Arduino mega per misurare produzione fotovoltaico e consumo istentaneo

Ciao a tutti, mi sto cimentando alla realizzazione di un misuratore di produzione (da fotovoltaico) e consumi istantanei. Sono in possesso di un arduino mega, un arduino uno, un tft lcd da 7" e due SCT-013-000 100A una per la produzione ed una per il consumo. Lasciando perdere, per il momento, la parte dello sketch volevo capire con cosa mi conviene far comunicare i due arduino? Io volevo utilizzare l'arduino uno solo con le sonde e l'arduino mega con il tft per leggere i dati trasmessi. Mi conviene 433Mhz RF transmitter oppure RF24L01. Oppure se avete altro da consigliarmi dite pure...... Tra l'altro in futuro vorrei leggere i dati da remoto ho anche lo shield ethernet.....

Dimenticavo....la distanza dei trasmettitori deve coprire circa 40 metri...

Grazie a tutti saluti

dipende da cosa devi fare e dalle condizioni d’uso…
se i due oggetti sono a vista e abbastanza indifferente…
se sei in un campo aperto indifferente …
se sei in condizione di muri o divisioni meglio i 433MHz penetrano meglio i muri rispetto ai 2,4GHz ( leggasi nrf24L01)
Sulla banda di 2,4GHz è importante la visione ottica fra le antenne e quindi anche dei cespuglio o fronde potrebbero interrompere il canale di comunicazione,
inoltre le reti wi fi disturbano la banda dei 2,4GHZ, quindi in prossimità di ruter le distanze di comunicazione si accorciano.
Se non hai problemi di batteria punta su un trasmettitore da 100-10 mW, la distanza dei 40m è abbastanza al limite in condizioni di rumore RF medio per trasmettitori da 1mW
questo ti garantirebbe la persistenza del canale in condizioni di cambiamenti ambientali e di aumento di rumore RF.

Ciao,
nel progetto OpenEnergyMonitor
http://openenergymonitor.org/
hanno abbracciato la stessa metodologia: molti nodi che comunicano con un master centrale, che poi sarà quello che comunica via rete i dati ad un portale esterno che li registra (nella fattispecie emoncms.org).

Hanno scelto come metodo di comunicazione tra nodi dei modulini radio 433Mhz / 868Mhz.
Ci hanno anche sviluppato sopra dell’hw (sia come shield che come standalone).

Prova a darci un’occhiata, potresti trovare molti spunti interessanti (sia lato hw che lato sw)!

Grazie a tutti per le delucidazioni. Mi sa che prenderò i 433 Mhz. Ma a questo punto quanti me ne servirebbero? Io devo inviare i dati dei due TA (produzione e consumo) quelli delle sonde di temperatura e qualche altro sensore.... Come devono essere collegati? Posso mettere un solo rx, collegato all'arduino che raccoglie i dati per visualizzarli nel monitor, e 3 o 4 tx oppure ogni sensore deve avere TX e RX? C'è qualche schema di collegamento che abbia bene o male le mie stesse caratteristiche di impianto? Grazie in anticipo.