Arduino veramente minimale

Dopo l’upgrade della dumemilanove avanzo un atmega168 con bootloader caricato.

Domanda da un milione di dollari:

so di poterlo usare in versione breadboard ecc ecc…
ma non ho voglia (e non mi servono e non li ho ecc ecc) di mettere il quarzo, cond, resistenza…

Posso metterlo sulla breadbord, usarlo con il suo oscillatore a 8MHz interno e quando voglio caricare uno sketck nuovo rimetterlo sulla dumemilanove (che lo fa tornare a 16MHz) ?

inoltre l’idea mia era di usarlo per fare un controllo di temperatura sulla macchinetta del caffe, quindi collegare un lm235 (o un dallas) per leggere la temperatura e pilotare un SSR per la resistenza.

il dubbio mio, essendo un po digiuno di elettronica pratica, è: posso collegare direttamente i pin del micro al sensore e al SSR o bisogna metterci qualcosa in mezzo?

Grazie per l’aiuto!!

Per poter usare l'oscillatore interno devi riprogrammare i fuse. Siccome attualmente il micro è impostato per andare con il quarzo esterno, devi obbligatoriamente usarlo per la flashatura dei fuse. Una volta impostato ad 8 MHz, puoi usarlo anche senza.

Per riportarlo a 16 MHz, basta riprogrammare i fuse.

leo72: Per poter usare l'oscillatore interno devi riprogrammare i fuse. Siccome attualmente il micro è impostato per andare con il quarzo esterno, devi obbligatoriamente usarlo per la flashatura dei fuse. Una volta impostato ad 8 MHz, puoi usarlo anche senza.

Per riportarlo a 16 MHz, basta riprogrammare i fuse.

Grazie mille,

per caso sai i valori dei fuse per entrambe le modalità?

Devi cambiare solo il fuse basso (low fuse). Per gli 8 MHz con oscillatore interno: $E2 Per 16 MHz con quarzo esterno: $FF

Grazie per i consigli, invece per quanto riguarda l'altro quesito?

Crash_Override: posso collegare direttamente i pin del micro al sensore e al SSR o bisogna metterci qualcosa in mezzo?

Controlla il datasheet del tuo relé, per capire voltaggi e correnti in gioco e se puoi pilotarli direttamente dal pin.

Ah ok, il mio rele funziona da 3 a 30 volts quindi teoricamente lo posso usare direttamente.

Il senso della mia domanda era per capire se ci si interfaccia direttamente ai microchip oppure ci vuole qualche sorta di protezione o simile.

Ciao e grazie a tutti

Generalmente un relé si comanda con un transistor ed in antiparallelo al relé si mette un diodo di protezione del transistor. Ma non conosco così a fondo i relé SSR per dirti se valgono le stesse raccomandazioni.

Io farei la stessa cosa, per star certo.

Crash_Override: Ah ok, il mio rele funziona da 3 a 30 volts quindi teoricamente lo posso usare direttamente.

Il senso della mia domanda era per capire se ci si interfaccia direttamente ai microchip oppure ci vuole qualche sorta di protezione o simile.

Ciao e grazie a tutti

E' come chiedere se la mia macchina può tirare la roulotte, senza dire di che tipo è la roulotte. Magari hai la panda e la roulotte pesa 20 Tonnellate... :D

BaBBuino: E' come chiedere se la mia macchina può tirare la roulotte, senza dire di che tipo è la roulotte. Magari hai la panda e la roulotte pesa 20 Tonnellate... :D

Beh...in realtà la mia macchina è un ATmega168 e la roulotte è un SSR che puo essere pilotato da 3 a 30 volt :P e lui puo comandare carichi fino a 20A a 220V

dimenticavo...questo rele con arduino duemilanove lo uso gia.

Ciaooo