[OT] Mele morse cattive ?

parliamo senza essere fanboy di questo o di quello, e quindi la discussione e' interessate

su android io ho sempre avuto un file browser, la partizione del sistema operativo e' bloccata, diciamo anche giustamente (pero' darei un tool ufficiale per accedervi), mentre sulle mele non c'e' proprio un FileBrowser o sbaglio ?

non posso scattare delle foto e poi fisicamente arrivare al file e modificarlo

questo cosa mai dovrebbe proteggere ? Non si puo' accettare una chiusura del genere

qui parliamo di NON poter fare una cosa banalissima del genere: - Scattare delle foto - Metterle tutte in una sola cartellina chiamata arduino camp - Zippare la cartellina - spedirla a chicchessia via BT via Wi-Fi direct, ecc ecc

facendo il jailbreak, posso farlo ? (lo chiedo perche' non lo so) se nemmeno con lo sblocco posso fare una cosa del genere siamo all'assurdo

Su android? Ci sono degli applicativi stile file browser e puoi accedere alla shell sh via "adb"

che sono affari della app che si gestisce lei le foto

Concordo pienamente con legacy. Il concetto di "file" stesso è qualcosa di molto difficile da spiegare a chi di computer "mastica" poco. Aggiungici poi che le cartelle sono organizzate in maniera gerarchica, secondo una struttura ad "albero", ed ecco che in due battute siamo finiti dritti dentro una lezione di informatica dell'università.

Nonostante io sia contrario per ragioni personali all'eleminiazione dell'accesso diretto ai file tramite "file browsing", capisco che questa è una funzionalità che possiamo considerare "di basso livello". Dal punto di vista dell'utente non esistono "file jpeg", "file mp3", "file h264", "file pdf", ma "fotografie", "brani musicali", "filmati", "documenti". Come queste unità informative vengano poi gestite dalla scatoletta a pile è (o dovrebbe essere) una questione di pertinenza degli sviulppatori e, al limite, di chi fa assistenza.

E' un concetto che a me, che col PC ci sono quasi nato, non piace molto, ma di cui colgo la potenza e, da un certo punto di vista, l'utilità.

Un concetto molto semplice che mi sento di esprimere, alla luce della storia dell'evoluzione software ad oggi: maggiore semplicità lato utente = maggiore chiusura del sistema lato macchina Lo vediamo spesso nei microsoft e apple ne ha fatto la sua bandiera. Mi pare che sottolienare questo aspetto, in un forum soprattutto opensource, sia importante.

Federico: Un concetto molto semplice che mi sento di esprimere, alla luce della storia dell'evoluzione software ad oggi: maggiore semplicità lato utente = maggiore chiusura del sistema lato macchina Lo vediamo spesso nei microsoft e apple ne ha fatto la sua bandiera. Mi pare che sottolienare questo aspetto, in un forum soprattutto opensource, sia importante.

E' il concetto che ho espresso nell'altro thread. Lo riprendo:

leo72: Io sono del parere che la Mela sbaglia a chiudere i suoi dispositivi ma... la Mela fa anche bene a vietare l'accesso disinvolto al sistema dato che il livello di conoscenza informatica delle persone sta mediamente calando a causa proprio alle interfacce grafiche che hanno abituato la gente a cliccare su un disegnino (che ci "vendono" come icona, anche se l'icona è un santino in legno della chiesa ortodossa) per compiere un'operazione, allontanando la gente dal terminale e quindi dal dover imparare le cose prima di poterle fare.

Grazie (ironicamente parlando) a Windows e al MacOS siamo non solo abituati a qualcuno (il SO) che le cose le fa al posto tuo ma anche nell'impossibilità nonché incapacità di poter risolvere manualmente un problema se questo si presenta. Quante volte sento dire che per sistemare una periferica che su Windows fa i capricci bisogna installare e disinstallare i driver decine di volte, riavviare non so quante volte ecc...?? Quando magari sarebbe bastato aprire un terminale e sistemare le cose a mano? Ma ormai nessuno lo sa più fare né hai la possibilità di farlo, grazie alla politica di Windows di cancellare del tutto il substrato DOS in nome dell'evoluzione tecnologica! Bell'evoluzione, se poi una periferica che non vuol andare mi costringe a riavviare 10 volte il computer!

Fine OT.

Il paragone con la macchina è calzante. Nonostante 100 anni di evoluzione tecnica, c'è ancora il volante per sterzare ed i pedali per frenare/accelerare. Non mi pare che nessuno gridi allo scandalo per questo o parli di anacronismo.

Perché la gente non deve sapersi levare un po' dalle beghe? Il computer non è per tutti, è un dato di fatto: nonostante le interfacce grafiche aiutino nell'interazione uomo/macchina, ci sono persone che non sanno neanche cosa vuol dire smontare un dispositivo e piangono perché, sfilando la pennina USB, le loro foto del mare siano andate alle ortiche.

Come per guidare serve la patente, non vedo perché per usare un computer non serva un minimo di conoscenza tecnologica.

leo72: Perché la gente non deve sapersi levare un po' dalle beghe? Il computer non è per tutti, è un dato di fatto:

Giusto per tua informazione, anche Windows ha l'equivalente del terminale di Linux, anzi ha diversi tool a riga di comando, per correggere problemi e fare operazioni impossibili dall'interfaccia grafica, solo che l'utente normale non sa nemmeno che esistono e tanto meno sa usarli. Un esempio banale, ma molto significativo, con Windows 7 puoi preparare una key usb per installare da questa il sistema operativo, però è impossibile farlo da interfaccia grafica. La procedura la fai tramite cmd (il terminale) con comandi simili a quelli che usi in Linux per fare la stessa cosa, crei la partizione, la attivi, la formatti come ti pare, ci metti sopra il bootstrap e alla fine ci copi i file.

astrobeed: Giusto per tua informazione, anche Windows ha l'equivalente del terminale di Linux

Sì, lo sapevo che esisteva ancora la riga di comando. Bello è vedere che Microsoft smentisce sé stessa quando anni fa fece di tutto per eliminare completamente il DOS (da Windows ME in poi) ed alla fine è stata costretta a tenerlo perché altrimenti certe cose, il suo SO non sa farle :P

, anzi ha diversi tool a riga di comando, per correggere problemi e fare operazioni impossibili dall'interfaccia grafica, solo che l'utente normale non sa nemmeno che esistono e tanto meno sa usarli.

E' quello che ho detto io. La gente non sa usare una cippa da terminale perché ormai è abituata a cliccare sui "santini" (per tornare alla definizione di "icona" :P )

Un esempio banale, ma molto significativo, con Windows 7 puoi preparare una key usb per installare da questa il sistema operativo, però è impossibile farlo da interfaccia grafica. La procedura la fai tramite cmd (il terminale) con comandi simili a quelli che usi in Linux per fare la stessa cosa, crei la partizione, la attivi, la formatti come ti pare, ci metti sopra il bootstrap e alla fine ci copi i file.

Su Linux puoi creare una penna avviabile (non solo per installare un SO ma anche per usarne uno Live, e non credo che ci sia un equivalente Windows Live) sia da terminale che da interfaccia grafica ;) E questo da [u]anni[/u] :stuck_out_tongue_closed_eyes:

Mi spiace, ma Windows non è il miglior sistema operativo, è solo il più diffuso. :D

Reputi più competente in meccanica un riccone che la sua supercar sa solo guidarla oppure un operaio che quel motore sa smontarlo e rimontarlo? Solo perché il primo è sempre ben vestito e profumato non è certo più competente del secondo che, sporco di grasso, ti svita la testa e te la rimonta in 10 minuti.

Per usare uno strumento è necessario della conoscenza e della pratica. Se uno strumento è complesso, sono necessarie conoscenze più approfondite e più pratica, ma non è che si è retrogradi. Io reputo peggio un utonto che sa solo cliccare su un'icona piuttosto che un utente che sa interagire con il sistema ad un livello molto più diretto. Per rimanere su Windows, c'è gente che non sa neanche riformattare il suo computer e rimettere il sistema da capo. C'è gente che si faceva pagare centinaia di euro per fare questa operazione.

Per rimanere su Windows, c'è gente che non sa neanche riformattare il suo computer e rimettere il sistema da capo. C'è gente che si faceva pagare centinaia di euro per fare questa operazione.

Per fortuna che esistono queste persone!!! Giustissimo quello che dici, ma non si devono mica vergognare, mi hanno pagato anche 50E per creare un account su gmail e uno su skype, un altro mi ha chiesto di creargli l'accesso al suo conto Unicredit con tanto di attivazioni user e password voleva pagarmi bene che ovviamente ho rifiutato. Ci sono livelli di incompetenza molto più elevati che saper installare un driver o formattare. Comunque dopo raccomandazioni varie di come usare il sistema senza inzozzarlo dopo 2 gg ti chiamano perchè non va più, queste persone vogliono fare oltre le loro capacità quindi meritano di pagare gli interventi! non è "sbagliando si impara", ma è "pagando si impara". Per non parlare di quelli svogliati e ottusi, non c'e' problema "grazie di esistere" :)

Pensa quando il restante 40% degli Italiani che non ha ancora un pc e diverrà obbligatorio averlo, allora si che ci sarà da ridere..... ciao

leo72: Per rimanere su Windows, c'è gente che non sa neanche riformattare il suo computer e rimettere il sistema da capo. C'è gente che si faceva pagare centinaia di euro per fare questa operazione.

Se è per questo paga molto meglio Linux :grin: Non hai idea di quanta gente c'è che non è nemmeno capace di aggiornare un pacchetto, o installarlo, perché non sanno usare il terminale, e per chi fornisce assistenza stai pur certo che guadagna molto di più con gli interventi su Linux che con quelli su Windows. Di Windows puoi pure dire peste e corna, però per l'uso generico Linux non potrà mai scavalcarlo perché l'utente non deve impazzire per far funzionare una periferica o per installare un certo pacchetto. Tanto per rimanere in argomento Arduino con Windows non hai particolari problemi perché lo zippone contiene tutto, avrg gcc compreso, e funziona subito senza dover installare nulla e senza avere problemi misteriosi dopo aver fatto un aggiornamento :grin:

p.s. Molti disprezzano Windows solo per partito preso, peccato che molte delle critiche che gli fanno, senza conoscerlo, sono perfettamente ribaltabili su Linux, a cominciare dalla semplicità d'uso e installazione. Con questo non voglio dire che Windows è migliore di Linux, voglio dire che a seconda della situazione tocca scegliere il sistema operativo più adatto, non ti sei mai chiesto perché nel settore embedded, parlo di applicazioni industriali non di router, telefoni e similari, il S.O. principe è Windows CE, o XP embedded, sebbene tocca pagare la licenza ?

leo72:
Per rimanere su Windows, c’è gente che non sa neanche riformattare il suo computer e rimettere il sistema da capo. C’è gente che si faceva pagare centinaia di euro per fare questa operazione.

Noi presso il nostro laboratorio ci facciamo pagare ancora questa cifra, visto che di solito ti arriva la macchina del privato, devi fare un po’ di backup, reinstallare, trovare i driver, aggiornare, mettergli i suoi programmi e riconfigurarglieli, 100e mi pare proprio il prezzo minimo se emetti fattura.

leo72: Il paragone con la macchina è calzante. Nonostante 100 anni di evoluzione tecnica, c'è ancora il volante per sterzare ed i pedali per frenare/accelerare. Non mi pare che nessuno gridi allo scandalo per questo o parli di anacronismo.

Perché la gente non deve sapersi levare un po' dalle beghe? Il computer non è per tutti, è un dato di fatto: nonostante le interfacce grafiche aiutino nell'interazione uomo/macchina, ci sono persone che non sanno neanche cosa vuol dire smontare un dispositivo e piangono perché, sfilando la pennina USB, le loro foto del mare siano andate alle ortiche.

Come per guidare serve la patente, non vedo perché per usare un computer non serva un minimo di conoscenza tecnologica.

totalmente d'accordo! :D

@Fede: 250€ come li vedi? A me sa di furto. Così come chi prendeva 500 mila lire per rimetterti Win'98 all'epoca.

@Astro: io penso di potermi permettere di fare un paragone fra Windows e Linux perché li ho usati entrambi. Però non parlo di "semplicità" d'uso se per "semplicità" si intende cliccare sulle figurine. Io penso che Linux non sia per utonti, e se qualcuno mi chiede tra gli amici di mettergli Linux lo avverto sempre che va incontro ad un mondo ben diverso da quello di Windows. Però "godo" quando sui vecchi portatili dove Windows 7 non va più, Linux gira ancora egregiamente. Oppure "godo" sempre nel vedere che il computer di lavoro dove ho messo Ubuntu 4 anni e mezzo fa non è mai stato formattato né si è mai compromesso il sistema per eventuali blackout energetici o "maltrattamenti" dei colleghi. E nonostante il suo 1GB di memoria ed un dual core a 2 GHz, ha Gnome2 con gli effetti grafici e lavora ancora egregiamente. Ci navighiamo su internet e ci lavoriamo quotidianamente (c'è sopra MySQL che tiene il DB del gestionale che ho scritto anni fa io) e mai un virus, un crash, un malfunzionamento.

leo72: @Fede: 250€ come li vedi? A me sa di furto. Così come chi prendeva 500 mila lire per rimetterti Win'98 all'epoca.

Non voglio questionare poi sulle cifre che fanno altri laboratori etc, noi facciamo quel prezzo per un lavoro standard, compreso ritiro e riconsegna. Credo sia un prezzo giusto considerato il tempo che va via e considerato che fin tanto che c'e' lavoro ne facciamo un po' alla volta...

I 100€ sono equi e giustificati. Ma quando senti dire che ti prendono 250€ per questi lavori.... mi sa di gente che se ne approfitta. Io tutte le volte che ho dovuto fare un lavoretto sui PC di amici e colleghi non ho mai chiesto un soldo. Sarò stato fava? Probabile.

Ma alora sono un nerd, io non mi ci sento. Io comando tu esegui macchina e non prendere iniziative perchè questo è tipico degli esseri umani ed ancora peggio se sono idioti e prendo pure iniziative allora sono idiodi due volte.

Io non apro il browser per collegarmi ad internet e quindi tu sistema avvi la connessione internet, te lo dico io che quello che devi fare e sono io idiota se pretendo di navigare in internet senza avviare la connesione.

Io comando tu esegui, se fai quello che ti pare, ti consumi con l'uso a me no servi tanto che non esisti ed infatti windows non esiste.

Boh, alla fine sono punti di vista, io non comprerò auto nuove con diecimila sistemi di sicurezza l'auto con l'abs l'ho avuta, ma quello l'abs che c'è nel mio piede non lo batte nessuno, io guardo la strada, mi chiedo come sto io, sono in grado di mettermi alla guida, che velocità posso fare con questo asfalto e con questa temperatura. Mi hanno chiesto ma che fai le stoppate, spiegargli che testo l'aderenza non è servito a nulla.

PS: la flessibilità della console è impossibile da realizzare con le gui, e cio che fai con le gui non lo puoi fare con la console, allora io penso che l'uno non esclude l'altra, così io posso scegliere cosa usare.

Sarò nerd? boh.

Ciao.

Quoto Mauro :)

Ma vorrei anche aggiungere (per impastare ulteriormente la discussione) che questa cosa dell'uso della console l'ha capita anche M$, vedi Windows server core, e da qualche anno hanno iniziato a puntatre molto su powershell come sostituto dell'ambiente dos in versione moderna.

la flessibilità della console è impossibile da realizzare con le gui, e cio che fai con le gui non lo puoi fare con la console, allora io penso che l'uno non esclude l'altra, così io posso scegliere cosa usare.

Vivaddio anche nei flame più tragici una luce di saggezza fa capolino quando meno te lo aspetti ;-) ;-)

Scusate ma questa cosa che il pc deve essere facile non sta scritta da nessuna parte. Per semplificare, perche' poi i post lunghi non li legge nessuno: e' giusto che un programma di chat sia intuitivo, ma un foglio di calcolo puo' essere complesso, e' giusto che un programma di telefonata sia intuitivo, ma un programma di disegno puo' essere complesso. Non vedo perche' adesso il programmatore deve fare la fatica dell'untente che vuole lavorare come un professionista con la fatica di un dilettante.