Alimentazione motori

Ciao a tutti,

ho iniziato un da un po' di tempo un progetto con Arduino allo scopo di prendere familiarità con il mondo dell'elettronica ma mi sono bloccato in un punto: devo alimentare 4 di questi motori: http://www.pololu.com/catalog/product/1573, pilotati con questa shield: http://www.adafruit.com/products/81 ma non riesco a capire bene di cosa ho bisogno per farlo.

Mi spiego meglio: ho acquistato una LiPo da 7.4v e 5000mAh ma una volta visti i rischi nel maneggiare una LiPo ho concluso che non ho ancora sufficiente esperienza per utilizzarla, per cui chiedo: con cosa posso alimentare i motori? Mi piacerebbe avere batteria con cui posso fare i miei test da pivello (anche in fase di progettazione) senza il rischio che mi esplode qualcosa tra le mani :D Mi pare di capire che le NiMH sono sicure da questo punto di vista, una 7.2v da 5000mAh può andar bene? O dovrei orientarmi su altro?

Grazie!

PS: spero l'argomento non sia OT

Jioury: Mi spiego meglio: ho acquistato una LiPo da 7.4v e 5000mAh ma una volta visti i rischi nel maneggiare una LiPo ho concluso che non ho ancora sufficiente esperienza per utilizzarla,

Oddio, dai, non è mica una bomba a mano ... si, le LiPo sono un po' più delicate, in particolare NON bisogna danneggiarle (romperle, bucarle, ecc) e le devi ricaricare con gli appositi carica batterie, ma per il resto .... sono piuttosto sicure ;)

Jioury: Mi pare di capire che le NiMH sono sicure da questo punto di vista, una 7.2v da 5000mAh può andar bene?

Stessa capacità, 200 mV di differenza ... se ti andava bene una, va bene anche l'altra ...

Comunque, se la danneggi, la metti in corto e altro ... qualunque batteria può fare danni ... quindi, trattare sempre bene le batterie XD

Guglielmo

Per essere precisi non so se l'altra mi va bene, non l'ho mai usata perché, tra le altre cose, ho letto che non bisogna scaricarle del tutto ma non so come capire quando è scarica, sarebbe bello avere un'interfaccia di protezione tra batteria e shield ma non ho trovato niente in giro.

Per il fatto che non è una bomba a mano, si immaginavo :D, però non so come si comportano in caso di problemi, se ho tempo di metterle in sicurezza o no :)

Jioury: ... ma non so come capire quando è scarica, sarebbe bello avere un'interfaccia di protezione tra batteria e shield ma non ho trovato niente in giro.

Bé ... a parte vedere che i motori girano a fatica e poi non girano più ... XD ... un altra soluzione, avendo Arduino a disposizione, è monitorarne la tensione e, se scende sotto un certo valore, segnalare che è scarica ;)

Jioury: Per il fatto che non è una bomba a mano, si immaginavo :D, però non so come si comportano in caso di problemi, se ho tempo di metterle in sicurezza o no :)

Se danneggiata tende a surriscaldarsi, prendere fuoco e c'è anche la possibilità che esploda ... ma ripeto ... deve essere danneggiata fisicamente e ... non è una cosa istantanea ...

Comunque, se per ora non ti ci senti sicuro, usa l'altra e stai più tranquillo ... ;)

Guglielmo

Quindi quando i motori non girano più non è già troppo tardi, buono a sapersi. Per il rischio esplosione io ero più preoccupato da situazioni tipo: esplode perché si è scaricata troppo, ho letto che può accadere nel momento in cui si va a ricaricare. Ovviamente sto attento a non danneggiarla.

Comunque mi sei stato molto utile, ora ho la situazione più chiara, grazie ;)

In ogni caso, ripeto, hai un Arduino a disposizione, usi un ingresso analogico (... con un partitore per abbassare il valore) e fai il monitor della tensione della batteria ... quando arriva al livello da considerarla scarica ... accendi un bel LED rosso che ti avvisa :)

Occhio a non considerare "batteria scarica" eventualmente abbassamenti istantanei dovuti a picchi di assorbimento ;)

Guglielmo

Jioury: ho iniziato un da un po' di tempo un progetto con Arduino allo scopo di prendere familiarità con il mondo dell'elettronica ma mi sono bloccato in un punto: devo alimentare 4 di questi motori:

Se i motori sono realmente quelli che hai linkato scordati di farli funzionare con un L293D, quei motori arrivano a 6A in stallo e a vuoto si prendono quasi 300 mA. Il 293 esplode letteralmente se gli colleghi quei motori :)

gpb01: In ogni caso, ripeto, hai un Arduino a disposizione, usi un ingresso analogico (... con un partitore per abbassare il valore) e fai il monitor della tensione della batteria ... quando arriva al livello da considerarla scarica ... accendi un bel LED rosso che ti avvisa :)

Occhio a non considerare "batteria scarica" eventualmente abbassamenti istantanei dovuti a picchi di assorbimento ;)

Guglielmo

Grazie, lo farò sicuramente :)

astrobeed: Se i motori sono realmente quelli che hai linkato scordati di farli funzionare con un L293D, quei motori arrivano a 6A in stallo e a vuoto si prendono quasi 300 mA. Il 293 esplode letteralmente se gli colleghi quei motori :)

Ehm, si sono proprio quelli :grin: A questo punto devo cambiare shield o motori immagino, se la batteria pensate possa bastare a far girare i motori cambio lo shield, altrimenti cerco dei motori che consumano meno. Mi sapete suggerire?