Resistenza per pulsanti

Ciao a tutti, stavo vedendo ora questa pagina sul collegamento di un pulsante: http://arduino.cc/en/Tutorial/Button
In quel esempio c'è una resistenza da 10K, ma come viene calcolata?
Ho provato ad applicare la legge di ohm ma non mi torna qualcosa, infatti se R=V/I (0,040mah/5) il risultato è 125.
Facendo un ragionamento capisco che per un pulsante non ha senso sfruttare tutta la corrente che può dare una singola porta dell'atmega, ma da 125ohm a 10K c'è comunque un bel salto.
Questo mi fa pensare che possa andare bene una qualsiasi resistenza al di sopra dei 125ohm e che comunque non abbassi troppo la corrente di passaggio.
Potete chiarirmi la situazione?
Grazie.
Ciao.

10K è un valore standard che si usa per necessità di pull-up e pull-down, non c'è da fare alcun calcolo, puoi usare anche valori da 4k7 a 22k

la resistenza di pullup viene scelta in base a 2 limiti:

  • non troppo piccola perché quando il pulsante é premuto ai capi della resistenza ci sono 5V e percui circola una corrente che ai fini di funzionamento del circuito non serve a niente troppo elevata ( perdite ecessive).
  • non troppo alta perché deve portare l' entrata in modo affidabile a 5V. questo dipende dai limiti entro i quali un segnale viene letto HIGh e dall'impedenza della entrata.

Valori tra 1 kOhm e 1MOhm vanno bene.

ps. le resistenze interne di pullup sono tra 20 e 50kOhm (valore cosí ampio a causa delle tolleranze fisiologiche di fabricazione)

Ciao Uwe