Quanti transistor per un pin?

Ciao a tutti,
ho la necessità di illuminare diversi led a gruppi di 5 e ho provato con un'alimentazione esterna, che alimenta led e arduino, e un transistor BC546B collegato ad un pin PWM di Arduino Nano che così da riuscire a fare il fade dei led.
Il mio dubbio è: e se non mi bastassero i pin PWM? Se non sbaglio, Arduino Nano ha 6 pin PWM ma io dovrei comandare 10 gruppi di led con transistor.
La mia domanda è: posso collegare due transistor con relativi 5 led ad un solo pin di arduino? So che meglio stare sotto i 40mah per pin, ma con due transistor collegati in quel modo a quanti mah arrivo?
Vi allego il circuito col transistor così magari mi fate presente se ho sbagliato tutto :smiley:
Grazie, ciao!

Mancano un po' di dati per dare una risposta corretta.
Che tipo di led stai usando? Hai calcolato quanti mA assorbono i 5 led?
Se colleghi due transistor al solito pin PWN i due gruppi di led avranno inevitabilmente il solito comportamento, quindi perché non colleghi due gruppi di led al medesimo transistor?
A 5V con resistenza da 100ohm scorrono 50mA su ciascun led, quindi sono 250mA in totale per gruppo e il transistor in oggetto ha una hFe media di 150 bastano circa 2mA per fare in modo che in transistor possa gestire la corrente assorbita in modo corretto quindi potresti connettere ad ogni pin ben più di due transistor ma resta la domanda del perché non pilotare con un transistor più di un gruppo di 5 led
Non ho approfondito altre caratteristiche del transistor in oggetto, anche perché pare sia obsoleto

Un bc546 (perché hai scelto quello?)
Satura con 1 o 2 mA, fai 5 per piena sicurezza

Puoi pilotare 4 transistor con un solo pin e sei sui 20mA

Ma perché?

Hai comunque solo 6 canali

Scegli un transistor più muscoloso e metti tutti i led che vuoi tra serie e parallelo

Per fabpolli
Stavamo scrivendo le stesse cose

Inoltre il 546 ha una Ic massima di 100mA, non li comandi tanti led con quello....

Ammetto di essere stato pigro e non ho letto le caratteristiche del 546, mi sono limitato all'amplificazione per fare due conti al volo.
Resto in attesa dell'OP per capire il caso d'uso dei gruppi di led perché può essere che in base a cosa vuol farci possano entrare in campo anche gli APA102

fabpolli:
Mancano un po' di dati per dare una risposta corretta.
Che tipo di led stai usando? Hai calcolato quanti mA assorbono i 5 led?
Se colleghi due transistor al solito pin PWN i due gruppi di led avranno inevitabilmente il solito comportamento, quindi perché non colleghi due gruppi di led al medesimo transistor?
A 5V con resistenza da 100ohm scorrono 50mA su ciascun led, quindi sono 250mA in totale per gruppo e il transistor in oggetto ha una hFe media di 150 bastano circa 2mA per fare in modo che in transistor possa gestire la corrente assorbita in modo corretto quindi potresti connettere ad ogni pin ben più di due transistor ma resta la domanda del perché non pilotare con un transistor più di un gruppo di 5 led
Non ho approfondito altre caratteristiche del transistor in oggetto, anche perché pare sia obsoleto

Sto usando led bianchi da 3.4v a 20mA...
Praticamente ho 10 punti luce (composti da 5 o più led se si può) e devono andare tutti nello stesso modo, quindi fare il fade insieme.
Se erano 6 gruppi li avrei collegati uno per pin pwm ma sono di più.
Ecco a me mancano tutti quei calcoli del transistor... so che se attacco 2 led da 20mA ciascuno sul pin di Arduino sono al limite di 40mA giusto? Se il transistor BC546B consuma 2mA allora in teoria potrei attaccarli tutti e 10 allo stesso pin ed arriverei a 20mA.
Poi per ogni transistor attacco tot led con resistenza come nello schema?

Standardoil:
Un bc546 (perché hai scelto quello?)
Satura con 1 o 2 mA, fai 5 per piena sicurezza

Puoi pilotare 4 transistor con un solo pin e sei sui 20mA

Ma perché?

Hai comunque solo 6 canali

Scegli un transistor più muscoloso e metti tutti i led che vuoi tra serie e parallelo

Perché avevo quello a disposizione per le prove... che tipo di transistor mi consigli? Anche smd?

Si ma perché farlo? Invece di usare N transistor se ne può scegliere uno che sia in condizione di gestire la corrente totale che serve ai led e pilotare con un uscita il transistor. Anche perché gestire il fade su più pin ti porterebbe ad avere un disallineamento d’effetto tra i vari gruppi

Un bel mosfet tipo IRLZ44 o simile mi viene in mente, che può supportare svariati A

Se invece di alimentare i led a 5v riesci ad alimentarli a 12v ne puoi mettere 3 in serie con la resistenza e parelli di gruppi di 3 led. Avresti una corrente sul transistor/mosfet inferiore.

Volevo alimentare tutto con un power bank da 5v... mi sarebbe stato più comodo.
E poi non vorrei che transistor o mosfet scaladassero troppo...
Quali sono i valori che devo guardare nel transistor per sapere quanti led posso collegargli con lo schema che ho messo sopra e il valore per non friggere l'arduino? Così poi non vi stresso e cerco su internet da solo informazioni in merito e il transistor per collegare tutto ad un pin... meglio magari se smd così faccio fare la pcb in cina :wink:

Tipo un FMMT625TA... a questo posso collegare 10 gruppi da 10? :smiley:

Se non vuoi stare a sbatterti troppo, vai su Amazon e cerca mosfet arduino.
Trovi schedine belle e pronte con mosfet resistenza di base, e relative morsettiere.
Sono mosfet che reggono fino a 5A quindi hai voglia di led, e ti viene fuori anche un cablaggio pulito.

Mi piacerebbe di più riuscire a capire quale componenti e come sceglierli... ma magari, nel frattempo, do un'occhiata lo stesso a queste schedine che dici tu...

Transistor FMMT625TA:

  • Vceo = 150V
  • IC = 1A
  • hFE characterized up to 3.0A

In che modo posso calcolare con questi valori, quanti led da 3.4v e 20mA posso collegare e quanti pin di arduino mi servono?

IC 1A vuol dire che posso attaccare 50 led? 1A:20mA=50

Vceo = 150 -> 150v : 3,4v = circa 44 led dal 3,4v?

Ad esempio, IRLB3034: potenti, veramente logic level e costano comunque poco.

https://www.google.com/search?q=irlb3034

@blackhawk-it
Non si può mai prelevare da un transistor la massima corrente di collettore.
Occorra anche calcolare la resistenza termica del transistor per non trasformarlo in una stufetta.
I mosfet vista la bassissima resistenza in stato ON sono meno soggetti a scaldarsi (ovviamente va scelto il mosfet adatto).

blackhawk-it:
Transistor FMMT625TA ...

Come prima cosa devi sapere come collegherai i led tra di loro, ovvero li puoi collegare in parallelo o in serie.
Quando li colleghi in serie, si somma la tensione dei led, quando li colleghi in parallelo si somma la corrente.

10 led da 3,4V 20mA collegati in parallelo consumano 3,4V 200mA
10 led da 3,4V 20mA collegati in serie consumano 34V 20mA.

Allora esempio pratico:

  • 10 punti luce da 8 led 3,4v 20mA (led in parallelo)

  • Alimentazione: powerbank da 5v da 10000mA

  • arduino nano a cui collegare il tutto per fade dei punti luce tutti assieme.

  • deve scaldare poco perché va in un costume

  • 8 led in parallelo avranno una resistenza ciascuno di (5-3,4) / 0.020 = 80ohm

  • ogni punto luce sarà di 3,4v e 160mA

  • 10 punti luce sono 3,4v e 1600mA

Mi fate un esempio di transistor o mosfet che posso usare per collegare tutti i 10 punti luce ad un pin pwm di arduino? :smiley:

La soluzione migliore credo te la abbia proposta fabpolli: una catena di APA102

Alimentazione indipendente per ogni led, comandati in catena, alimentati a 5V