XOR +transistor

Sono un po' di giorni che sto combattendo con un problema e non riesco a venirne a capo. Sto utilizzando un integrato 4030 (4 xor) per fare una serie di confronti logici e con due uscite di questi xor sto comandando altrettanti transistor bd 135 in modalità on-off. Le resistenze alle basi dei tr sono da 68ohm per avere una Ib da 50mA. Il punto é che nessuno dei due tr va in conduzione piena. Invece se applico direttamente 5V alle R dei transistor questi vanno come una scheggia. In effetti se vado a leggere con il multimetro la V che esce dall' xor interessato leggo circa 1,5V mentre gli altri xor dell'integrato danno correttamente 5v. É un comportamento normale e quindi non posso collegare direttamente ic e tr?. Scusate se non vi posto lo schema ma ora sono nel letto :P Domani completo il post, nel frattempo se qualcuno fosse in grado di aiutarmi... XD

Secondo me le uscite del 4030 semplicemente non forniscono abbastanza corrente per saturare la base dei transistor. Hai controllato sul datasheet degli integrati che usi quanta corrente forniscono sui pin delle uscite?

Usa dei darlington al posto dei BD135 e riduci la corrente Ib a pochi mA(~2mA).

Ciao.

leo72:
Secondo me le uscite del 4030 semplicemente non forniscono abbastanza corrente per saturare la base dei transistor.
Hai controllato sul datasheet degli integrati che usi quanta corrente forniscono sui pin delle uscite?

Esatto, le uscite CMOS, al contrario di quelle TTL, sono morte-di-sonno, nel senso che hanno diversi vantaggi, ma NON quello di erogare interessanti correnti di uscita. Mi pare che, nel migliore dei casi, si parli di 5mA (vado a memoria), e già gli stai tirando il collo.ó

O ti appoggi a un driver ad alta impedenza di ingresso, tipo il sempre presente ULN2003, oppure provi un Darlington adeguato. Per esempio puoi usare un comune BDX53 che presenta un hfe caratteristico di 750 che, grosso modo, significa che per ogni mA di corrente che gli fai scorrere tra Base e Emettitore, ne potrai “chiudere” 750 tra Collettore/Emettitore.

Grazie, confermate quello che supponevo. A questo punto mi indirizzerò verso un darlinghton ma ho ancora bisogno di consulenza.
Stavo guardando il datasheet che ho allegato e se non leggo male, per mandarlo in saturazione devo considerare una Ib di 12 mA e per dimensionare la Rb devo tenere conto di una Vbe di 2.5V. Se non sto sbagliando non riesco lo stesso a risolvere il problema dato che 12mA sono cmq troppi.
Oppure basta calcolare una Ib che permette la Ic che serve a me?

BDX53.pdf (46.6 KB)

La corrente di base che porta in saturazione il transistore dipende dalla corrente collettore diviso il guadagno. Non so dove hai trovato i 12mA. Ciao Uwe

Cosi semplice? Cavolo! Io tutte le volte mi mi sono cecato nel trovare il valore nel datasheet. I 12mA li ho trovati alla voce Vbe sat.

Stai un pò più largo, l'hfe è un parametro molto aleatorio, e anche se ti garantiscono quello minimo, ci sono altri fattori che possono non far tornare i conti se stai "sul filo".

Cmq: CD4030 Corrente in uscita con ZERO (0-0.4V) 0.53mA Corrente in uscita con UNO (3,6-5V) 1,4 mA

Diciamo che siamo molto scarsi.

Ma perchè non usi un TTL? C'è il SN7486 che ha le stesse porte e può pilotare da solo un normale transistor.

He! :) Vuoi sapere perchè non uso un TTL? Vuoi proprio saperlo?

Perchè sono gnurante. In realtà sapevo della differenza tra CMOS e TTL ma non ho ancora abbastanza confidenza con i componenti per potermelo ricordare nel momento opportuno...

Spero di ricordarmelo in futuro. Per ora ho sistemato con il darlinghton

Grazie.