Come riconoscere un Arduino Pro Mini 3.3V da uno a 5V?

Salve a tutti, ho ordinato via ebay un Arduino Pro Mini 328P 3.3V 8MHz. Mi è arrivato ma sull'involucro esterno (la busta) è indicato 5V mentre dentro non è segnato se è 3.3V o 5V... Probabilmente è a 5V, ma vorrei esserne certo.... come si fa a riconoscere se è un 3.3V o 5V? Sul processore è indicato: Mega328P AU 1419, c'è il marchio ATMEL e prima un triangolino. Sulla scheda i flag posteriori che indicano se è 3.3V o 5V, 8M o 16M sono in bianco non segnati. Riporta l'indicazione Deek-Robot e null'altro. Chi mi aiuta? Sempre che si possa capire cosa è...

Il controller funziona tra 5,5 V e 1,8V. Se viene usato a tensioni basse si deve abbassare anche la frequenza di clock. Un Arduino che va a 3,3V ha un frequenza di clock di 8MHz. Inoltre lo stabilizzatore montato é da 3,3V. Internamente il reset Brown Down (reset in caso di sottotensione) é settato a una tensione dicversa che nei modelli a 5V ma questo non lo puoi vedere facilmente.

Normalmente é segnato sul retro della scheda coem questo PRO MINI da 5V:

La scritta Deek-Robot fa pensare che non é un Arduino PRO MINI ma una copia. Il produttore del Arduino PRO MINI origiale é Sparkfun.

Facci vedere una foto della Tua scheda.

Ciao Uwe

ok, allego le foto del mio Arduino…
come si vede dal retro non si evince che tipo è… cioè se si tratta di un 3.3V o di un 5V.
A me servirebbe il 3.3V (come da ordine fatto via ebay), ma dall’involucro quel 5V scritto a pennarello mi fa desistere dall’aprirlo e dal collegarlo al circuito che ho bisogno di far funzionare e che funziona a 3.3V…
Grazie per il supporto…

io vedo un regolatore da 5V. Quindi ti hanno mandato un 5V 16Mhz

ok grazie è quello che sospettavo... ho visto adesso che me lo fai notare il regolatore LG50... ne acquisterò un altro. grazie a tutti.

akard: ho ordinato via ebay un Arduino Pro Mini 328P 3.3V 8MHz.

Quello che hai in mano NON è un Arduino ma un clone. Non so se lo hai comprato come Arduino e pagato come tale, nel caso puoi iniziare ad arrabbiarti :)

Ho un mini come il tuo No ho capito con che tensione lo devi alimentare Se lo devi alimentare a 3,3 Volt ti do un consiglio Per prova lo ho alimentato non sul pin RAW ma con 3.3 Volt sul pin VCC e funziona perfettamente

Si ma sul modulo ho visto che c'è un regolatore LG50 (mentre sulla versione 3.3V c'è un regolatore LG33), quindi, come suggerito anche da altri utenti più esperti di me precedentemente pare sia un 5V e non un 3.3V.

Per quanto riguarda il costo l'ho pagato sugli €.8 spedito, non so quanto costa l'Arduino originale. Per il discorso clone è vero è un clone, ma alla fine il processore è un ATMEL 328P nativo...

akard: Per il discorso clone è vero è un clone, ma alla fine il processore è un ATMEL 328P nativo...

Peccato che i micro montati su i cloni cineseria sono scarti di produzione che non hanno passato i test.

Alimentandolo direttamente tramite pin VCC puoi usare indifferentemente 5 o 3,3 V e così salti il regolatoe LG5.0 Se lo alimenti tramite il pin RAW devi alimentarlo con una tensione superiore compresa fra i 7 e 9 V Con che tensione lo devi alimentare ?

Non capisco da parte di Astrobit tutta questa avversità nei confronti dei prodotti Cinesi.
Hanno una qualità degli stampati molto elevata.
Costano decisamente molto meno (un terzo a volte un quarto di quello originale).
Vanno benissimo lo stesso.
Io ho 3 schede Arduino Uno compatibili la cui somma del costo di queste tre è pari ad una ufficiale.
Ho tre schede Arduino 2560 e due Ethernet 5100 sempre tutto rigorosamente Cinese.
Stranamente tutto quello che ho acquistato funziona regolarmente senza aver mai avuto nessun problema.
Penso che con i tempi che oggigiorno siamo costretti a vivere, risparmiare dei soldi sia una cosa positiva e certe cose andrebbero sicuramente apprezzate molto di più.

Marcustv: Non capisco da parte di Astrobit tutta questa avversità nei confronti dei prodotti Cinesi.

Io non sono contro i prodotti cinesi, sono contro le cineserie, sono due cose diverse.

Hanno una qualità degli stampati molto elevata.

Se parliamo di prodotti cinesi posso anche essere d'accordo, in fin dei conti attualmente il 90% dell'elettronica è prodotta in Cina. Se parliamo delle cineserie ultra low cost sei in errore, è monnezza della peggior specie, prodotta senza rispettare nessuna normativa, con componenti di scarto, clonati (vedi topic sugli FTDI) se non completamente diversi da quanto dichiarato e con un funzionamento solo simile agli originali. Rispondi a questa domanda, come è possibile pagare un Arduino, qualunque tipo, meno della somma del costo delle singole parti, ovviamente prendendo come riferimento il loro costo su grandi quantità, e devono pure guadagnarci sopra ?

Per farti un paragone, se pensi che oggigiorno puoi trovare a meno di 25€. un lettore DVD, e consideri che all'interno vi trovi un laser, una meccanica, un alimentatore, un elettronica di tutto rispetto per la sua integrazione e che magari è anche in grado di farti leggere dei DVX, un contenitore ecc il paragone è presto fatto. Quando si ragiona su certe quantità i prezzi calano in maniera considerevole. Se invece provi a valutare il costo dei singoli componenti facendo riferiemnto a siti come RS, Mouser, Farnell ecc. quel DVD ti costerebbe una follia. Stesso caso vale per le vetture. Se prendi le singole parti di ricambio, magari anche direttamente dai fornitori non riuscirai mai ad egualgliare il prezzo di produzione di massa.

Marcustv: Se invece provi a valutare il costo dei singoli componenti facendo riferiemnto a siti come RS, Mouser, Farnell ecc. quel DVD ti costerebbe una follia.

Io prendo i prezzi per le grandi quantità, > 10000, direttamente dai produttori e i conti non tornano. Poi fai come ti pare e credi pure che esiste babbo natale elettronico, quello che rimane è il fatto che le cineserie sono schifezze che non rispettano le normative e sono realizzate con componenti di scarto/clonati. Il forum è pieno di persone che hanno acquistato cineserie che non funzionano come atteso, mentre il prodotto originale funziona bene, questa non è una cosa soggettiva è un dato di fatto. Se sei uno di quelli convinto che non esistono i componenti clonati, leggi qui e fattene una ragione, ed è solo la punta del iceberg.

Penso che cose fatte bene o male ne esistano da tutte le parti, sia in Cina che in Italia, che i altri stati. Sono anche convinto che esistano dei cloni di certi integrati di basso livello di integrazione Però certe schede vengono fatte pagare prezzi non conformi, non puoi negarlo. Non puoi di certo venirmi a dire che una scheda Arduino UNo che viene fatta pagare 24€. siano soldi ben spesi, quando trovi lo stesso prodotto venduto ad un terzo del costo ufficiale da altre parti, e funziona ugualmente bene con i chip "clonati" come dici tu. Prova a paragonare il prezzo della scheda Arduino UNO con il prezzo di un lettore DVD che contiene un sacco di cose in più che viene venduto allo stesso prezzo. Non pensi che di tecnologia contenuta all'inteno di questo sia molto più spinta e sofisticata ? Forse il tuo modo di fare certe valutazioni sui prezzi dei componenti che tu dici di comprarne anche in quantità considerevole è errata o forse ti rivolgi a fornitori sbagliati. Se poi tu sei contento di spendere i tuoi soldi in questa maniera... nessuno ti impedisce di farlo.

Marcustv: Prova a paragonare il prezzo della scheda Arduino UNO con il prezzo di un lettore DVD che contiene un sacco di cose in più che viene venduto allo stesso prezzo.

Discussione totalmente inutile, tu sei libero di pensarla come preferisci, io pure, per quanto mi riguarda non regalerò mai del denaro per un clone cineseria di Arduino perché so bene che schifezze sono.

@ Marcustv: hai 4 post di cui 3 spesi a favore dei cloni cinesi di Arduino, non entro nel merito di questa inutile questione, visto che se n'è parlato centinaia di volte, però, e spero che tu non ti offenda, non mi sembra molto elegante la tua presa di posizione e le tue affermazioni circa gli acquisti che hai fatto, proprio qui sul Forum ufficiale di Arduino, ai cui costi di gestione non hai certamente contribuito in alcun modo visto che non hai mai acquistato un prodotto originale. Nessuno potrà mai vietarti di spendere i tuoi soldini come e dove ti pare, ma venirlo a sbandierare proprio in casa di chi subisce così tanto danno da questi acquisti mi sembra davvero fuori luogo. Ciao

Marcustv: Penso che cose fatte bene o male ne esistano da tutte le parti, sia in Cina che in Italia, che i altri stati. Sono anche convinto che esistano dei cloni di certi integrati di basso livello di integrazione Però certe schede vengono fatte pagare prezzi non conformi, non puoi negarlo. Non puoi di certo venirmi a dire che una scheda Arduino UNo che viene fatta pagare 24€. siano soldi ben spesi, quando trovi lo stesso prodotto venduto ad un terzo del costo ufficiale da altre parti, e funziona ugualmente bene con i chip "clonati" come dici tu. Prova a paragonare il prezzo della scheda Arduino UNO con il prezzo di un lettore DVD che contiene un sacco di cose in più che viene venduto allo stesso prezzo. Non pensi che di tecnologia contenuta all'inteno di questo sia molto più spinta e sofisticata ? Forse il tuo modo di fare certe valutazioni sui prezzi dei componenti che tu dici di comprarne anche in quantità considerevole è errata o forse ti rivolgi a fornitori sbagliati. Se poi tu sei contento di spendere i tuoi soldi in questa maniera... nessuno ti impedisce di farlo.

La cosa é molto semplice: Se vuoi avere aiuto da qualcuno allora rivolgiti al forum di quelli che vendono una copia del Arduino UNO a 10€ opppure al forum del produttore dei lettori DVD.

Ciao Uwe

Io non volevo offendere nessuno. Certo ho pochi post, e se devo dirlo mi sono anche iscritto (prima leggevo soltanto saltuariamente il forum), per rispondere a delle persone che sparano a zero su certi prodotti. Chi di noi non ha in un cassetto una schedina tipo modulo bluetooth, un sensore ultrasuoni, un display, un modulo RF o altra schedina di sensori o comando motori che non sia stata prodotta in Cina e che utilizza per i propri esperimenti. Penso che come minimo li utilizzeranno l'80 % degli utenti di questo forum Queste, sono tutti prodotti "clonati" o fatti male che utilizzano prodotti di scarto o circuiti stampati male come qualcuno li definisce ? Penso prorio di no, visto che poi ti ritrovi questi prodotti pubblicizzati e venduti nei siti e nelle riviste Italiane. Con questo, non voglio assolutamente difendere i Cinesi i quali non ti danno praticamente mai uno schema o un datasheet del prodotto che acquisti a differenza magari di Arduino stesso che ritengo un ottimo prodotto completo nella sua documentazione ma ancor più geniale nella sua filosofia, che ha permesso a moltissime persone di avvicinarsi facilmente alla sua programmazione e sperimentazione elettronica e informatica. Scusatemi per lo sfogo ... con questo, chiudo la discussione in merito.

Marcustv: Io non volevo offendere nessuno. Certo ho pochi post, e se devo dirlo mi sono anche iscritto (prima leggevo soltanto saltuariamente il forum), per rispondere a delle persone che sparano a zero su certi prodotti.

Rispondi ma non leggi, questo è quanto ho scritto come preambolo alla prima risposta alla tua "provocazione"

Io non sono contro i prodotti cinesi, sono contro le cineserie, sono due cose diverse.

Se non ti è chiara la lingua Italiana te lo spiego meglio, io compro molti prodotti cinesi, figurati che tutta la mia attuale strumentazione elettronica è della cinesissima Rigol e consiglio a tutti di acquistare questi strumenti, chi lo ha fatto mi ha ringraziato per il consiglio, però ho fatto un distinguo tra prodotto cinese e cineseria. Con il termine cineseria si indicano tutti quei prodotti che sono realizzati senza rispettare nessuna normativa, spesso con dipendenti trattati come "schiavi", con componenti di scarto o clonati, con schemi elettrici approssimativi, se non addirittura dei veri falsi illegali in quanto riproducono in ogni dettaglio l'aspetto degli originali. Poi se tu sei convinto che è possibile produrre un Arduino a 1/3 del suo costo utilizzando componentistica originale e nel rispetto delle normative UE/USA è un problema tuo, non certo mio e della stragrande maggioranza degli utenti di questo forum.