Silenziare un onda

Mi sono sempre chiesto ma è possibile abbattere un onda sonora registrandola e mandando un segnale invertito di fase ?
Ovviamente sarebbe una cosa(credo) molto difficile dove entrano in gioco distanze e ritardi dei singoli apparati ma voglio trovare una persona che mi dica si o no sulla fattibilità .
Grazie per la vostra conoscenza :grin:

Ciao,

la tecnica si chiama “cancellazione del rumore”.
Viene usata commercialmente in alcune cuffie audio (Bose, e mi sembra Philips) e da alcuni elicotteri militari

Bye, Ste

è finita qua c ero anche io per mi interessava sapere se può essere fatto con la voce di una persona e con degli altoparlanti di casse

Il problema è compensare i ritardi e le eventuali distorsioni dell'onda in controfase

Basta un minimo ritardo ed invece che cancellare raddoppi XD (in realtà non raddoppi proprio ma comunque aumenta il casino)

Cercare "soppressore d'eco".
Diciamo che con arduino non credo proprio che sia fattibile.

È teoricamente possibile con qualsiasi segnale: sfasando l'onda sonora di 180° si crea un'interferenza distruttiva che non fa udire nessun suono. Nella pratica, però, ci sono dei limiti:

A. Il suono si potrà attenuare di più o di meno, secondo il tipo di segnale e la bontà del sistema, ma mai silenziare completamante.

B. Il sistema funziona molto meglio con segnali prevedibili e che si ripetono nel tempo (un motore, un'elica di aereo) piuttosto che con segnali molto variabili o impulsivi (musica, martellate).

C. Sono d'accordo con Brado: non credo che l'arduino abbia la potenza di calcolo necessaria.

Ricordo qualche decina di anni fa feci un viaggio in Germania e mi meravigliai parecchio del silenzio in strada. Praticamente le automobili non facevano il chiasso che fanno in Italia e una volta rischiai anhe di essere investita perché li, se non sei sulle strisce pedonali non si fermano. L'auto si avvicinò a me velocemente senza fare rumore e sono viva per miracolo. Ho chiesto come mai tutta questa silenziosità e mi fu risposto che le auto li montano un apparecchio montato sugli sportelli che riduce la rumorosità invertendo ed amplificando il rumore.

..e in più va calcolato il tempo di eleborazione del segnale (microfono-->DSP-->altoparlante) e quindi a che punto mettero rispetto al ascoltatore....
Il metodo sarebbe molto valido, ma ci son troppe variabili da tenere in considerazione per avere una cosa ipper-efficiente (nelle cuffie è relativamente piu facile).

Concordo la potenza di calcolo dia rduino è insufficiente, anche perche immafino che le FFT la facciano da padrone su queste applicazioni!

Ok ok mi avete convinto che a spanne funziona ma in pratica è davvero difficile ...grazie a tutti mi avete risparmiato prove inutili XD

Un aiuto potrebbe esserci se il suono che vuoi attenuare provenga da un microfono. in quel caso si sdoppia il segnale e uno dei due canali si mette in controfase. Aggiungo però che anche in questa condizione fortunata, abbatterai con buoni risultati le frequenze basse (a spanne fino ai 500-600 Hz), mentre tutto ciò che c'è al di sopra col cavolo che si annulla, al limite ottieni una piccola attenuazione. Si usa a volte questa tecnica per evitare l'effetto larsen nel monitoraggio da palcoscenico.

Lucailvec:
Mi sono sempre chiesto ma è possibile abbattere un onda sonora registrandola e mandando un segnale invertito di fase ?
Ovviamente sarebbe una cosa(credo) molto difficile dove entrano in gioco distanze e ritardi dei singoli apparati ma voglio trovare una persona che mi dica si o no sulla fattibilità .
Grazie per la vostra conoscenza :grin:

tutto dipende da dove intendi far funzionare il tutto di sicuro ci sono delle cuffie che riescono ad attenuare i rumori esterni, probabilmente i rumori esterni vengono captati da microfoni e immessi nelle cuffie "invertiti"

comunque senza una separazione tra "volumi" tipo interno esterno o microfoni piazzati alle orecchi di chi ascolta la vedo complicata :frowning: