Nodemcu ESP12 E con motor shield

Ciao, Sto iniziando a studiare per realizzare un nuovo progettino nel mio tempo libero. Sostanzialmente per imparare cose nuove sull'elettronica e i linguaggi di programmazione. Ho scelto la scheda Nodemcu ESP12 E perchè economica e già provvista di WIFI, con l'abbinata scheda per comandare dei semplici motoriduttori DC.

https://www.amazon.it/Crazepony-UK-ESP8266-ESP-12E-Development-Expansion/dp/B074WPD232?psc=1&SubscriptionId=AKIAJG4KLEX6CNHH6U2Q&tag=acquistieasy-21&linkCode=xm2&camp=2025&creative=165953&creativeASIN=B074WPD232&keywords=%20l293d%20shield%20

Voglio alimentare il tutto con una powerbank 5V, ma mi sono bloccato subito nel cercare di far funzionare un motoriduttore da tale scheda, perchè il motore non funziona con la coppia che vorrei. Praticamente se alimento direttamente dalla powerbank, il motore gira con una buona coppia, se lo alimento tramite il driver della scheda non ottengo la stessa coppia, anzi per farlo partire devo aiutarlo manualmente. Le caratteristiche tecniche di questa scheda dovrebbero soddisfare le esigenze del motore che è un 6V DC, praticamente sto usando ( https://www.aliexpress.com/item/390-Children-Electric-Car-Gearbox-with-Motor-12V-6V-Motor-with-Gear-Box-Kids-Ride-On/32861848144.html )

Sto usando arduino IDE per il caricamento del software e per ora è banale, ho semplicemente definito le variabili e do il comando di partire, giusto per vedere se funziona, quindi non credo sia un errore software. Con il tester se misuro l'amperaggio ho che se alimento diretto da powerbank circa 0,8A mentre se alimento da scheda ho 0,4A.

Non capisco cosa sto sbagliando, qualcuno a qualche idea?

Grazie

Dovresti alimentare lo shield attraverso i connettori che stanno accanto a quelli per il motore. Non ho sott’occhio lo schema ma credo che poi ci sono anche dei ponticelli per stabilire che la corrente viene da li, quindi l’USB non andrebbe collegata, almeno l’alimentazione.
Il motore ha anche il suo ingresso, non so se ci sono ponticello per usare un ingresso comune.

Grazie per la risposta, ma forse ho trovato l'inghippo.

La mia situazione attuale non prevede delle connessioni fatte da me. Per il momento ho collegato la scheda nodemcu esp12 e alla sua scheda dedicata per comandare i motori. Quindi le connessioni sono preimpostate dal costruttore. Comunque posto delle foto e dei datasheet della scheda che comanda il motore. Ieri parlando con un collega dell'ufficio elettrico, io sono un progettista meccanico, mi ha detto che secondo lui poteva essere perché il driver L293DD che è montato sulla scheda che gestisce il motore va in protezione per sovra-temperatura e in effetti dalle prove che ho fatto oggi (posso fare i miei progettini in pausa pranzo) sembra sia cosi, ho collegato un trasformatore che in out da 12V 1,5A in continua e ho alimentato il tutto, per un paio di secondi il motore è partito bene poi man mano rallenta fino a fermarsi, poi soffiando sul L293DD e dando corrente il motore riprende a girare veloce per un paio di secondi e cosi via. Credo che con i 5V ero nella stessa situazione ma era più difficile da vedere visto la bassa tensione. Ho fatto anche un breve video per farvi vedere il comportamento. Nel frattempo ho ordinato un nuovo driver questa volta con L298 ( https://www.theengineeringprojects.com/2017/07/introduction-to-l298.html ) che dovrebbe assicurarmi di poter dare una spintarella in più. Aspetto vostre osservazioni in merito. qui trovate foto e il video. https://drive.google.com/drive/folders/16gVU7vpO9ugCB2o_sUtbCnG2Y82eqNLi?usp=sharing

Spero funzioni la condivisione tramite Drive è la prima volta che la uso.

Saluti

Non avevo pensato al surriscaldamento! Anche se mi pare strano, i motorini sono piccini tutto sommato. Farli andare a 12V non è una buona idea, è il doppio della specifica.

Spero che tu abbia letto prima le specifiche perché non tutti i chip possono essere pilotati a 3.3V. Da quanto ho letto sembra di si ma c'è anche scritto che vuole un'alimentazione di almeno 4.5V.

La condivisione funziona.

zoomx:
Non avevo pensato al surriscaldamento! Anche se mi pare strano, i motorini sono piccini tutto sommato. Farli andare a 12V non è una buona idea, è il doppio della specifica.

Spero che tu abbia letto prima le specifiche perché non tutti i chip possono essere pilotati a 3.3V.
Da quanto ho letto sembra di si ma c’è anche scritto che vuole un’alimentazione di almeno 4.5V.

La condivisione funziona.

Ciao, i motorini non sono piccoli cosa te lo fa pensare?? sto usando un motoriduttore da 6V e lo sto alimentando a 5V nelle prime prove poi l’ho alimentato a 12V, hai presente i motoriduttori delle motorette elettriche dei bimbi, ecco quelli, ti assicuro che vanno tranquillamente a 12V. Senza problemi. Attualmente i miei bimbi hanno le loro motorette con sotto la batteria della moto da 12V e vanno molto meglio dei classici 6V.
Anche la scheda da specifiche arriva sul pilotaggio dei motori a 36V mentre per l’alimentazione del ESP12 E fino a 9 V.

A be, quando ero piccolo io usavo le macchinine delle piste elettriche a batteria, che all'epoca andavano a 4,5V nelle piste normali che usavano il trasformatoe, mi pare a 9V. Appena premevo sull'acceleratore la macchinetta partiva sparata e alla prima curva usciva di pista.

A 12V quindi senza dubbio vanno meglio, però potrebbero bruciarsi le spazzole. Ma non è detto, è tanto che non smanetto con i motorini elettrici.

Mi hai anche ricordato che forse ho questo shield (ho sicuramente quello per Wemos mini) che fino adesso non ho mai usato su macchinine elettriche. Proverò.

Aspetta io per motorette elettriche dei bimbi intendo quelle che ci sali sopra.
Guardati il video ho le foto che ho messo qui

https://drive.google.com/drive/folders/16gVU7vpO9ugCB2o_sUtbCnG2Y82eqNLi?usp=sharing

e capisci al volo.

non sono i motorini delle macchinine telecomandate. (cioè potrebbero essere, ma con una bella cascata di ingranaggi si arriva ad una bella coppia in uscita. A me non interessa la velocità.)

sono questi:

Quello delle macchinine era un esempio, l'avevo capito di che motorette si trattava.

Grazie per i link, potrebbero servire.

Le foto le ho viste !

Cercando in rete o trovato questo, forse sblocco la situazione.

https://forum.micropython.org/viewtopic.php?t=3977

qui dice che togliendo 2 resistenze la scheda funziona. Proverò tanto cosi com'e è inutile. Vi farò sapere.


Per quanto riguarda alimentare i motorini delle motorette a 12V, anche se quello montato va con una batteria a 6V, non succede nulla, anzi la motoretta va molto più veloce e i bimbi si divertono di più se non cadono. Io ho portato le 3 motorette che ho per i miei bimbi a 12V con delle batterie da moto che recupero in discarica. unica pecca è modificare l'impianto elettrico, togliendo la parte di ricarica (standard) che altrimenti si rovina dopo un po e bisogna intervenire comunque per rimuoverla, io ho optato per aggiungere due bulloni in inox sotto il bordo esterno cosi con un normale caricabatterie posso fare la ricarica.

Grazie per il tempo dedicatomi. Saluti

Grazie a te per aver trovato quel post!

Ho appena controllato e ho scoperto che non ho quello shield, quello che ho è la nodeMcu base.

Ma la tua informazione è importante lo stesso!

Invece ho scoperto che ho anche quello shield.

Diversamente dall'autore del post le resistenze in questione non sono da 100ohm ma da 100kohm (siglati 01D mentre nel post nella foto si vede 101 ossia 100ohm). Se trovo il tempo faccio un test per vedere se funziona. Non sarebbe la prima volta trovare alcune partite di schede con componenti errati.

Ciao, ho fatto la modifica e ho tolto le 2 resistenze, ma non è cambiato nulla, la situazione è rimasta invariata.
Tra una settimana dovrebbe arrivarmi la nuova scheda con il driver L298, spero di risolvere con quella.
Saluti

Ciao, per completezza e per spero essere di aiuto a qualche altra persona, concludo dicendo che:
La scheda L298N è arrivata, ma con il transistor montato c’è una caduta di tensione tra l’ingresso e l’uscita di circa 2V, indi per cui la mia power bank che alimenta il tutto a 5V non basta per far girare il motore.
https://lastminuteengineers.com/l298n-dc-stepper-driver-arduino-tutorial/

Adesso sono alla ricerca di un power bank che come input accetti le 5V 2A di un piccolo pannello solare e che in uscita possa dare 12V a 1.5A. ho già trovato un po’ di roba, ma ho bisogno di spendere poco altrimenti il mio progettino non sarà più sfruttabile.
Per adesso ho fatto alcune prove con un alimentatore 12V in continua standard e il tutto gira senza fermarsi.
Ho trovato anche questo driver che dovrebbe essere molto migliore e non avere una caduta di tensione cosi elevata, ma costa una fortuna. ( Pololu - Dual MC33926 Motor Driver Carrier ) sempre riferito al budget per la realizzazione del mio progettino.

c'è una caduta di tensione tra l'ingresso e l'uscita di circa 2V

Può anche essere più alta, dipende da quanta corrente scorre

Ho trovato anche questo driver che dovrebbe essere molto migliore e non avere una caduta di tensione cosi elevata

Il datasheet dice 2V

marcok625: Adesso sono alla ricerca di un power bank che come input accetti le 5V 2A di un piccolo pannello solare e che in uscita possa dare 12V a 1.5A.

Un normale power bank in genere non da 18W da una singola porta, e non so se sia un'ottima idea mettere usb in parallelo, magari si, boh.

Io andrei con la solita "catena": 5V@2A -> step-up -> [ bms + (li-po o li-ion)] -> step-down (se serve) -> driver

ciao, grazie per le ulteriori risposte, non uso molto spesso questo forum e mi sa che non ho attive le notifiche, poi cerco di capirci meglio.

Il progetto lo sto portando avanti un poco per volta, l'altro giorno ho finito la progettazione meccanica, e ho dato il via alla realizzazione delle prime componenti tramite stampa 3D, il resto delle cose le ho già recuperate, mi mancano solo 2 elettro serrature che ci stanno impiegando mesi, troppi secondo me rispetto alle altre cose che ho ordinato dalla cina. Comunque per quanto riguarda il problema motore, ho optato per un motoriduttore a 6v con una notevole riduzione cosi da avere una buona coppia. Cosi facendo riesco a pilotare i 2 motori con la batteria da 5V e la scheda motor schield che avevo scelto in origine. Adesso mi sto concentrando sul software, sto imparando come implementare una cosa del genere sito(da dove sto prendendo spunto) ma sono proprio agli inizi e devo capire ancora molte cose. i motori che ho scelto sono questi: motori

a 6RPM 6V

Ciao a tutti, Il mio progetto sta progredendo, a rilento ma mi sta dando soddisfazioni, ora che ho raggiunto questo risultato https://www.youtube.com/watch?v=GMPM3Aij41A , mi rendo conto che sono di nuovo all'inizio, perchè per migliorare il tutto devo rivedere parecchie cose:

-motori da portare a 12v - pannello solare e pacco batterie più performante - sensori di fine corsa da meccanici a magnetici - e magari anche la scheda che ho usato sostituirla con qualcosa di meglio.

quindi per il momento il prototipo che avevo in mente ha funzionato, ma non è abbastanza per come vorrei. Comunque per chi fosse interessato nella descrizione del video ho postato tutti i componenti, è scaricabile lo step per farsi la parte meccanica e ho postato il codice per la programmazione. Saluti

Marco

Karma+ e grazie per la condivisione!

marcok625: .... - sensori di fine corsa da meccanici a magnetici ....

Nessun sensore di fine corsa: misuri l'assorbimento del motore con l'ingresso analogico. Quando il motore assorbe il doppio 8per esempio) sai che sei arrivato in fondo. Come si fa? Con una semplice resistenza corazzata da 0,25 ohm (si, praticamente un cortocircuito) XXX Watt (quello lo sai tu dal motore che hai montato) messa in serie ad un filo del tuo motore, in modo da avere una caduta di tensione direttamente proporzionale allo sforzo...