ed FCA (Free carrier). FCA fortunatamente è quello con qui mi è stata spedita più merce e prevede che il compratore paghi (quando dovuto) soltanto IVA e dazio sulla merce importata. EXW praticamente ti fanno pagare anche il caffè che si prende il vettore prima di consegnarti il pacco. In EXW sono compresi i noli, sia estero che interno, ma fortunatamente qui ci viene (parzialmente) in soccorso la legge italiana - almeno così mi ha fatto credere una ragazza del call center della dhl - ovvero non facendoci pagare l'importo dei noli solo se questo è inferiore ad un certo importo che (non sono sicuro) credo sia 150€. Purtroppo però su questo importo ci devi calcolare l'IVA e questa il nostro caro Stato la pretende. Apparentemente non ha senso: perchè pagare l'IVA su un servizio che non mi stai facendo pagare? Ma qui l'unica cosa che mi viene in mente è pensare che il nostro Stato non può perdere un'occasione così ghiotta di guadagnarci e quindi accontentiamoci di questo gran sconto.

Tempo fa acquistai un display da buydisplay.com che costava 25€ circa; scelsi di farmelo spedire con corriere che mi costò altri 30€ circa. La merce è arrivata dopo solo qualche giorno e quando mi chiamò il corriere per dirmi dove poteva raggiungermi (no, evidentemente l'indirizzo non gli bastava) mi disse che c'erano 28 euro da pagare! Subito appena tornato a casa mandai un'email alla dhl dove chiedevo spiegazioni e questa ragazza mi ha spiegato tutte queste magagne e mi fece notare che sulla bolla c'era scritto anche l'importo dei noli che era qualcosa come 120€ se non sbaglio.

Morale della favola? mi ritrovai a pagare più di 80 euro per un display di circa 25 euro.

Quindi, se posso darti un consiglio, contatta il venditore e chiedi con che tipo di contratto Inconterms viene inviata, poi vai su wikipedia e vedi quali sono le tasse che ti ritroverai a pagare secondo il contratto scelto.

Grazie Dario per l'informazione ma a questo punto non credo valga la pena...putroppo

Me costruirò a mano, sempre se trovo una buona guida :grin:

Grazie a tutti