Imparare elettronica

Ciao mi chiamo Simone e scrivo da Brescia. Volevo sapere se con Arduino posso imparare l’elettronica. Sono già capace di programmare quello che mi interessa è l’elettronica. Grazie

"solo" con arduino, no ... anzi, sarebbe meglio avere gia qualche conoscenza di elettronica quando si lavora con componenti hardware ...

Pero' puoi cercare in rete un libro che pubblico' a suo tempo Nuovaelettronica (non si puo mettere i link diretti, perche' anche se ormai e' fallita, il materiale e' ancora soggetto a copyright ... pero' basta cercare "impariamo l'elettronica partendo da zero pdf" su google e ti escono diversi siti da cui puoi scaricarlo in formato pdf) ... era fatto abbastanza bene, ed includeva anche esempi pratici ...

Ma se devo fare un progetto con Arduino in teoria devo sapere come fare i vari collegamenti no? Comq grazie cercherò il pdf

Si, ovviamente devi sapere come collegare i vari componenti, ma soprattutto, se vuoi progettarti dei circuiti da te, devi anche sapere cosa puoi e cosa non puoi fare, ed in che modo usare correttamente i vari componenti, non solo quello che fanno ... massime tensioni, massime correnti, velocita' di commutazione, impedenze di ingresso ed uscita, "zona sicura" di lavoro del componente, massima frequenza a cui utilizzarlo, e cosi via, ci sono moltissime cose da tenere in considerazione quando si progetta un circuito da zero ...

Ad esempio, se devi rivelare un segnale debole, puoi usare diodi piu veloci ma con portate minori e piu sensibili, se devi raddrizzarci un'alternata per un'alimentazione, sempre diodi userai, ma con portate in tensione e corrente piu alte, adeguate all'uso ... e cosi via ... la stessa cosa e' valida per qualsiasi componente, sia attivo che passivo ... Senza dimenticare l'importanza del filtraggio delle alimentazioni, dell'eliminazione dei disturbi, eccetera ...

Studiare le basi e la teoria aiutandoti con degli esempi, ti servira' poi per poter realizzare i circuiti che ti servono sapendo cosa fai e con una buona sicurezza che funzioneranno come vuoi tu (e credimi, non e' cosi facile come sembra ... io ho progettato, realizzato e collaudato prototipi hardware per 21 anni, per lavoro, e la maggior parte delle volte, pur seguendo fedelmente i datasheet per scegliere i componenti piu adeguati, poi toccava sempre fare modifiche, aggiustamenti o variazioni, prima che il circuito funzionasse a dovere)

Con quel PDF elencato posso apprendere queste cose? Cioè oltre a capirà cosa fanno i vari componenti viene spiegato come e quando usarlo? Ovviamente il mio interesse si ferma per.usare Arduino ma è un mondo che mi ha sempre affascinato e che non ho mai potuto studiare

chucky831:
Con quel PDF elencato posso apprendere queste cose?

Quel libro ti da una buona infarinatura sulle basi dell'elettronica ... poi ovviamente esistono testi molto più complessi dove approfondire singoli elementi (ad esempio, se su Google se vai a cercare "transistor BJT" trovi tanti di quei documenti che forse hai più pagine di tutto quel libro).

Guglielmo

Oltre al pdf consigliato, io suggerisco di proseguire con un libro di testo per periti industriali indirizzo elettronico.

… relativamente al mondo Arduino poi, io non mi stanco mai di consigliare l’ottimo testo del nostro Admin leo72, QUESTO, di cui allego l’indice per far capire di cosa parla :slight_smile:

Guglielmo

Guida Arduino (Indice).pdf (49.6 KB)

chucky831:
...Volevo sapere se con Arduino posso imparare l'elettronica...

Arduino ti fornisce lo stimolo, ma l'elettronica si impara studiando elettronica.
Il libro che ti è stato consigliato all'inizio, da ricercare su internet, è un ottimo riassunto di tutto quello che ti può servire per avere delle basi che ti consentano di "sopravvivere".
Poi, se vuoi progettarti circuiti complessi da te, ovvio che serve una conoscenza più approfondita, ma quello che è spiegato in quel libro ti dovrebbe permettere di comprendere quasi tutto quello che trovi in internet.

E' impostato in modo più pratico che teorico, in stile Nuova elettronica, che era, appunto, più pratica che teorica.
Cioè non è un mattonazzo difficile da digerire ma una lettura discorsiva rapida e alla portata di tutti (o quasi).
Se lo trovi difficile, è molto probabile che tu rientri nell'"o quasi", cioè tra quelli non portati per l'elettronica.
Quello che ti interessa è la prima parte del libro, quella che spiega la fisica e i componenti di base.
Il resto lo approfondisci se ti interessa l'argomento, ma può essere tralasciato.
Nessun tutorial ti spiega in modo sufficientemente chiaro e completo le basi per poter imparare tutto solamente da li.

Arduino ha il brutto vizio di far apparire tutto facile, perchè tende a nascondere la complessità che ci sta dietro.
In realtà non è Arduino a farlo, ma tutto il mondo che ne va dietro.
In altre parole, se trovi il tutorial giusto, puoi fare quel che ti serve anche senza capirci un'H, ma se non sei così fortunato, allora, se ti mancano le basi, casca il palco e non ne esci.

Maurizio

Dico la mia.
Arduino facilità il mettere insieme componenti elettronici, ma NON è come i Lego.
Quello che puoi collegare ad Arduino possono essere modulini con dei chip sopra (utile Arduino Cookbook che in italiano costa uno sproposito), oppure dei componenti elettronici base, come led, transistor, etc.
Anche solo per collegare un led ad Arduino DEVI sapere che non lo puoi collegare senza una resistenza adeguata. O pilotare un motorino/solenoide è problematico.
Perché ? Solo imparando un pò di elettronica di base lo puoi capire.

Se devi solo collegare un lettore SD, un diplay lcd, etc. (modulini) allora devi trovare i tutorial sui singoli moduli o il libro che ti ho indicato sopra (che è vecchio però). Anche in questo caso un pò di elettronica di base serve. Capire come alimentare Arduino+i moduli per la vcc e il gnd serve elettronica di base (tensione, corrente, resistenza, etc.) altrimenti fai come vedi in alcuni tutorial in cui collegano un led senza resistenza (e dopo un poco si brucia).