variabili byte....

Ciao a tutti sto cercando di pilotare un chip della max con protocollo i2c nel momento in cuis crivo una variabile tipo byte dati=15 Il valore 15 viene automaticamente trasformato da decimale in binario? è preferibile dare i valori in esadecimale o direttamente in binario con gli 8 bit specificati? Grazie CIao

Sandro

Banalmente, ad un computer non frega nulla della rappresentazione; binario, esa, decimale. Per lui sempre lo stesso numero è. ;)

nid69ita: Banalmente, ad un computer non frega nulla della rappresentazione; binario, esa, decimale. Per lui sempre lo stesso numero è. ;)

Più semplicemente, tutti i computer di questo mondo, micro e mcu inclusi, conoscono solo il binario, sono dei veri ignoranti e sono dei cretini ad alta velocità perché sanno fare solo somme e sottrazioni, però le fanno più veloci di "the flash" :D

Ok grazie a tutti ma siccome questi sono valori che vado a scrivere nei registri di un chip, come interpreta il mio dati = 15? è un 15 decimale che viene convertito in binario ? Devo specificare che è un DEC? Grazie

15 lo interpreta come quindici, se avessi scritto 0x15 lo interpretava come ventuno. Ce poi lui in memoria lo scriva come 00001111 è indifferente.

Comunque anche 17 vale quindici.... però nel sistema ottale.

No, per la macchina è un numero binario. Tu puoi vederlo come 15 decimale, 1111 binario o F esadecimale, ma per la macchina sono solo 4 bit a 1. Don’t worry.

Infatti la Serial.print(15, sistema) ti permette di stampare il valore in molti sistemi, decimale o esadecimale, ma è per noi persone che leggiamo, non per un computer.

PaoloP: Comunque anche 17 vale quindici.... però nel sistema ottale.

120 vale 15(decimale) in un sistema ternario :)