Arduino Uno e controllo motori

Ciao, volendo installare una Arduino Uno su questo telaio, ho inviato una mail ai tipi di RobotShop e mi hanno risposto che mi occorre un dual motor controller. Ora, considerate che sono proprio alle primissime armi. In cosa consiste un dual motor controller? E' una scheda che posso "impilare" nella Uno o la devo collegare "via cavo" al controller principale? Qualcuno può consigliarmi un dual motor controller per la Arduino Uno ed eventualmente della documentazione sul come montare il tutto?

Scusate, ma io pensavo di connettere i motori al PWM della Uno, ma ora sono spiazzato.

Grazie.

Nessuno può illuminarmi sulla gestione di motori con Arduino?

devi usare un ponte H puoi usare quelli già fatti, farlo con 4 transistor o prendere un L293 che è un doppio ponte H da 600mA x motore è semplicissimo da usare

Azz... era troppo facile collegare il tutto a i pin PWM ed usare la analogWrite()...

Ho trovato info su questo motor controller L298N ma non mi è chiarissomo come connetterlo alla Arduino Uno e come alimentarlo. Conosci qualche guida in proposito? Grazie.

Se i motori non sono grossi ( consumano piú di 600mA é meglio che usi un L293D (versione --D!!!). Il L298 necessita di 8 Diodi di protezione esterni. Il L298 sopporta motorei fino a 2A. http://www.arduino.cc/cgi-bin/yabb2/YaBB.pl?num=1262265918 L293D http://www.robotgear.com.au/Product.aspx/Details/373 L298 http://www.arduino.cc/cgi-bin/yabb2/YaBB.pl?num=1207759243

Ciao Uwe

Direi che la Ardumoto Shield è quella che fa al caso mio. La posso inserire direttamente nella Arduino Uno senza tanti problemi. Dovrebbe poter gestire senza problemi i motori del DFRobot 2WD Mobile Platform for Arduino. Comunque prima mi informo con i tipi di RoboShop.

Ciao, a questo punto, visto che c'è lo spazio, potresti caricare il software su un ATMega con il bootloader della 2009 e piazzarlo direttamente sulla shield, ti basta un quarzo, due condensatori ed una resistenza ed hai realizzato un circuito stand alone, senza bisogno di tenerci attaccata la tua ArduinoUno.

Ciao Piero.
Ti consiglio di vagliare la possibilità di utilizzare dei servomotori modificati a rotazione continua come unità motrici.
E’ la soluzione piu’ economica e accessibile.

All’interno di un servomotore trovi la sua centralina di controllo che viene comandata tramite una porta PWM e di conseguenza motore e riduzione davvero ben fatti.
Eventualmente è poi possibile ottenere un feedback di quanta strada è stata percorsa saldando due cavi ai poli del motore e portandoli a due porte analogiche:

Qui alcuni esempi (vedi video):
http://www.gioblu.com/tutorials/sensori/59-sensore-prossimita-led
http://www.gioblu.com/tutorials/robotica/200-robot-octagon
http://www.gioblu.com/tutorials/robotica/205-semplice-robot-che-parla
E’ possibile utilizzare anche i microservi, come unità motrici a rotazione continua con la solita modifica, vedi video:
http://www.gioblu.com/tutorials/programmazione/102-che-cose-lalgoritmo-pid

Grazie per i consigli! Però, essendo proprio alle primissime armi e, dato che le mie conoscenze di elettronica risalgono ai tempi della scuola (per intenderci, al momento, V=R*I e non oltre… :blush:), preferisco limitare al massimo l’assemblamento di circuiti ecc… Vorrei collegare pochi fili e darmi alla programmazione.