USB del pc e corti

Salve

Ultimamente mi è capitato di provocare (per mia negligenza) dei corti con arduino, windows 7 prontamente rileva qualcosa che non va sulla usb (errore di sovraccarico) e va tipo in protezione: quella porta usb rimane inutilizzabile per quella sessione di lavoro e devo riavviare il pc per sistemare la cosa.

Ma... posso stare tranquillo? A parte il diodo contro l'inversione polarità sull'arduino... ci sono altri sistemi di protezione? Tipo nell'ftdi... menate del genere...

L'Arduino usa un fusibile autoresettante che stacca con correnti da 1A in su. Forse potresti pensare ad una soluzione del genere. Però non so se esistono con formati "umani", quello dell'Arduino è un fusibile SMD (è quel componente piatto dorato che si vede vicino alla porta USB).

Mi sono spiegato male, mi spiego meglio: può arduino (così com'è) fare danni al pc?

La certezza assoluta non v'è mai: se attacchi l'Arduino alla 230 credo che neanche il fusibile ti aiuti o salvi le cose ]:D Però usandolo normalmente non penso tu possa danneggiare qualcosa: come ti ho detto, l'Arduino ha già un fusibile di protezione. Inoltre anche il PC da parte sua stacca per sovraccarichi (non è certo Windows a farlo, è la tua scheda madre). Poi magari qualcun altro mi smentirà... :sweat_smile:

Trisonic: Ma... posso stare tranquillo? A parte il diodo contro l'inversione polarità sull'arduino... ci sono altri sistemi di protezione? Tipo nell'ftdi... menate del genere...

Se la parte alimentazione USB del pc è fatta come si deve non ci sono problemi, è il controller USB stesso a limitare la corrente ad un massimo di 500 mA, se li superi viene disattivata la porta USB togliendo l'alimentazione al device, e rimane così fino ad un reset hardware della stessa che ottieni col riavvio del pc. Se l'alimentazione USB è fatta male, molte mother board low cost portano il +5V della USB direttamente dall'alimentatore, rischi di fare delle belle fumate visto che possono transitare molti Ampere, c'è anche il rischio di danneggiare le piste delle mother board. Nel tuo caso direi che puoi stare tranquillo perché se Windows rileva la condizione di eccessiva corrente vuol dire che l'hardware per la USB la gestisce. Dal lato Arduino sulla alimentazione da USB è presente un fusibile termico autoripristinante con valore nominale 500 mA, in pratica se la scheda assorbe troppa corrente, o c'è un corto, interviene il fusibile che toglie l'alimentazione, devono passare 20-30 secondi prima che si ripristini da solo.

astrobeed: è il controller USB stesso a limitare la corrente ad un massimo di 500 mA, se li superi viene disattivata la porta USB togliendo l'alimentazione al device, e rimane così fino ad un reset hardware della stessa che ottieni col riavvio del pc.

Ecco perchè dovevo per forza riavviare il pc...

astrobeed: Dal lato Arduino sulla alimentazione da USB è presente un fusibile termico autoripristinante con valore nominale 500 mA, in pratica se la scheda assorbe troppa corrente, o c'è un corto, interviene il fusibile che toglie l'alimentazione, devono passare 20-30 secondi prima che si ripristini da solo.

Ah si?

Son cose che non sapevo, grazie :)

Ti avevo scritto le stesse cose anche io... mi sento molto Calimero =(

leo72: Ti avevo scritto le stesse cose anche io... mi sento molto Calimero =(

mennitizzato?? :)