Utilizzo di due Arduino

Salve ragazzi nel progetto che sto portando avanti sul computer di bordo di una bicicletta mi sono accorto che un solo arduino non basta. Vorrei utilizzare un arduino 2009 ed un arduino pro. Il mega e l'uno sono impegnati in altri progetti xD. Vorrei però sapere se i due arduino possono comunicare in modo da aver magari la lettura di un sensore su di un arduino e sull'altro il collegamento con tutti gli attuatori quali led, display ecc...
Premetto che non vorrei utilizzare la comunicazione radio XBee poichè l'ho utilizzata in un progetto precedente ed è davvero dispendiosa in termini di tempo!

Non ti bastano i pin del microcotrollore o la sua memoria ?
nel primo caso puoi sempre usare dei port expander invece di ricorrere ad un altro arduino.

No purtroppo nelle specifiche del progetto si consiglia l'utilizzo di due arduino! Ma non capisco come si collegano tra di loro e che tipo di comunicazione abbiano.

Qual'è questo progetto ? hai già il codice ? puoi mostrarcelo ?

Puoi provare ad usare la softwareserial

come detto da @erpomata puoi usare una connessione seriale con softwareserial
oppure I2C (libreria wire)

oppure SPI

Il codice ancora non esiste in quanto il progetto è una semplice consegna in formato pdf!

La comunicazione softwareserial come funziona?

Leggere il link che ti ho dato è faticoso?

Allora puoi usare la seriale RS232 o addirittura la 485 ma non credo sia necessario, per quanto riguarda la I2C pò andar bene purchè le distanze in gioco siano < di 30-40cm poi diventa difficile se non impossibile usarla....
La SPI andrebbe bene ma oltre al discorso delle distanze ridotte anche per questo sistema di comunicazione hai 5 fili (4 segnali + massa da usare..)

Scusa erpomata dal cellulare non cambia colore il link e non me ne ero accorto

E la rs442?

Mai sentita... comunque con la softwareserial senza complicarti troppo la vita dovresti risolvere.

ratto93:
Allora puoi usare la seriale RS232 o addirittura la 485 ma non credo sia necessario, per quanto riguarda la I2C pò andar bene purchè le distanze in gioco siano < di 30-40cm poi diventa difficile se non impossibile usarla…
La SPI andrebbe bene ma oltre al discorso delle distanze ridotte anche per questo sistema di comunicazione hai 5 fili (4 segnali + massa da usare…)

Dipende dalle distanze:
Se gli Arduino sono abbastanza vicini si puó usare la seriale (pin 0 e1) o la seriale emulata via software direttamente collegando i rispettivi pin e la massa.
A distanze piú elevate si possono usare standart elettrici diversi come la RS232 (fino un centianio di metri) oppure la RS485 (anche sopra il km). I valori sono indicativi e dipendono dalla velocitá della trasmissione e dal tipo di cavo utilizzato.
La differenza tra RS422 e RS485 sono di natura elettrica a livello di costruzione e specifiche del trasmettitore. Lo standard RS485 ha vantaggi ed é preferibile. Lo RS422 non prevede che un Trasmettitore venga spento (ENABLE) percui si possono collegare solo un trasmettitore e uno o piú ricevitori insieme. Ogni direzione ha bisogno di 2 cavi. Il trasmettitore RS485 puó essere spento e percui possono essere collegati puó trasmettitori e ricevitori su una unica linea e trasmettere in momenti diversi (Half duplex)

La I2C e SPI hanno lunghezze di cavi ridotte che nel caso di I2C con opportuni integrati non puó estendersi olte una decina di metri (che poi dipende sempre dal caco usato).

Altra posibilitá é un collegamneto Ethernet.

Una altra possibilitá é un collegamento via radio con moduli XBee, Bluetooth, GSM, WIFI o moduli TX/RX su 315/ 433/ 868 MHz. Anche un collegamento ottico a infrarosso é possibile.

Ciao Uwe

pres961:
E la rs442?

Intendi la RS422?
Meglio la RS485 come svritto sopra.
Ciao Uwe

Si si intendevo la rs422! Sorry però vi chiedo a questo punto secondo voi quale è meglio usare considerando che i due arduino sono l'uno affianco all'altro e la trasmissione deve essere di valori letti da sensori?

Prova la softwareserial ti risparmi un sacco di componenti.

Se gli Arduino sono vicini puoi usare indifferentemente la I2C o la Seriale.

Se non ricordo male, circa un anno fa venne rilasciata una semplice liberia per condividere le variabili tra due schede. Utilizzava la comunicazione seriale, che vista la comunicazione tra due estemi di una bici, dovrebbe andare bene.

Era molto semplice, partiva dal presupposto di dichiarare le variabili in due sketch in modo da avere gli stessi indirizzi assoluti e poi sincronizzava i valori da un master verso uno slave. Se trovo il link (era sul forum) lo inserisco, però per funzionare serve che ci sia lo stesso microcontrollore da entrambi i lati.

Saluti,
Dario.

Se riesci a trovarlo mi faresti una grande cortesia!