Alimentare carico resistivo da 500W con arduino uno

Buongiorno a tutti, scrivo perché ho un dubbio riguardo la sicurezza di un circuito che vorrei realizzare. Il mio obiettivo è quello di comandare un riscaldatore da tazza, alimentato tramite relè, attraverso l'uso di un transistor di modo tale da poter sfruttare un controllore PID. Il dubbio che mi affligge è: come posso connettere in modo sicuro (senza rischiare di rimanerci, presupposto il non compiere stupidaggini) tutte le componenti?
Per usare il riscaldatore in questione è sufficiente connettere la spina alla presa a muro, quindi la mia idea (rappresentata in modo maccheronico nello schema allegato) è quella di dare i 230V al carico tramite relè e connettere il tutto brutalmente alla massa della spina che userei per collegare il carico alla rete.

immagine cancellata dalla moderazione. - gpb01

Qualcosa del genere può andare bene? Ho letto un sacco di cose ultimamente e ho tanta confusione in testa, tra loop di massa e trasformatori di isolamento.

EDIT: Ho dimenticato di includere il diodo di flyback che andrà inserito!

Piu che altro, hai dimenticato il regolamento del forum :wink: ... non e' consentito parlare di apparecchi o applicazioni che funzionino a tensione maggiore di 50 / 60 V (cosiddetta bassissima tensione) per ragioni di sicurezza, mi spiace.

Thread in violazione del punto 15 (e suoi sottopunti) del REGOLAMENTO ... mi spiace, debbo chiudere.

Guglielmo

1 Like