Relè funzionamento da 24v dc a 230v ac

Salve ragazzi, mi sono appena iscritto, volevo farvi sapere che l'elettricità non è il mio campo, ma essendo una persona molto curiosa mi farebbe piacere se qualcuno mi potrebbe spiegare il funzionamento di un relè con le caratteristiche che vi diro'.
Questo relè di cui vi parlero' è installato su un macchinario che funziona a 230v, mi trovo in inghilterra, che a sua volta, questa macchina ha installato un plc che funziona a 24 v in continua, e che alimenta e comanda tutte le funzioni della macchina.
Quindi gestisce sia tutto quello che lavora a 24v ossia valvole, pulsanti, ecc e sia quello che lavora a 230v, che sono motore della pompa, motore x nastro svolgitore ecc..
Questo è solo per darvi un'idea di che cosa stiamo parlando, il relè mi è stato detto che viene azionato dal plc in 24v,poi appena scatta eccita la bobina del relè che alimenterà il motore a 230v.
Il relè è un finder type 05.31 norlmalmente aperto 30A-250 v ed ha 4 uscite x essere collegato a1 a2 e poi altre 2 ma non li ho viste bene le scritte.
La domanda è: come è possibile che il plc mandi 24v quindi + e - ed in seguito da questo relè escano 230v in alternata, essendo che il motore ha fase e neutro, come viene collegato tutto questo?
x favore aiutatemi a capire
:confused:

... secondo te ? ... il rele' sara' ovviamente usato solo come interruttore per la 230, che viene ovviamente presa da qualche altra parte ... non e' possibile che un semplice rele "generi" tale tensione, ti pare ? ... :wink:

Mi avevano fatto capire che lui trasformasse la 24v continua a 230v alternata, mediante la bobina, come se fotte tipo un piccolo trasformatore

luva85:
come se fotte tipo un piccolo trasformatore

ah intendi per accoppiamento induttivo

Ehm ... un rele' e' semplicemente un componente elettromeccanico, che include uno o piu contatti azionati tramite il campo magnetico di una bobina che muove un'ancorina ... non esiste accoppiamento fra ingresso (bobina) ed uscita (contatti), quindi non puo generare ne trasformare nulla ...

Immaginalo come un semplice pulsante, con la differenza che invece di usare il dito per azionarlo, usi la tensione di pilotaggio ... tutto qui ... :wink:

Come tensione di pilotaggio intendi in questo caso i 24v?

Hai presente l'elettrocalamita?

tu dici il fatto che crea il campo magnetico appena passa la corrente?

>luva85: ... prima di tutto, NON avendolo tu ancora fatto, nel rispetto del regolamento (… punto 13, primo capoverso), ti chiedo cortesemente di presentarti QUI (spiegando bene quali conoscenze hai di elettronica e di programmazione ... possibilmente evitando di scrivere solo una riga di saluto) e di leggere con MOLTA attenzione il su citato REGOLAMENTO ...

... poi, in conformità al suddetto REGOLAMENTO, punto 13, il cross-posting è proibito (anche tra lingue diverse) e tu hai posto la stessa domanda in un area di lingua Inglese, oltertutto usando l'Italiano, che, ovviamente, li NON è amesso. Tale tuo post duplicato è stato eliminato e, per il futuro, ti prego di prestare più attenzione al succitato regolamento. Grazie.

Guglielmo