Case in plastica

Buongiorno,
Per un progetto ho bisogno di produrre un case di circa
30x10x5 cm (spessore circa 0.5-1 cm)
Ora in teoria dentro avrei dovuto mettere dei supporti per le board, quindi la mia idea era di stampare in 3d.
Solo che con quelle dimensioni il costo risulta eccessivo (400€ e passa) con vari servizi di stampa 3d.

Volevo sapere se esistesse un metodo più economico per produrre quella che alla fine sarebbe una scatola di plastica dato che nel caso i supporti li incollerei invece che inglobarli nel profilo del case.

Grazie

mangi mon chery o ferrero rocher? la scatolina è trasparente e più leggera ma come dimensioni ci siamo :slight_smile:

Patrick_M:
mangi mon chery o ferrero rocher? la scatolina è trasparente e più leggera ma come dimensioni ci siamo :slight_smile:

Ahahaha no le dimensioni devono essere precise, comunque l'idea non è male.
Non c'è proprio modo di creare senza stampanti in 3d?
Come si faceva prima? Ahahah

potresti prenderti dei fogli di PLEXIGLAS (PMMA) e l'apposita colla...lo vendono di vario spessore.

ORSO2001:
potresti prenderti dei fogli di PLEXIGLAS (PMMA) e l'apposita colla...lo vendono di vario spessore.

Si tagliano con un normale seghetto?

meglio ancora col taglierino

e se ti ingegni un po puoi anche piegarlo usando un elemento riscaldato per rammollirlo (sul tubo trovi sicuramente come si fa

Patrick_M:
meglio ancora col taglierino

e se ti ingegni un po puoi anche piegarlo usando un elemento riscaldato per rammollirlo (sul tubo trovi sicuramente come si fa

Altra buona idea, ti ringrazio

Un'altra ottimo materiale per contenitori è alucobond , commercializzato con molti altri nomi, si tratta di un foglio di plastica con 2 strati di alluminio sulle facce , è estremamente planare durevole , lo spessore standard è 4mm ma si trova anche con altri spessori,
per piegarlo a 90 gradi basta fare una fresatura con fresa conica a 90 gradi fresando il primo strato di alluminio e il corpo di plastica, poi si piega a mano con una piega perfetta, per fare il parallelepipedo si taglia con la CNC come lo sviluppo di una scatola di cartone ma senza i lembi per l'incollaggio, la CNC farà anche le fresature per le pieghe e i fori per inserire i blocchetti di plastica stampati con la 3DP per la chiusura della scatola e per il fissaggio di schede e componenti vari, ovviamente la CNC farà anche fori e asole e aperture per connettori , potenziometri tasti display etc...

Hai gia provato a cercare fra i contenitori per strumenti ? ... non necessariamente questi, o da questo venditore, ma se ne trovano di molte misure, e magari c'e' pure quella che serve a te ... :wink:

Ringrazio entrambi perché mi state dando davvero delle belle soluzioni.
La mia curiosità era più sapere processi di stampaggio di pezzi interi diversi dalla stampa 3d.
Ad esempio la stampa ad iniezione che però non mi sembra alla portata di un privato ma di un'azienda

Non so dove hai effettuato il preventivo per la stampa 3d, a me in zona hanno spellato vivo poi su 3dhubs ho avuto prezzi ragionevoli e stampe di qualità.
Come hai intuito la stampa ad iniezione per piccole quantità non è applicabile, il solo costo della realizzazione dello stampo è proibitiva, per ammortizzarla serve dover produrre centinaia o migliaia di pezzi.

fabpolli:
Non so dove hai effettuato il preventivo per la stampa 3d, a me in zona hanno spellato vivo poi su 3dhubs ho avuto prezzi ragionevoli e stampe di qualità.
Come hai intuito la stampa ad iniezione per piccole quantità non è applicabile, il solo costo della realizzazione dello stampo è proibitiva, per ammortizzarla serve dover produrre centinaia o migliaia di pezzi.

Eh guarda su 3d hubs sotto i 25 cm mi viene 60€ al pezzo (dovrei comprarne due quindi 120€) ma spenderei di più per le dimensioni della tastiera da metterci dentro (insieme ad altre componenti quindi non posso usare un case da tastiera)
Sopra i 25 cm mi vengono 1200€

Mentre in un negozio di printing a Milano fanno 10€+0.70 cent al grammo e mi viene fuori 400€ senza badare al più o meno di 25 cm, risparmierei sulla tastiera perché potrei usare una gh60

Quindi dove casco casco male

Bjack795:
Mentre in un negozio di printing a Milano fanno 10€+0.70 cent al grammo e mi viene fuori 400€ senza badare al più o meno di 25 cm

Con circa la metà di quel prezzo ci si può costruire una stampante e stampare a 2 centesimi al grammo.

Bjack795:
Solo che con quelle dimensioni il costo risulta eccessivo (400€ e passa) con vari servizi di stampa 3d.

Uhm... La stampa 3D in PLA (non credo ti serva nulla di più) bassa risoluzione (è una scatola...) dovrebbe costare sui 60 cent a cm3, chi ti ha chiesto 400€ mi sa che o ha capito male o hai inserito tu informazioni errate...

Certamente non verrebbe poco per una semplice scatola di platisca, ma la scelta dipende non solo dall'eventuale presenza di elementi della scatola o interni come fori o alloggiamenti o altro (in tal caso farla "a mano" ti costa di più in termini di tempo, e viene forse meno precisa) ma anche se ti serve solo per un prototipo o se te ne servirà un certo numero (in tal caso quel costo sarebbe moltiplicato per il numero di scatole).

Se ti basta un contenitore squadrato e non necessiti esattamente di quelle dimensioni, in giro si trovano siti con centinaia di formati, magari ne trovi uno "simile" (ossia che rientri tra le dimensioni che consideri minime e massime).

Ma la soluzione migliore per me resta quella di ORSO2001 ossia il plexiglass e relativa colla. Si taglia col taglierino ossia si incide con l'aiuto di un righello magari di metallo, e si piega, poi con una punta da ferro e bassa velocità fai i fori che servono (io l'ho fatto per un pannello di un 737 per Flight Simulator, che trovi pure su Instructables).

Altrimenti se hai necessità diverse per forme e quantità, evita i service e compra una stampante 3D tua.

PS: normalmente le stampanti 3D hanno un'area di stampa 20x20 forse nel tuo caso il problema è stato quello, ma alcuni service hanno la WASP che arriva anche a 40cm in verticale.. Ma, ripeto, mi pare tutto eccessivo se ti basta una scatola semplice, senza forme particolari. Stabilisci dimensioni massime e minime e cerca scatole adatte, con pochi Euro te la cavi.

Attenzione solo che la colla per plexiglass, quella "vera", e' a base di cloroformio ... usare in ambiente ventilato, e comunque mai in una stanza chiusa ... se poi vuoi giunzioni "invisibili" (come le scatole in vendita, dove non si vede la colla), e' piu complesso, i bordi vanno pareggiati e lucidati, e poi se le lastre sono piu grandi di un tot, andrebbero "cotte" per evitare le microcrepe che si possono formare in corrispondenza dell'incollaggio, ma questo non e' indispensabile se e' per uso amatoriale o per fare una prova ...

docdoc:
Ma la soluzione migliore per me resta quella di ORSO2001 ossia il plexiglass e relativa colla ...

Io ho usato una azienda Italiana che fa taglio laser su plexiglass, plastiche trasparenti, ecc. ecc. a prezzi decenti.

Si fa il disegno dei vari pezzi, lo si invia e ti mandano tutti le parti tagliate laser e, volendo, già forate così si possono filettare e metterci dei bulloncini per il montaggio.

C'ho fatto questa scatola per avere un piano riscaldato autonomo:

Guglielmo

Etemenanki:
Attenzione solo che la colla per plexiglass, quella “vera”, e’ a base di cloroformio … usare in ambiente ventilato, e comunque mai in una stanza chiusa … se poi vuoi giunzioni “invisibili” (come le scatole in vendita, dove non si vede la colla), e’ piu complesso, i bordi vanno pareggiati e lucidati, e poi se le lastre sono piu grandi di un tot, andrebbero “cotte” per evitare le microcrepe che si possono formare in corrispondenza dell’incollaggio, ma questo non e’ indispensabile se e’ per uso amatoriale o per fare una prova …

Tutto verissimo, ovviamente.

Ma per tenere insieme le pareti di una scatola non è neanche necessaria la colla, basta qualche staffetta metallica e bulloncini e dadi. Oppure anche solo un filo di silicone. O colla a caldo penso.
Tutto dipende da cosa si vuole realizzare, ossia con quali eventuali vincoli di resistenza, e in quale quantità, in quali costi… Se l’OP non specifica meglio queste cose, possiamo inventarci tutte le soluzioni del mondo.

EDIT: ma pure il metacrilato per plexiglass come QUESTO

Invece usare della resina gettata e uno stampo? È fattibile?

Fattibile, si ... comodo, non molto ... a meno che non hai uno stampo gia pronto ...

Bjack795:
Invece usare della resina gettata e uno stampo? È fattibile?

Si ma a sto punto devi farci capire cosa hai in mente, perché una cosa è fare un contenitore squadrato (i supporti per le board possono essere normalissimi distanziali filettati, in metallo o nylon, per cui ti basta fare qualche buchino), un'altra è se debba avere una forma specifica e magari anche inserti e aperture, se debba essere soggetto a sollecitazioni meccaniche o ad umidità o spruzzi d'acqua, eccetera...

Quindi o ci fai almeno un disegnino (anche a mano su un foglio che poi fotografi) di cosa hai in mente e ci spieghi in quale ambito vuoi utilizzarlo, altrimenti qui finiamo col consigliarti materiali compositi in fibra di carbonio e protezione anti radiazioni in foglia d'oro...