Vendita e copyright

Buongiorno ragazzi , ho appena sviluppato un circuito stampato ideato da me nella quale vi è presente un modulo esp8266.

Conoscendo le restrizioni sulla vendita di Arduino mi chiedevo se anche il modulo esp8266 ha tali restrizioni.

Potete darmi alcune delucidazioni in merito?

grazie mille

Di che genere di restrizioni stai parlando ? ? ? :o :o :o

Arduino impone solo di NON usare il nome "Arduino", poi, il progetto è più che di pubblico dominio e ... tu stesso vedi quanti cloni e copie esistano in giro ... ::) Datti una letta alle FAQ di Arduino e vedrai che, salvo appunto NON utilizzare il marchio registrato ... puoi fare praticamente tutto ...

Guglielmo

Ok grazie per la risposta veloce e soddisfacente.

buona giornata

Problemi di copyright a parte rimane la questione che se realizzi un apparato che devi commercializzare è necessario mettersi in regola con le varie omologazioni/certificazioni richieste dalla attuale regolamentazione, quali dipende dalla destinazione d'uso del apparato e le sue specifiche tecniche.

astrobeed: ... rimane la questione che se realizzi un apparato che devi commercializzare è necessario mettersi in regola con le varie omologazioni/certificazioni .....

Ah beh, su questo non ci piove ...

... un conto è la libertà di fare una propria scheda anche uguale ad Arduino, tutto un'altro è poi poterla commercialzzare in regola con la normativa vigente !

Guglielmo

si si quello sicuro , appunto sto già facendo le procedure per richiedere un marchio CE in quanto apparato elettronico.

il PCB è stato realizzato da un azienda il quale mi ha rilasciato anche lei certificato di conformità.

per tutto il resto appunto richiedo tutto il necessario.

grazie ancora per le delucidazioni.

Il marchio CE è il minore dei problemi, è tutto il resto il vero problema. Il pcb è certificato dal produttore solo per quanto riguarda le normative relative all'inquinamento, non certifica in nessun modo la parte riguardante il funzionamento dell'oggetto. Cosa e come devi certificare, la CE è solo la punta del iceberg, dipende dal tipo di apparato, ovvero la destinazione d'uso e le specifiche tecniche. Dato che le normative sono abbastanza complesse e sbagliare può costare molto caro conviene sempre affidarsi ad un consulente specializzato in questo genere di cose, ovviamente ha un costo, ma è nulla rispetto a quello che rischi in caso di problemi con il tuo prodotto.