Controllare velocità motore tergicristallo

Ciao a tutti. Premesso che io sono a meno zero come conoscenze di elettronica, e che quindi dovreste pensare di parlare ad un bimbo di 5 anni, vi dico cosa devo fare. Ho un motore tergicristallo auto a 12 volts. Ora lobalimento con un ATX,ho un pulsante a tre stadi, io do o 12 o 5 o 0. quindi mi gira a due velocità diverse. Quello che vorrei fare è di usare non il classico potenziometro per regolarne la velocità, ma uno sketch di Arduino. Ora penso che lo possa fare sfruttando un pin PWM ma sicuramente occorrerà alimentare il motore da esterno e poi sicuramente un qualche chip da smanettoni… Mi potreste suggerire uno schema da realizzare? Grassssie

Ciao,
io non so esattamente che tipo di motore sia quello di un tergicristalli, sapresti dire quanti cavi ha?
Hai detto che lo azioni tramite un semplice interruttore quindi se non ti serve invertire il senso di rotazione, per regolarne la velocità puoi utilizzare un mosfet come l’IRL540. Di seguito trovi un esempio di collegamento per motori con assorbimento massimo di 2,5A.

occhio all potenze (di commutazione) potrebbe diventare rovente se non pilotato bene e/o dissipato bene :wink:

Quello che vorrei fare è di usare non il classico potenziometro per regolarne la velocità

All'anima del potenziometro, un motore da tergicristalli assorbe minimo 7A

Ecco, dati i 7A lo schema postato da me non va bene.

Ma si che va’ bene. Un IRL540 non ha problemi con quelle correnti, ma va’ chiaramente alettato

No 7A nooo mi pare averne misurato 1A o 1.5A sotto sforzo. Il motore è un Magneti Marelli. E non serve un inverter per la rotazione, serve solo un verso....

No 7A nooo mi pare averne misurato 1A o 1.5A sotto sforzo. Il motore è un Magneti Marelli

meglio

E non serve un inverter per la rotazione, serve solo un verso

E infatti con un Mosfet mica lo puoi invertire il senso di rotazione

Dario, grazie per lo schema, domanda : l'ingresso del pin da ON se impostato HIGH, c'è scritto, quindi io attraverso un pin PWM di Arduino e regolando il DUTY regolo la velocità? Scusa la domanda ma ho premesso, sono a meno di zero in elettronica (ma imparo anche, non credere...) Grazie

ricky1966:
Dario, grazie per lo schema, domanda : l'ingresso del pin da ON se impostato HIGH, c'è scritto, quindi io attraverso un pin PWM di Arduino e regolando il DUTY regolo la velocità? Scusa la domanda ma ho premesso, sono a meno di zero in elettronica (ma imparo anche, non credere...) Grazie

Anche se non sono Dario ti rispondo io, poi magari lui approfondirà.
In ogni caso è proprio come hai detto. Variando il segnale pwm andrai a variare la velocità del motore.
Poi non capisco cosa hai scritto sulla question "ON" "HIGH"...
Sul disegno, c'è semplicemente scritto che il motore è in funzione (ON) quando lo stato del pin in uscita di arduino (e non in ingresso come hai scritto tu) è HIGH.

Quando hai verificato il funzionamento, controlla la temperatura del mosfet giusto per capire se devi alettare.

@Khriss75

Sei il bemvenuto comunque ti chiami :wink: Scherzi a parte, l'ingresso era riferito al circuito, nel senso che ho letto in giro che il pin pwm va settato come output, e come ovvio l'output del pin Arduino è un'input per il circuito. Ora mi assicuro dell'amperaggio del motore, che mi pare ricordare essere sotto sforzo 1.2A, che quindi non inficia il circuito propostomi. Per il dissipatore ne ho uno del pc.... Grassie per la pazienza. Ora devo andare a Cuneo a prendere il necessario e soprattutto imparare a brasare :wink:

Ciao,
É esattamente come dici tu, ovvero il motore girerá quando il pin sará allo stato alto (HIGH). In ogni caso esiste giá la funzione analogWrite() che accetta in ingresso un valore compreso fra 0 (motore fermo) e 255 (motore alla massima velocitá).