Temostato wifi via web

Ciao a tutti, sono un nuovo utente del forum. :slight_smile:

Come da oggetto ho realizzato un termostato pilotabile via web con arduino + shield wifi.
Casa mia è divisa in due zone (giorno e notte) pilotate da due termostati programmabili.
Mi capita spesso di viaggiare per lavoro e a volte mi succede di tornare a casa prima o dopo del preventivato, quindi o scaldavo la casa inutilmente o la trovavo fredda dovendo programmare i termostati prima della partenza. Da qui la necessitĂ  di dotarsi di un termostato pilotabile via web.
Guardando sul mercato ho trovato ottimi termostati wifi con interfaccia web ma molto cari (dai 500 ai 700 euro), ho quindi deciso di realizzare questo progetto.

Distinta materiali:

Prodotto Prezzo U Qta Prezzo Tot

Arduino Uno 29,90 1 29,90
Wifi Shield 56,00 1 56,00
Sensore Temperatura DS18B20 2,00 2 4,00
Alimentatore AC/DC 3-12V 500mA 9,90 1 9,90
Rele’ con stadio pilota 8,00 3 24,00
Selettore 30,00 1 30,00
Contatti selettore 1NA/1NO 5,00 2 10,00
Guaina Termorestringente 3,20 2 6,40
Mini adhesive backed PCB support 14.3mm 4,50 1 4,06
Morsettiera 12 poli 1.5mm2 250-380V 5,25 1 5,25
Scatola deivazione da esterno 9,00 1 9,00
Cavetteria varia 20,00 1 20,00

Totale 208,51

Dunque, nella scatola ho fissato l’aduino + wifishield, tre relè 220V, 2 morsettiere e il selettore.
I due sensori di temperatura li ho chiaramente piazzati a fianco dei termostati tradizionali, uno nella zona giorno e l’altro nella zona notte.
La scatola l’ho fissata nel locale della caldaia nel punto dove arrivano i contatti dei termostati che aprono le valvole e accendono la caldaia.
Il selettore serve a includere/escludere l’arduino o i termostati tradizionali, in pratica ho messo in parallelo i contatti dei termostati e dell’arduino e con il selettore devio da una parte o dall’altra.
Ho poi aggiunto anche un terzo relè (nella pagina web “contatto ausiliario”) per accendere/spegnare una stufa a pellet.

Ecco lo screenshot della pagina web:

In allegato trovate il codice e le librerie, va utilizzato il software di sviluppo arduino-0023 (con Arduino-1.0 non funziona la libreria della shield wifi).
Ho anche dovuto utilizzare una libreria OneWire modificata per via dei cavi lunghi circa 10 mt a sensore di temperatura.

Sono ben accette proposte di miglioramenti e critiche!

libraries.zip (175 KB)

Code.pde (14.6 KB)

Non ho ancora visto il codice per mancanza di tempo ma mi pare un bel lavoro, però potevi spendere meno secondo me, molto meno.... circa metà :grin:

ratto93: mi pare un bel lavoro

Grazie :grin:

ratto93: però potevi spendere meno secondo me, molto meno.... circa metà

Il selettore, i contatti NA/NO, la guaina termo restringente, i backed, la morsettiera, la scatola e i cavi li avevo già. Dal mio totale c'è da togliere 84,71 euro, quindi in realtà ho speso circa 120,00 euro. Ho messo però i prezzi (ricavandoli da eBay) nella distinta dei materiali giusto per dare un'idea a chi volesse realizzare un progetto come il mio. Se hai dei suggerimenti per risparmiare sentiti libero di postarli. $)

Primo io avrei usato un arduino fatto in casa, 6 euro contro i quasi 30 dell' UNO secondo avrei fatto lo shield WiFi in casa risparmiando parecchio... poi di cavetteria e componentistica mi pare strano te abbia speso quelle cifre enormi :)

Purtroppo non ho il tempo e l'attrezzatura necessaria per costruirmi i componenti, ho quindi comprato tutto fatto. :blush:

Sabato ho collegato i sensori di temperatura in modo definitivo, purtroppo però ho 10 metri di cavo 3x1mm2 a sensore e non funzionano. Ora voglio provare con del cavo twistato e/o schermato, cosa è meglio? Twistato o schermato? Oppure twistato e schermato? Nel caso di cavo twistato come è meglio collegare i 3 fili (+5 Volt, GND e segnale)?

Grazie per eventuali risposte

gpanni: Sabato ho collegato i sensori di temperatura in modo definitivo, purtroppo però ho 10 metri di cavo 3x1mm2 a sensore e non funzionano. Ora voglio provare con del cavo twistato e/o schermato, cosa è meglio? Twistato o schermato? Oppure twistato e schermato? Nel caso di cavo twistato come è meglio collegare i 3 fili (+5 Volt, GND e segnale)?

Grazie per eventuali risposte

Altri utenti, se non erro, hanno risolto con un circuito per la comunicazione rs485 che prevede trasmissioni senza perdita di segnale ben oltre i 10 metri.

prova con il classico cavo antifurto

ilconteste: prova con il classico cavo antifurto

Grazie, se ho visto bene è twistato e schermato, vero? Ne esistono a 4 poli e a 6 poli, io chiaramente prenderei il 4 poli. Qualcuno sa dirmi come formare le coppie twistate? Per esempio metto il +5 Volt e il GND su una coppia e il segnale da solo?

Ciao, ho provato a caricare il tuo sketch, ma non riesco a trovare le librerie corrette per compilarlo. Dove le trovo ?

acik: non riesco a trovare le librerie corrette per compilarlo.

Ho aggiornato il primo post mettendo in allegato le librerie. Tiene presente che va utilizzato il software di sviluppo arduino-0023 perché con arduino-1.0 non funziona la libreria della shield wifi.

gpanni: Sabato ho collegato i sensori di temperatura in modo definitivo, purtroppo però ho 10 metri di cavo 3x1mm2 a sensore e non funzionano.

Ciao a tutti, ho risolto il problema con una libreria OneWire modificata (versione 2.1), ho aggiornato il file "libraries.zip" allegato al primo post.

Ciao, volevo sapere da qualche moderatore del forum se posso pubblicare il primo post di questa discussione tradotto in inglese nella sezione "Home Automation and Networked Objects" che mi sembra la piĂą appropriata. Intanto ho giĂ  aggiornato il codice del primo post con le traduzioni in inglese da eventualmente scommentare.

Grazie