Resistenze led

Ho fatto il primo esercizio, un semplice semaforo.

il codice funziona perfettamente ma il mio dubbio è un altro. Nelle slide dei collegamenti che ho scaricato vedo che per connettere un led serve una resistenza da 470 Ohm. problema 1: nello starter kit non ho trovato la resistenza da 470 Ohm. :sweat_smile: problema 2: vedendo che con la resistenza non funzionava (le ho provate tutte), ho provato a connetterle direttamente al pin di input e funzionava tutto come da programma. quindi come mai servono le resistenze?

grazie

Collegando direttamente rischi di bruciare il LED o il pin di Arduino ... ... ogni pin di Arduino è in grado di dare MASSIMO 40 mA ... ma tieniti al massimo al 70% di questo valore.

Quindi ... calcola con al legge di Ohm la resistenza adatta ;)

Guglielmo

P.S. : Una comunissima 330 Ohm va più che bene ;)

Spero sia utile:
Led_Res.jpg

come mai servono le resistenze?

Se guardi la curva caratteristica di un diodo , noterai che quando è polarizzato direttamente la corrente segue un andamento esponenziale , cioè gia dopo 0,6 V di differenza di potenziale ai capi del diodo la corrente assume valori troppo elevati , che arduino non riesce ad erogare . arduino in uscita al piedino digitale ha i 5volt , quindi la corrente che teoricamente dovrebbe scorrere è elevatissima (idealmente infinita) la resistenza serve appunto per limitare questo passaggio di correnti molto elevate. parlando di diodi LED la corrente che ti serve varia da colore a colore , di solito è tra i 10 e i 20 mA , ti calcoli con ohm Rled = 5volt/20mA. Ciao :)

revolver995: parlando di diodi LED la corrente che ti serve varia da colore a colore , di solito è tra i 10 e i 20 mA , ti calcoli con ohm Rled = 5volt/20mA.

revolver995, cortesemente evitiamo di dire cose se non conosciamo esattamente di cosa parliamo ... ... rischiamo solo di insegnare cose sbagliate a chi legge !

Secondo te ... la voce "Volt Caduta" non serve a nulla ??? :astonished:

Come ogni diodo, anche i diodi LED provocano una caduta di tensione che, nel caso dei LED, varia in funzione del colore (... come visibile dalla tabella messa da Nid).

Il calcolo esatto della resistenza è quindi :

R = (Vcc - Vcaduta) / I

dove Vcc è la tensione di alimentazione (es. 5v), Vcaduta è la caduta provocata dal diodo e I è la corrente che si vuole far scorrere (... per questo tipo di LED è bene rimanere sotto i 20mA ... in ogni caso leggere sempre il datasheet del prodotto) ... mettendo i valori si ha R.

Esempio, per un LED Blue (Vcaduta circa 3.3 V) alimentato a 5 V per una corrente di 15 mA avrai :

R = (5 V - 3.3 V) / 0.015 A = 1.7 / 0.015 = 113 Ohm che puoi arrotondare al valore commerciale di 120 Ohm.

Guglielmo

gpb01: revolver995, cortesemente evitiamo di dire cose se non conosciamo esattamente di cosa parliamo ... ... rischiamo solo di insegnare cose sbagliate a chi legge !

+1

ok era un problema di resistenze, probabilmente ne avevo messa una troppo alta e non passava abbastanza corrente. detto questo ho una resistenza a 4 bande, 3 rosse e 1 oro(marrone??), che non trovo nelle slide dei collegamenti che ho scaricato. come faccio a sapere che tipo di resistenza è? ho trovato le tabelle online (1°cifra,2°cifra, moltiplicatore e tolleranza) ma il verso di lettura da cosa è determinato?

secondo la tabella postata da nid e tenendo presente la tensione di caduta (volendo avere una corrente di 15 mA) il calcolo dovrebbe essere questo:

led rosso: (5V - 2V)/15= 0,2 cioè 200 ohm led giallo: (5V - 2.1 V)/15= 0,19 cioè 200 ohm led verde: (5V - 3,3 V)/15= 0,11 cioè 100 ohm

giusto?

cos'è il datasheet? ho preso il kit arduino e non so cos'è tutta quella roba che c'è dentro quindi qualcosa che mi spiega i dati dei vari componenti sarebbe molto utile :P

Nel tuo caso il verso è facile trovarlo, la banda dorata va messa a destra. Le altre 3 bande sono rispettivamente da sx a dx: 1a cifra, 2a cifra, moltiplicatore. Lascio a te il conto ;)

Datasheet => scheda tecnica, è il documento rilasciato dal produttore che accompagna un componente ed in cui sono elencate tutte le sue caratteristiche.

ok e dove trovo quella dei componenti che sono dentro lo starter kit?

2200 ohm +- 5%? :astonished:

mi sembrano un po' troppi... in questo caso passerebbe una corrente di 2 mA, abbastanza per fare accendere un led?

altra domanda banalissima...ma il colore della resistenza cambia qualcosa? tipo quelle blu rispetto a quelle beige che differenza hanno?

revolver995, cortesemente evitiamo di dire cose se non conosciamo esattamente di cosa parliamo ... ... rischiamo solo di insegnare cose sbagliate a chi legge !

Hai ragione , l avevo trascurata per non complicare . ma in effetti lavorando con i 5 volt è meglio non farlo , chiedo scusa , le mie intenzioni erano buone

vetto88: 2200 ohm +- 5%? in questo caso passerebbe una corrente di 2 mA, abbastanza per fare accendere un led?

altra domanda banalissima...ma il colore della resistenza cambia qualcosa? tipo quelle blu rispetto a quelle beige che differenza hanno?

-Se il led è ad alta luminosità bastano 1-3 mA , quasi tutti i led di nuova costruzione sono ad alta luminosità

-Molto spesso la resistenza con colore di fondo blue è a 5 colori e al 1% mentre quelle "beige" è a 4 colori e al 5% , comunque la tolleranza è sempre indicata con l'ultima fascia di colore

quindi in questo caso che io ci metta resistenze da 2200 ohm o da 220 ohm no cambia niente giusto?

se invece non avessi un led ad alta luminosità con quella da 2,2K non funzionerebbe... Ok dovrei esserci! :)

EDIT:

noto ora che la luminosità dei led è bassa...probabilmente cambiando la resistenza aumenta!

vetto88:
quindi in questo caso che io ci metta resistenze da 2200 ohm o da 220 ohm no cambia niente giusto?

Cambia eccome, l’hai aumentata di un fattore 10x! :wink:

se invece non avessi un led ad alta luminosità con quella da 2,2K non funzionerebbe…
Ok dovrei esserci! :slight_smile:

EDIT:

noto ora che la luminosità dei led è bassa…probabilmente cambiando la resistenza aumenta!

Il led emette luce proporzionalmente alla corrente che lo attraversa.
Puoi arrivare fino alla max corrente riportata sul datasheet, ma puoi anche stare un pochino sotto.
La R non si sceglie però a caso ma con la formula che ti ha passato Guglielmo.
Prendiamo un led rosso classico, Vdrop 1,8V
(5-1,8)/220=14,5 mA di corrente
(5-1,8)/2200=1,45 mA di corrente

Ci credo che non faccia luce :smiley: