Alimentazione

Salve a tutti.Scusatemi se a questa domanda è già stata data risposta ma io non riesco a capire.Volevo alimentare il mio arduino uno appena comprato tramite il cavetto usb che utilizzo anche per collegarlo al pc. Ora,volendo prendere un caricabatterie esterno,pensavo a quelli normalissimi con presa usb ma sbaglio o sono tutti a 5V?Il venditore mi ha detto che deve essere alimentato da 9 a 12V.Che devo fare?
Grazie anticipatamente.
Matteo

Del tipo un 5V 1A può andare bene?

Sulla presa USB devi mettere 5V ( dal PC o da un alimentatore 5V che ha un conettore USB).
Puoi alimentare l'Arduino anche con 5V tramite i pin GND e +5V (ma in questo caso non collegare la USB a un PC o aliemntatore).
Ti servono da 7 a 12V per la presa di aliemntazione nera o tra Vin e GND.
Stai attento alla polaritá. se sbagli rompi l'Arduino.
Ciao Uwe

Allora per non sbagliare uso alimentazione usb..Ma che amperaggio serve?Va bene 1A?Tipo questo?
http://www.ebay.it/itm/CARICABATTERIA-CASA-USB-WALL-CHARGER-PRESA-EU-220V-CARICATORE-MINI-UNIVERSALE-/200993201252?pt=IT_Accessori_Cellulari_Caricabatterie_Dock&hash=item2ecc20dc64&_uhb=1
Grazie mille.
Matteo

Sul Arduino dietro la presa USB c'é un fusibile autoripristinante da 500mA. Percui quello da 1A va benissimo.
Ciao Uwe

Scusami ma non sono pratico di elettronica.Cosa sarebbe questo fusibile autoripristinante?Mi verrebbe da pensare che se è da 500 a 1000 si brucia..No?

La corrente dipende dal carico.
Non puoi prendere piú di ca 450mA da Arduino (sopratutto dai pin +5V perché le uscite non possono dare cosí tanta corrent).
Puoi sempre aliemntare un utenza che richiede meno corrente della corrente massima che puó dare una fonte di energia (alimentatore, generatore o batteria).
Il fusibile autoripristinante é un fusibile che si ripristina automanticamente dopo che la situazione di troppo corrente é terminata.
Ciao Uwe

Ottimo.Allora prendo uno di quelli a 1A e vado tranquillo.Grazie mille per l’informazione!In ogni caso devo solo comandare un relè per cui non mi serve prelevare tanta corrente.Mi bastava solo capire che con 1A in ingresso non avrei bruciato tutto…:wink:
Matteo

Non collegare direttamente il relè ai pin di Arduino almeno che non sia già un modulo con sopra tutto il necessario per la gestione del relè stesso: fotoaccopiatore oppure transistor, resistenze varie e diodo di ricircolo.

Pensavo a qualcosa tipo questo: http://www.ebay.it/itm/MODUDO-RELE-2-CANALI-5V-PER-ARDUINO-8051-PIC-ARM-AVR-DSP-/310710479874?pt=Componenti_elettronici_attivi&hash=item4857c9ac02&_uhb=1
Dovrebbe già esserci tutto.Giusto?
Matteo

Si. c'è tutto il necessario.