Porte logiche

Sto studiando un po' di elettronica e vorrei provare a collegare ad arduino dei circuiti fatti con porte logiche AND, OR, NOT,...

Sul mio libro sono presenti le piedinature di alcuni integrati della serie 74LSXX che contengono le porte fondamentali, come ad esempio: 74LS08 che sono le AND

Sapreste darmi il codice di qualche integrato equivalente dato che pare che questi non siano facilmente trovabili.

Scusa ma non capisco cosa ti serva né a cosa ti serva :P Vuoi collegare delle porte logiche ad Arduino? Puoi scrivere delle routine che abbiano le stesse funzioni delle porte (sia in entrata, che in uscita). Se desideri utiizzarle per filtrare gli input (e risparmiare qualche pin), basta collegare l'uscita dell'ultima porta del circuito ad un pin di Arduino. Di codice da scrivere ce n'è ben poco: spiegaci bene cosa vuoi fare e possiamo darti una mano ^^

Vorrei comprare dei contenitori DIP da collegare ad arduino, sò che possono essere sostituiti dal software ma mi servono per fare delle prove.

Ha fatto una richiesta precisa, può essere che non gli serva per Arduino e sarebbe OF, gli diamo fuoco? Al link che ti posto hai le due famiglie logiche TTL&CMOS; ricordati che non puoi interfacciare porte logiche delle due famiglie se non con i dovuti accorgimenti per adattare i livelli logici; se ti sposti sui CMOS (CD40/45xxx) li trovi più facilmente, anche le famiglie 74HC e HCT sono facilmente reperibili. i 74/74LS si alimentano a 5-5.5V e lavorano fino a frequenze dell'ordine dei 15-20-30MHz i 74HC/HCT si alimentano a 2.5-6V e lavorano fino a frequenze dell'ordine dei 20-24MHz i 40/45 si alimentano da 5 a 15V e lavorano fino a frequenze max di 3.5-4MHz SU internet trovi tutti i datasheet, ti conviene leggerli per bene prima di usare i componenti, i valori che ti ho fornito sono piuttosto approssimativi.

EDIT: il link è ultracomodo perché ci sono i link a moltissimi datasheet, quindi scelto il componente, clicchi sulla "X" e ti apre il relativo pdf

I cmos della serie 4000 funzionano da 3 a 18V Il problema del mescolare TTL (serie 74LS.. ) e CMOS (serie 4000) é che hanno diverse definizioni dei livelli H e L. I cmos lo fanno in rapporto con la tensine; i TTL lo fanno su livelli fissi indipendenti dalla tensione che comunque deve essere abbastanza precisa sui 5V. I 74HT sono la versione CMOS della serie 74. Hanno livelli come i CMOS. se vuoi mescolare informati prima perché in una certa configurazione sono incompatibili, (ma non lo so a memoria). Non dovrebbe esserci problemi di trovarli per nessuna delle serie nominate.

Ciao Uwe

Grazie mille a tutti :), ma nella pagina che mi hai linkato, OC alla fine tra parentesi cosa significa?

LikeLifer: Grazie mille a tutti :), ma nella pagina che mi hai linkato, OC alla fine tra parentesi cosa significa?

Open Collector, significa che le uscite di quel tipo di integrato sono a collettore aperto

Ancora grazie :), però ho qualche altra domanda. Che differenza c'è tra quelle positive e le altre? E dato che a me non cambia niente, secondo voi mi conviene prendere le TTL o le CMOS?

LikeLifer: Ancora grazie :), però ho qualche altra domanda. Che differenza c'è tra quelle positive e le altre? E dato che a me non cambia niente, secondo voi mi conviene prendere le TTL o le CMOS?

Beh, qualcosa devi anche andare a studiartela, altrimenti il,Topic diventa nostro e non tuo... ;) La decisione è per me questa: se non devi lavorare a frequenze oltre i 3MHz prendi i CMOS CD40/45, sono flessibili con l'alimentazione e consumano molta meno corrente dei TTL; il problema dell'alimentazione diventa relativo se devi interfacciarti con Arduino, visto che questo lavora a 5V. Se devi lavorare a frequenze >3MHz sei obbligato ai TTL standard (74/74LS, più economici ma consumano di più), o in alternativa ai TTL 74HC/HCT (consumano poco ma costano qualcosa in più); diciamo che le famiglie 74HC/HCT sono le più recenti e rappresentano il giusto compromesso tra frequenza e consumo, ma se devi lavorare interfacciando componenti analogici a 12V sei obbligato ai CMOS classici, gli unici che lavorano fino a 15-18V.

menniti: Se devi lavorare a frequenze >3MHz sei obbligato ai TTL standard (74/74LS, più economici ma consumano di più), o in alternativa ai TTL 74HC/HCT (consumano poco ma costano qualcosa in più); diciamo che le famiglie 74HC/HCT sono le più recenti e rappresentano il giusto compromesso tra frequenza e consumo

Gli IC TTL classici sono fuori produzione da anni, al loro posto ci sono le versioni CMOS serie 74HCTxxx e 54HCTxxx, la sta per TTL compatible.

astrobeed: Gli IC TTL classici sono fuori produzione da anni, al loro posto ci sono le versioni CMOS serie 74HCTxxx e 54HCTxxx, la "T" sta per TTL compatible.

Ok, grazie mille delle risposte.