LCD 16x2 con 3 fili e sostituzione Mosfet

Buongiorno a tutti.

In uno schema per l'utilizzo dello shift register 74HC595N viene utilizzato un mosfet come questo: http://it.mouser.com/Search/Refine.aspx?Keyword=689-TN0604N3-G

Qualcuno gentilmente potrebbe indicarmi un componente più facilmente reperibile con il quale sostiturlo? Dal sito di cui sopra solo la spedizione costa 20 euro.

Grazie.

Intanto potresti dire per cosa vorresti usarlo (3a richiesta di intervento con palla di cristallo :stuck_out_tongue_closed_eyes: quasi quasi conviene la prossima volta che facciamo un raduno far venire anche un paio di maghi per farci un corso di predizione del futuro e lettura di carte XD XD)

No no no. Scusa. Hai ragione. Ecco lo schema. Scusate ancora.

OK. Ti serve per pilotare la retroilluminazione. Allora ti basta un comune transistor che regga la massima corrente assorbita dal tuo display.

Ad esempio un comune BC337 è già più che sufficiente perché regge 500/800 mA (a seconda del produttore) mentre l'assorbimento della retroilluminazione di un display normalmente si attesta sui 100/200 mA (per avere il dato esatto controlla il datasheet del tuo display).

non per sminuire la risposta di leo, che anzi e' lodevole, pero' non e' vero che devo dire a cosa mi serve un componente per trovare un suo sostituto

cioe' la domanda iniziale e' legittima, non a caso esistono i libri delle equivalenze componenti, i mitici ECA vrt band 1, band2, ecc per chi li ricorda. io li ho sempre a portata di mano.

cioe' un componente, viste le sue caratetristiche, lo sostituisci con questo quello e quell'altro ancora. senza sapere cosa fa in quel progetto

il tuo, di leo, invece e' un passo successivo, cioe' hai cambiato proprio il circuito, non possibile su apparecchi in riparazione.

Ringrazio entrambi per le risposte.

Quindi, io potrei sostituirlo con un altro Mosfet N-Channel che trovo. Ma quali sono le minime caratteristiche che deve rispettare?

Ad esempio questo andrebbe bene?

http://it.farnell.com/international-rectifier/auirf1404/mosfet-n-ch-40v-202a-to-220ab/dp/2062053?in_merch=New%20Products&in_merch=Nuovi%20prodotti%20in%20primo%20piano&MER=i-9b10-00002068

Grazie. Purtroppo non sono in grado o non so come fare a cercare un sostituto... Possibilmente con piedinatura simile.

Testato: non per sminuire la risposta di leo, che anzi e' lodevole, pero' non e' vero che devo dire a cosa mi serve un componente per trovare un suo sostituto

cioe' la domanda iniziale e' legittima, non a caso esistono i libri delle equivalenze componenti, i mitici ECA vrt band 1, band2, ecc per chi li ricorda. io li ho sempre a portata di mano.

cioe' un componente, viste le sue caratetristiche, lo sostituisci con questo quello e quell'altro ancora. senza sapere cosa fa in quel progetto

il tuo, di leo, invece e' un passo successivo, cioe' hai cambiato proprio il circuito, non possibile su apparecchi in riparazione.

Non sono d'accordo che basta dare un modello sostitutivo. La mia esperienza mi insegna che spesso chi chiede ha delle idee per realizzare quello che vuole fare. Spesso ci sono soluzioni piú semplice. Se uno chiede solo un componente sostitutivo non puoi valutare. Ricordati quante volte in progetti trovati in internet che qualcuno voleva realizzare ho trovato degli errori?

Ciao Uwe

@Testato: non ti seguo.... Mi pare che GS volesse realizzare quel circuito, non mi pare che avesse detto che intendeva riparare qualcosa. :cold_sweat:

Ho messo un BC337 che mi pare piuttosto comune e che trovo anche dove acquisto solitamente i componenti.

Non vorrei metter qualcosa di particolare che poi faccio fatica a trovare...

Grazie e scusate, ma trovare dei sostituti a componenti che magari sono utilizzati in progetti che trovo su internet (in questo caso per pilotare un LCD con 3 pin), mi viene piuttosto difficile ancora.

stavo parlando in generale, cioe' lui chiede un sopstituto perche' non riesce a trovare in commercio il taldetali, tu gli rispondi che servirebbe la sfera di cristallo per rispondere. Questo non e' vero, perche' se ti guardi le caratteristiche elettriche di un componente e ne conosci un altro con identiche caratteristiche, non hai bisogno di sapere a cosa ti serve, stai rispondendo cmq correttamente e senza sfere di cristallo. I libri di equivalenze, che servono proprio a fare questo lavoro, cioe' indicare dei sostituti, in senso assoluto, proprio perche' vengono prese in considerazione le caratteristiche del componente stesso, ti indicano 3 o 4 componenti compatibili. Ad esempio a volte lo stessissimo componente viene venduto da produttopri diversi con nomi diversi. Questo lavoro lo fanno i libri di equivalenze.

Il lavoro fatto da voi e' diverso. non e' peggior, anzi e' migliore, ma credo di aver fatto cosa gradita nell'illustrare l'esistenza di tali volumi.

Ma qui si capiva benissimo che lui doveva realizzarsi un circuito, non che dovesse fare manutenzione su una scheda e sostituire quel pezzo in un circuito. ;)

Testato: Il lavoro fatto da voi e' diverso. non e' peggior, anzi e' migliore, ma credo di aver fatto cosa gradita nell'illustrare l'esistenza di tali volumi.

Grazie dei complimenti. Non credo che hai sbagliato.

La differenza di sapere per cosa usa il MOSFET é che non sapendolo puoi consigliarli qualche componente. Sapendo per cosa lo usa la scelta é molto piú ampia.

Si potrebbe chiede a GS88 anche cosa ha in casa e sceglierne uno adatto. Tanto per la retroilluminazione basta un transistore NPN o N-MOSFET per 30V e 500mA. Quello del progetto é un N-MOSFET 40V 0,7A e quello che GS88 chiede sa va bene é un N-MOSFET 40V, 202A.

Ciao Uwe

Stamattina ho comprato l'ultimo BC337 disponibile dal mio fornitore locale... :D

E' posizionato correttamente nello schema vero?? Non vorrei sfiammare così tanto prezioso oggetto... Grazie.

metti una r da 1k in serie alla base e una da 10k tra base e gnd

Ehm :disappointed_relieved: :roll_eyes: :drooling_face: :roll_eyes:

Grazie.... Così?

Alla rovescia: quella da 1K tra il pin dello shift register e la base, quella da 10K tra la base e massa:

PIN --- R 1K -----+------BASE TR
                  |
                  R
                 10K
                  |
                 GND

Il suggerimento l'avevo capito... Ho messo male i valori, scusate.

Ma quella da 1K però va al 74HC595... non all'arduino... (vedi secondo schema che ho postato dove c'è la parte completa transistor-shiftregister-lcd).

Sì, scusa. Cmq il concetto è lo stesso: quella da 1K va al pin di comando, la R da 10K serve da pull-down quindi va a massa.

Grazie. Questo pom. metto tutto su breadboard e faccio un po' di prove.

Ottimo :)

Su breadboard non va una sega ....