Olivetti Programma 101 e Arduino?

mi stavo guardando il film trasmesso da history channel "Quando Olivetti inventò il pc" (che suggerisco di guardare, contiene interventi di Federico Faggin e molti filmati d'epoca) http://tv.repubblica.it/copertina/quando-olivetti-invento-il-pc/71396/69688 alla fine si vedono gli ingegneri, che hanno realizzato 50 anni fa la programma 101, fare delle prove per collegarla ad internet e mi esce questo fotogramma :grin:

Qualche spiegazione? XD XD XD

quando ho visto il documentario ci son rimasto pure io e ho detto alla mia donna: “guarda! la schedina con cui gioco!!”

il documentario e’ bellissimo, tra 30 anni ne faranno un altro dal titolo “quando Banzi invento’ Arduino” :slight_smile:

Già immagino tra 30 anni il video del falso allunaggio, dietro la console troveremo un arduino mega per gestire tutta la strumentazione del lem! :)

Ciao

durante le riprese abbiamo passato una giornata molto bella con gli ingegneri della 101 e siamo riusciti ad interfacciare Arduino alla Programma.

La stampante quando stampa usa solo 4 segnali perciò siamo riusciti a decodificare che cosa stava stampando e lo mandavamo sulla seriale di Arduino.I segnali sono tutti strani tipo impulsi a -18 volt e cose del genere. Il passo successivo sarebbe stato mettere lo shield ethernet ma non c'era più tempo.

Peccato che poi non l'abbiano messo nel film.

comunque è stato divertente :) Gastone e i suoi amici sono super simpatici. Andate al museo di Ivrea a trovarli!

Comunque per me la 101 è stata un'ispirazione... Il "nonno" di Arduino si chiamava Programma 2003

m

[quote author=Massimo Banzi link=topic=75908.msg573296#msg573296 date=1318989547] Gastone e i suoi amici sono super simpatici. Andate al museo di Ivrea a trovarli! [/quote] Vuoi dire che se decido di andarci ce li trovo sempre?

credo ci siano il mercoledi mattina... sai hanno una certa età :)

chiedi al museo http://museotecnologicamente.it/

m

Io ho un Olivetti M10 funzionante, con tanto di custodia in pelle. Il primo portatile al mondo, incredibile quanto sia moderno, sembra un attuale netbook piu' che un portatile (c'e' da dire che il progetto non e' Olivetti, ma il modello Olivetti e' di certo il migliore)

Testato: Io ho un Olivetti M10 funzionante, con tanto di custodia in pelle. Il primo portatile al mondo,

Mi ricordo molto bene l'M10, sono stato uno dei tanti che lo acquistarono, molto ben fatto e probabilmente il migliore della sua categoria, era l'evoluzione, su licenza, una macchina simile creata in Giappone, quindi non è stato il primo della sua categoria, anzi è arrivato dopo NEC e Tandy.

riguardo la programma101 nel documentario (cosi' come su wikipedia) la memoria viene descritta come "circa 240 byte in tecnologia magnetostrittiva", nel documentario si vedeva una specie di "filo avvolto", qualcuno mi sa spiegare a grandi linee come funzionava la memoria della 101? noi siam abituati ad un chip, li hanno fatto qualcosa che nessuno aveva usato prima (e poi credo...)

dovrebbero essere le memorie con i core di ferro :-)

tempo fa ce stato un pazzo che ha creato uno shield con i core di ferrite ottenendo 4 bit! :grin:

Erano memorie a nucleo di ferrite: http://it.wikipedia.org/wiki/Memoria_a_nucleo_magnetico

astrobeed:

Testato: Io ho un Olivetti M10 funzionante, con tanto di custodia in pelle. Il primo portatile al mondo,

Mi ricordo molto bene l'M10, sono stato uno dei tanti che lo acquistarono,

lo hai ancora ? c'e' un censimento online degli attuali possessori. Cerco ormai da tempo il modem, stile worgames, ne hai uno in piu' ? :)

Ciao, non erano memorie a nucleo di ferrite, la memoria era un nastro di metallo giuntato che girava continuamente, in un punto c'era una testina magnetica per leggere e subito dopo una per scrivere, in questo modo hanno creato una memoria ad accesso sequenziale.

Alberto

Quelle del 101 sì, sono a nastro. Mi riferivo a quelle citate da CappelloNero XD

Testato:
Cerco ormai da tempo il modem, stile worgames, ne hai uno in piu’ ? :slight_smile:

hai una foto? Io devo avere da qualche parte un modem 2400bps che forse e’ lui, ma non sono sicuro.

leo72: Erano memorie a nucleo di ferrite: http://it.wikipedia.org/wiki/Memoria_a_nucleo_magnetico

si, stupendo progetto :) lhai visto anche te.. presumo

[quote author=Massimo Banzi link=topic=75908.msg573296#msg573296 date=1318989547] Ciao

durante le riprese abbiamo passato una giornata molto bella con gli ingegneri della 101 e siamo riusciti ad interfacciare Arduino alla Programma.

La stampante quando stampa usa solo 4 segnali perciò siamo riusciti a decodificare che cosa stava stampando e lo mandavamo sulla seriale di Arduino.I segnali sono tutti strani tipo impulsi a -18 volt e cose del genere. Il passo successivo sarebbe stato mettere lo shield ethernet ma non c'era più tempo.

Peccato che poi non l'abbiano messo nel film.

comunque è stato divertente :) Gastone e i suoi amici sono super simpatici. Andate al museo di Ivrea a trovarli!

Comunque per me la 101 è stata un'ispirazione... Il "nonno" di Arduino si chiamava Programma 2003

m [/quote] stupenda questa cosa, avete fatto qualche foto o video? un peccato per l'ethernet, in teoria quindi potevate stampare su twitter il risultato di un programma memorizzato nella cartolina magnetica giusto? per un futuro Arduino comunque è un bel nome "Programma 2012 by Arduino" XD

Federico:

Testato:
Cerco ormai da tempo il modem, stile worgames, ne hai uno in piu’ ? :slight_smile:

hai una foto? Io devo avere da qualche parte un modem 2400bps che forse e’ lui, ma non sono sicuro.

certo, ecco
ma anche tu hai l’M10 ?

Olivetti-M10-con-telefono_1.png