IRF540N

ciao ragazzi!! É da qualche giorno che nel tempo libero cerco di finire un progettino, ma mi son bloccato in un punto e sto impazzendo!! Dovrei utilizzare un Mosfet, nel mio caso il irf540n, come un interruttore ON-OFF comandandolo da un piedino dell'arduino. L'interruttore dovrebbe disattivare il collegamento di una batteria da 7,4v e 450mA da un motorino. Seguendo delle istruzioni sul web non sono mai riuscito nel mio intento. Ogni volta non funzionava e il mosfet si riscaldava così tanto che non riuscivo nemmeno a toccarlo!! Quindi chiedo a voi come dovrei collegare questo circuito e quali altri componenti dovrei utilizzare prima di rovinare l'arduino. Grazie anticipatamente. :)

Ciao, probabilmente il transistor non va in saturazione e quindi scalda molto, qual'è il circuito che hai utilizzato? A quanto alimenti il gate del transistor?

Intanto posta lo schema del circuito, per favore. Altrimenti non abbiamo una base su cui ragionare ;)

Ho preso esempio da questo tutorial http://www.lungolagocapodimonte.it/progetti-esperimenti-arduino-uno-codice-programma/guida-tutorial-gestire-carichi-maggiori-motori-lampade-e-simili-con-arduino-uno-o-duemilanove La differenza è che al posto dei 9v in uscita dell'arduino ho usato il polo positivo della batteria e ho collegato il negativo della batteria con la gnd dell'arduino.

bonobo: La differenza è che al posto dei 9v in uscita dell'arduino ho usato il polo positivo della batteria e ho collegato il negativo della batteria con la gnd dell'arduino.

E' la stessa cosa: quando alimenti l'Arduino tramite jack l'alimentazione è disponibile anche tramite pin Vin. Cmq, il motore va collegato tra il + della batteria ed il drain del Mosfet. Al gate ci colleghi il pin dell'Arduino, ed il source lo colleghi a massa. Usa un R di pull-down tra gate e massa per dare un segnale low quando non piloti il Mosfet. Il diodo non ti serve se piloti una lampadina.

IL diodo non serve in serie al MOSFET ma in antiparalello al MOSFET…
Metti anche una resistenza da 220 Ohm tra Pin del Arduino e il gate.
Il circuito senó é giusto.
Ciao Uwe

leo72: E' la stessa cosa: quando alimenti l'Arduino tramite jack l'alimentazione è disponibile anche tramite pin Vin.

Nel mio caso non uso la batteria per alimentare l' Arduino, ma una batteria a parte da 7,2v e 450mA apposita per alimentare un motorino!! qualcuno può postarmi un circuito con i valori dei componenti?? Sto provando in tutti i modi e continua a non funzionare!! :~

Questo schema va bene: http://s4.hubimg.com/u/805427_f520.jpg

Hai il diodo in antiparallelo per proteggere il drain del Mosfet. Colleghi il gate al pin dell'Arduino e poi una R da 10K tra questo pin e massa. Il source a massa. Collega il + della batteria al + del motorino ed il - della batteria ad un pin GND di Arduino per avere le masse in comune. Il - del motorino va invece sul drain

Appena torno a casa provo le vostre soluzioni e vi farò sapere come andrà. Per ora vi ringrazio per l’aiuto :slight_smile:

Niente da fare!! non funziona e continua a riscaldarsi all'istante!! L'unica cosa che rimane da fare è cambiare mosfet casomai è già bruciato!!

buona idea
Ciao Uwe

Ho trovato a casa un mosfet k2700. Può andare bene??

ciao bonobo, parli del 2SK2700 ? se si, non va bene poichè essendo un mosfet ad alta tensione (900 Volt Vdss) ha una elevata RDS (ON) = 3.7 ? quando in saturazione avresti una resistenza che dissiperebbe tanto ... ti puoi fare 2 conticini con la legge di Ohm e dovresti mettere su dissipatore (chiaramente dipende dalla corrente assorbita dal motore) L' IRF540 ha una RDS (ON) di appena 55 milliOhm

ciao

Sí potrebbe andare bene se il motore consuma poco (molto meno di 1 A). I piedini sono uguali. Ciao Uwe

Il motorino non so quanto assorbe! La batteria è di 450 mAh ed è proprio del motorino. Mi spiego meglio: il motorino e la batteria sono di una pistola elettrica il mosfet mi serve per azionare il grilletto elettricamente e nn manualmente. Quindi se il k7200 assorbe così tanto, non credo che il motorino riuscirebbe ad azionarsi!!

bonobo, ho capito che sei alle prime armi ok.
allora, il mosfet non assorbe… si dice che disspa potenza e la dissipa sotto forma di calore attraverso l’aletta di cui dispone.
il fatto è che se la potenza da dissipare è molta allora hai bisogno di un dissipatore supplementare.

visto che la RDS on è di 3.7 ohm devi applicare la formula I^2 * R … sapendo che il motore a pieno regime assorbe 1A il
mosfet dovrà dissipare 3.7 watt , non sono tanti ma sono tanto quelli che dissipa una R da 5watt montata in aria su di un PCB.

chiaramente si tratta di una spiegazione molto elementare, ma spero di averti chiarito le idee.