Usare arduino per controllare 12 valvole solenoidi da 12V

Ciao a tutti!! Ho assolutamente bisogno del vostro aiuto! Sono un ingegnere ambientale, e purtroppo non ho mai studiato elettronica e affini, quindi sono decisamente spaesato. Per il tirocinio, sto costruendo una macchina per analizzare il particolato atmosferico, che riesca ad incanalare l'aria in 12 canali diversi. Al tempo 1, solo il primo canale è aperto, dopo un certo tempo, si chiude il primo canale e si apre il secondo, ecc ecc ecc. Abbiamo 12 valvole solenoidi da 12V per controllare i flussi dei 12 canali, e pensavamo di usare Arduino per controllare queste valvole e i relativi tempi di apertura/chiusura. Di cosa avrei bisogno? Ho trovato molti tutorial, ma utilizzano tutti una sola valvola.. mi chiedevo se posso collegarle tutte e 12 ad arduino o se ho bisogno di un relay, e come fare per gestire le diverse tensioni.

Grazie mille a tutti!

Ciao, per l'hardware puoi prendere spunto dall'Ardupower, se aggiungi un altro uln2064b e lo piloti con le porte analogiche, che possono essere usate anche come ingressi e uscite digitali, hai il comando per i 12 relè.

Alberto

bigjohnson: Ciao, per l'hardware puoi prendere spunto dall'Ardupower, se aggiungi un altro uln2064b e lo piloti con le porte analogiche, che possono essere usate anche come ingressi e uscite digitali, hai il comando per i 12 relè.

Alberto

Grazie mille! Posso poi connettere le valvole direttamente ai relay collegati come nell'esempio?

Scusa le domande stupide, ma non ne so proprio una mazza

Occorre conoscere che tipo di valvole solenoidi stai usando. Ce ne sono di quelle che vogliono i 12V per aprirsi e restare aperte e che si chiudono togliendo tensione (credo siano le tue). Ma ci sono anche quelle che si aprono con un impulso e si chiudono con un impulso inverso. Le tue che tipo sono? Ciao, P.

P.S. Ardupower è un progetto da costruire. Hai la competenza necessaria?

Si effettivamente magari è meglio usare tre di questi connessi direttamente alle porte di arduino. Così è più semplice, basta cablare e non bisogna saldare.

Però Arduino deve essere programmato, anche se quel programma è molto semplice. Ciao, P.

pgiagno: Occorre conoscere che tipo di valvole solenoidi stai usando. Ce ne sono di quelle che vogliono i 12V per aprirsi e restare aperte e che si chiudono togliendo tensione (credo siano le tue). Ma ci sono anche quelle che si aprono con un impulso e si chiudono con un impulso inverso. Le tue che tipo sono? Ciao, P.

P.S. Ardupower è un progetto da costruire. Hai la competenza necessaria?

Ciao! Sono valvole normalmente chiuse, e mi sembra di aver capito che rimangano aperte finché arrivano i 12V DC. Consumano 1,8Watt. Se può essere utile, sono le VT307 dell'azienda SMC: SMC - VT307

Per quanto riguarda Ardupower, non ho mai fatto cose di questo tipo, ma posso sempre provare ad imparare. Ovviamente se esistesse qualcosa di già fatto, qualche scheda con già i vari relay ecc. compatibile con Arduino UNO, tanto meglio!

bigjohnson: Si effettivamente magari è meglio usare tre di questi connessi direttamente alle porte di arduino. Così è più semplice, basta cablare e non bisogna saldare.

Queste ad esempio, potrei impilarle semplicemente una sopra all'altra su Arduino, e collegare direttamente le valvole? Per quanto riguarda la programmazione software poi, non dovrebbero esserci problemi..

Grazie mille!

P.S. stavamo valutando anche l'acquisto di quest'altro tipo di valvole, ma sempre con le stesse caratteristiche (12V DC, NC) Clippard Valves

vedi a pagina 2.5.5 del primo link che ci sono dei collettori con le valvole. invece di impilarle si usa quel sistema. vantaggio: non devi fare una marea di cablaggi con tubetti e raccordi vari, il lavoro e piu' pulito ,rapido da fare . mi sa che tra tubetti, raccordi, e tutto quello che ci sta intorno, maggiori possibilita' di perdite ecc alla fine si spende anche meno. se non ho capito male, prelevi aria ambiente da analizzare, selezionando di volta in volta un percorso diverso, e fin qui ok, ma per " tirare" l'aria da analizzare come fai, metti un aspiratore ad ogni canale o metti in pressione l'ingresso? (curiosita') vedi anche se la luce delle valvole è sufficiente per fare le portate che ti servono.

ho gestito per diversi anni varie postazioni per il controllo ambientale (pm10, no, no2, nox , so2 , campi meteo e controllo emissioni, tubetti, valvole, pompe, filtri , analizzatori di quasiasi tipo era pane quotidiano. e per finire, anche qualche sorgente radioattiva.

>NewMasterG: in conformità al REGOLAMENTO, punto 13, il cross-posting è proibito ([u]anche tra lingue diverse[/u]) e tu hai già posto la stessa domanda QUI.

Non solo, in quel thread ti stanno già rispondendo ed è veramente poco cortese abbandonare una discussione e chi ti stava aiutando, per venire di qua a porre la stessa domanda come a significare ... "mica mi fido tanto, ora vado a verificare da un'altra parte". ::)

Poi, NON avendolo tu ancora fatto, in ti chiedo di presentarti QUI (spiegando bene quali conoscenze hai di elettronica e di programmazione ... possibilmente evitando di scrivere solo una riga di saluto ;)) e di leggere con attenzione il REGOLAMENTO della sezione Italiana..

Infine, [u]per rispetto verso chi ti stava già aiutando nell'altro thread[/u], questo tuo thread viene chiuso e ti prego di continuare dove avevi cominciato. Grazie.

Guglielmo