Alimentare 5 servi: come faccio?

Ciao a tutti, il mio problema è che devo alimentare 5 servi a 6V, e so che attaccati direttamente all' arduino (a parte il fatto che mi da 5V) ne posso mettere solo un paio.

Mi piacerebbe tanto che ci fosse un modo per attaccare tutto quanto ad una comune presa di corrente (non vorrei usare delle batterie, pile ecc!). Dovrei fare un circuito trasformatore ad hoc? Qualcuno l'ha già fatto, c'è qualche schema?

Oppure esiste qualche cosa in commercio che risolva il problema? Che so un bello shield dove attacco tutti i miei servi e poi collego lo shield alla presa (magari)! XD

Grazie, A.

Non vuoi usare le pile ma ti va di usare un trasformatore? Non lo trovo pratico, comunque puoi farti un semplice shield da solo, oppure ti consiglio questo che ho appena acquistato, controlla fino a 16 servi usando solo 4 pin http://www.seeedstudio.com/depot/renbotics-servoshield-rev-11-p-498.html

Mah, cercavo qualsiasi modo per connettere tutte le alimentazioni dei servi a un oggetto X, poi attaccare l'oggetto X alla presa di corrente e togliermi il problema! :)

Ma lo shield che mi hai linkato si alimenta a parte o si aggancia all'alimentazione di arduino? Perchè se si aggancia ad arduino non ho lo stesso problema di prima? (5V sono pochi, inoltre non c'è abbastanza corrente per tutti)? Se invece si alimenta a parte potrebbe risolvere il mio problema, a parte il fatto che vedo che la sezione Wiki del servoshield in questione è molto scarna, speravo ci fosse qualche guida o indicazione in più... Basta collegarlo ad arduino e programmare con la sua apposita libreria per utilizzarlo, o è più complicato?

Infine, domanda stupida: possono esserci dei conflitti se uso molte librerie diverse ma simili nello stesso progetto? Cioè Servo.h, Servoshield.h le posso importare e usare entrambe insieme senza problemi? oppure se uso lo shield mi basta servoShield.h?

Grazie ancora e scusate se faccio molte domande ma ho tanti progetti e pochi soldi, quindi vorrei andare a colpo sicuro sulle cose! Grazie, A.

ndrplz:
Mah, cercavo qualsiasi modo per connettere tutte le alimentazioni dei servi a un oggetto X, poi attaccare l’oggetto X alla presa di corrente e togliermi il problema! :slight_smile:

Ma lo shield che mi hai linkato si alimenta a parte o si aggancia all’alimentazione di arduino? Perchè se si aggancia ad arduino non ho lo stesso problema di prima? (5V sono pochi, inoltre non c’è abbastanza corrente per tutti)?

Lo shield serve proprio a questo , con un solo ingresso di alimentazione alimenti tutti i servi
Fai confusione tra voltaggio e corrente, 5v sono sufficienti, un servo ha una tensione di conduzione che va normalmente da 4,8 a 6v. Se proprio vuoi usare un trasformatore quelli in commercio da 400ma a 1A vanno bene.

a parte il fatto che vedo che la sezione Wiki del servoshield in questione è molto scarna, speravo ci fosse qualche guida o indicazione in più… Basta collegarlo ad arduino e programmare con la sua apposita libreria per utilizzarlo, o è più complicato?

Non mi sembra così scarna c’è anche un manuale
http://www.seeedstudio.com/depot/datasheet/RenboticsServoShield1.5.pdf
Puoi usare entrambe le librerie o una sola, dipende dai comandi che vuoi impartire, tenendo presente che, nel caso di questo shield sono utilizzati dei pin specifici.

Grazie ancora e scusate se faccio molte domande ma ho tanti progetti e pochi soldi, quindi vorrei andare a colpo sicuro sulle cose!

Perchè allora non provi a farti uno shield da solo? ti compri una protoshield (3 euro) o ti ritagli una millefori, ci attacchi una serie di strip da tre per i servi e decidi dove collegare il filo del segnale del servo (a quale pin) e poi li alimenti come ti pare (trasformatore o batteria), io ne ho fatti un paio per un robottino,funzionano con una lipo e un ubec.

E’ semplice… puoi attaccare il segnale dei servi, filo bianco, al tuo arduino.
La massa, filo nero, devi attaccarla sia ai servi sia ad arduino
Il positivo dei servi, filo rosso o giallo a seconda dei servi lo attacchi a un trasformatore da 6volt. Questo poi lo usi anche per alimentare arduino che ha su il suo regolatore, in questa maniera sei praticamente plug and play.
F

Ciao,

i servi hanno normalmente un connettore a TRE fili.

NERO - GND (-)
ROSSO - ALIMENTAZIONE (+)
GIALLO - SEGNALE (A volte BIANCO)

Puoi, su una basetta millefori, saldi TRE file di pin strip maschi da 6 affiancate, un connettore a due poli per alimentare le “linee da 6 pin” del GND e del POSITIVO [6Volt) (prime due file) la terza fila (pin per pin) la colleghi alle porte che userai sul tuo ARDUINO pilotare i rispettivi servi, così non hai bisogno di una ServoShield (Praticamente hai fatto una ciabatta !)

Per prima cosa rigrazio tutti per i suggerimenti, forse la cosa migliore (più economica) è costruirmi come dite voi una quelche specie di shield da solo. Premetto che sono un informatico, ancora ho ben poca manualità con queste cose quindi chissà che roba verrà, però ci provo XD

Prima domanda: cos'è un un connettore a due poli? mi linkate una qualche immagine per favore, che così associo il nome al componente? Per pin strip invece immagino si tratti di questo: http://www.robot-italy.com/product_info.php?products_id=168

Seconda domanda: questo shield fatto da me lo alimenterò con un alimentatore da 6V (non mi bastano 5 perchè vorrei ottenere il massimo della coppia dai servi); però chi mi ha venduto i servi mi ha detto che se uso un alimentatore mi serve anche uno stabilizzatore di corrente, sennò si rovinano/funzionano male. Che vuol dire? è vero? a che corrente dovrei farli andare? se serve, come lo collego?

A.

Usa un alimentatore stabilizzato magari? Dovresti tentare di tenere il tutto piu' semplice possibile se non sai molto...

Gli strip sono quelli che hai linkato. Il connettore a due poli é quello verde (ovviamente esistono di diversi colori) che ti ho linkato dello shield. http://www.robot-italy.com/product_info.php?cPath=6_36&products_id=1844 Anche questa soluzione va bene http://www.robot-italy.com/product_info.php?cPath=6_36&products_id=2005 Se usi un alimentatore, per attaccarci il jack di alimentazione con la giusta polarità. http://www.robot-italy.com/product_info.php?cPath=6_36&products_id=2105

Un alimentatore da 6V 800ma (o 1000ma o 1200ma) andrà benissimo

Comunque dacci qualche indizio in più così possiamo aiutarti meglio.

Progetto, finalità ESAGERA nella descrizione, più cose ci dici PIU’ AIUTI ti arriveranno

CIAO

cgs64: Un alimentatore da 6V 800ma (o 1000ma o 1200ma) andrà benissimo

Per cinque servo occorre un alimentatore in grado di erogare almeno 2A continui e reggere picchi temporanei di 5A senza sedersi.

Certo, scusate se non l'ho fatto prima: i 5 servi li voglio utilizzare nella costruzione di un braccio meccanico, 4 per le articolazioni, il quinto servirà penso per la tenaglia finale. Per questo non ho necessità di movimento (il braccio non deve andare in giro per casa), e mi farebbe comodo attaccare tutti i servi ad un unico alimentatore.

Il servo che vorrei utilizzare per la base del braccio, quindi quello con la maggiore coppia e immagino maggiore consumo, è questo: http://www.mattiolimodellismo.com/dettagli.asp?sid=55600287820120129231214&idp=211&idn=1

Nelle altre articolazioni metterò servi meno impegnativi anche se non ho ancora deciso il modello.

Non so se questi dettagli possono essere utili...

Sono abbastanza d'accordo con astrobeed , per cinque servi come quello che hai indicato a 6V forse 2A nemmeno bastano... Se devi comprarlo l'alimentatore prendilo anche da 2,5 - 3A (meglio abbondare) http://www.giancristofaro.com/joomla/index.php?page=shop.product_details&product_id=2&flypage=flypage.tpl&pop=0&option=com_virtuemart&Itemid=53&vmcchk=1&Itemid=53 http://it.digikey.com/1/1/567291-xfrmr-18w-6v-3a-multi-plug-ems060300-p5p-sz.html

Per quanto riguarda i servi da usare, dai un occhiata anche qui se vuoi http://www.robot-italy.com/index.php?cPath=85_28

Per la board, credo proprio che realizzarla da solo non sia così complicato e nemmeno costosa. Una basetta millefori, una pin strip (maschi), un connettore femmina da stampato (per il maschio dell'alimentatore che sceglierai), un po' di stagno ed un saldatore ed è fatta (3,50 €)

DAI che ci stai dentro :grin:

Ringrazio tutti per i contributi, con calma mi procuro il materiale e mi applico al problema! :)

Senza nessuna pretesa, ci tenevo a farti vedere un esempio. Con una protoshield (3 euro) uno strip (0,50) e un connettore ho realizzato uno shield che per ora può connettere sei servi, ma se ne possono aggiungere ancora. Come puoi vedere ci sono due possibilità, oltre ai tre poli maschio ne ho saldato uno femmina a fianco per poter decidere su quale pin eventualmente assegnare il segnale del servo. Oppure, come nel caso della foto puoi già saldare un filo sul pin assegnato. I poli di ingresso dell'alimentazione e della terra sono saldati in parallelo. L'alimentazione nel mio caso è data da una lipo ed un ubec che regola la tensione a 5,4v. Ma ovviamente puoi decidere tu cosa usare.

Ciao

@Cello62: Hai fatto un bel lavoretto...pulito e preciso (ottima anche la scelta di mettere i connettori femmina)

@ndrplz: Impara da Lui ;)

cgs64: @ndrplz: Impara da Lui ;)

Ci provo! Grazie anche per le foto, sono sicuro che mi saranno utili!! In questi giorni ordino il materiale e mi metto all'opera!

Ciao a tutti,
riapro un attimo questo topic per annunciare che oggi mi sono cimentato con amici nella costruzione del servo shield e sono abbastanza soddisfatto… Insomma, non è molto elegante ma funziona! :slight_smile:

Al momento può ospitare fino a 6 servomotori.
Accanto ai pin maschi si vede una fila di pin femmina: in 6 di essi si collegano i segnali dei servo, 1 è vuoto, l’ultimo è la terra (che collego a quella di Arduino).
L’alimentazione è fornita da un alimentatore, ovviamente anche se si vede poco sul retro è saldato il jack femmina.
Infine messo un led rosso che informa di quando il tutto è attivo.

Unica (si fa per dire) perplessità: impostandolo a 6V, l’alimentatore eroga in realtà 6,46V. Rischio di danneggiare i servo? Avrei la possibilità di impostarlo a 5V, ottenendone così circa 5,4V, ma vorrei ottenere il massimo della coppia… :roll_eyes:

Allego un’immagine, ma soprattutto ringrazio tutti quelli che mi hanno risposto qui e Cello62 per le foto,(anche se i nostri lavori non sono paragonabili) !

IMG_2114.JPG

E' un buon inizio :)

ndrplz: Unica (si fa per dire) perplessità: impostandolo a 6V, l'alimentatore eroga in realtà 6,46V. Rischio di danneggiare i servo? Avrei la possibilità di impostarlo a 5V, ottenendone così circa 5,4V, ma vorrei ottenere il massimo della coppia... :roll_eyes:

Metti un diodo Schottky. Questo diodo ha una tensione di soglia di circa 0,4/0,5V, dovresti arrivare intorno ai 6V.