Accensione arduino da molteplici bottoni

Ciao a tutti,

Ho i seguenti componenti.
1 Arduino nano, 1 batteria, 1 led rgb e 3 bottoni push.

Il funzionamento sarebbe questo:
Se schiaccio il bottone 1, si accende arduino tramite la batteria, e accendo il led facendolo diventare blu. Appena stacco, si spegne tutto.

Bottone 2 uguale ma il led diventa verde.

Bottone 3 uguale ma il led diventa rosso.

Qualcuno ha consigli su come impostare lo sketch e le connessioni? Pensavo di leggere/scrivere 3 pin digitali ma vorrei evitare corto circuiti.

Grazie

Ti consiglierei di cominciare in maniera un po' differente:

Colleghi la batteria e Arduino si accende, ma il led RGB rimane spento.

  • Schiacci il pulsante 1 e il led diventa blu
  • Schiacci il pulsante 2 e il led diventa verde
  • Schiacci il pulsante 3 e il led diventa rosso

Se hai un quarto pulsante se lo schiacci il led si spegne.

Adesso dobbiamo sapere:

Ciao,
P.

Esattamente una batteria come quella. E il led pure. Come dici tu so già farlo, il problema era proprio fare tutto come ho spiegato..

Premesso che non sarei in grado di farlo, e premesso che mi pare una soluzione un po' contorta...
Qui spiegano come accendere arduino con un pulsante.

Potrebbe essere un buon punto di partenza.

Che è una complicazione, perché per quello che ha spiegato Arduino non servirebbe a niente, per svolgere solo quelle funzioni bastano i tre pulsanti, una resistenza e il LED. Ma Arduino deve fare Altro oltre ad accendersi e semplicemente passare sulle uscite lo stato degli ingressi?

Spiego tutto in modo più esaustivo:

Dalla presa di casa ( 3 pulsanti assiali NON connessi alla 220v in AC ma ad una batteria) devo fare in modo che, premendo il primo pulsante, venga inviata al ricevitore la stringa "PULSANTE_1", premendo il secondo "PULSANTE_2" e premendo il terzo "PULSANTE_3".
Avevo fatto l'esempio del led per semplificare, dato che il funzionamento è praticamente lo stesso.

Pensavo di fare tutto con un unico arduino e un modulo nrf24l01 a 2.4Ghz o un semplice modulo 433Mhz, in modo da evitare di mettere 1 arduino e 1 modulo per ogni singolo pulsante.

Se avete idee sono ben accette.

Quindi arduino che trasmette sempre acceso
Verso un arduino che riceve sempre acceso

Scordati le batterie

E non usare gli nrf24, ma gli hc12
Molto più semplici

No, l'arduino trasmettitore si accende appena schiaccio il pulsante, trasmette la stringa, e appena rilascio il pulsante si spegne (e questo funziona a batteria).

L'arduino (o raspberry) ricevente invece sarà attaccato al suo alimentatore.

Pia illusione

Al massimo puoi fare che il trasmettitore si accende a comando,
Si inizializza
Inizializza la radio (che non è detto sia istantaneo)
Trasmette (parimenti non istantaneo)
Se serve fa handshaking e ack
E 'al termine' di tutto questo, se il pulsante è rilasciato, si spegne

Ma spiega bene cosa vuoi fare, che secondo me ci sono alternative...

Un radiocomando come spiegato qua, ma al posto di quei bottoni metterei i pulsanti della scatola 503

Se avete altre idee ben vengano

Beh,
Allora è molto semplice

Se hai visto come fare, fallo!

Basta che segui quella guida

Ho abbozzato uno schema con 2 pulsanti..
Schiacciando il pulsante 1 viene acceso arduino e il pin D1 risulta high.. invece schiacciando il pulsante 2 viene acceso arduino e il pin D2 risulta high.. da qui poi farò partire un radiocomando..

Non sono molto sicuro delle resistenze (ci vanno? Quanti ohm?), potreste spiegarmi se devo cambiare qualcosa nello schema?

Guarda, così come l'hai disegnato ... appena premi P1 o P2 ... bruci il pin di INPUT di Arduino ...

La resistenza in serie NON serve a nulla, devi fare un partitore di tensione calcolando le resistenze in modo che sul pin di Arduino non arrivino più di 4.5/5V.

Guglielmo

E inoltre verso Vin bisogna andarci con dei diodi, in modo che la tensione del pulsante chiuso non "ritorni indietro" verso quello aperto.

Così può andare? Con quelle resistenze passo da 9 a 5 volt con corrente di 20 milliampere..
Serve mica 1 diodo da P1 a VIN e uno da P2 a VIN?

È meglio ma metti dei diodi come ti ha detto @Claudio_FF

Io ho un paio di domande

1 come fare ti è stato indicato, nella discussione indicata hanno ottenuto risultato, perché non fai così?

2 come fare lo sapevi, hai linkato un progetto che volevi seguire, perché non lo hai seguito?

Guarda che le mie non sono menate, sono ispirazioni
Ovvero se cerchi (seriamente) le risposte impari qualcosa di molto utile

Invece come consigli:

Scegli resistenze che esistono, è più facile trovarle quando ti servono

Calcola la corrente nei partititori in funzione del carico, il carico del partitore è dato dalla corrente assorbita dall'ingresso

E poi, visto che si parla di batteria 9V, invece di 20mA meglio far scorrere nei partitori 0,5mA

La discussione indicatami trattava un problema diverso dal mio.. e la guida che ho postato non sono riuscito a seguirla..

Comunque ho provato il tutto (aggiungendo i diodi) e funziona.. Senza diodi non funzionava

Infatti la guida che hai postato non fa quello che ti serve, bastava mettersi a studiarla e capirla

Invece la discussione postata era proprio quello che ti serviva

Cosa ti dice che il trasmettitore sia abbastanza rapido da reagire nel breve periodo che tu tieni premuto il tasto?

A proposito, che trasmettitore è?

Si tratta della parte più importante del progetto ma non ne hai ancora parlato...