Automatizzare irrigazione orto

Buonasera a tutti, mi chiamo Giacomo e sto cercando di automatizzare l'irrigazione di un orto e sono qui a chiedere l' aiuto a voi più esperti :slight_smile:

Mi piacerebbe riuscire ad automatizzare una decina di elettrovalvole, ma anche di più nel caso, con arduino.
Mi stavo destreggiando nel web e vedevo che una buona scelta sarebbero quelle da 24VAC. Ora però sono nella confusione più totale per quanto riguarda la messa in funzione e come potrei collegarli ad arduino.

Premetto che dovrei arrivare in un posto dove o tiro un cavo da 100m oppure metto una batteria, però qui ci sarebbero problemi perchè dovrei avere un inverter per ogni elettrovalvola giusto?

E' la soluzione migliore o mi converrebbe optare per elettrovalvole 12v e andare diretto con la batteria?

Giacomo

Buonasera e benvenuto, :slight_smile:
essendo il tuo primo post, nel rispetto del regolamento della sezione Italiana del forum (… punto 13, primo capoverso), ti chiedo cortesemente di presentarti IN QUESTO THREAD (spiegando bene quali conoscenze hai di elettronica e di programmazione ... possibilmente evitando di scrivere solo una riga di saluto) e di leggere con molta attenzione tutto il su citato REGOLAMENTO ... Grazie. :slight_smile:

Guglielmo

P.S.: Ti ricordo che, purtroppo, fino a quando non sarà fatta la presentazione nell’apposito thread, nessuno ti potrà rispondere, quindi ti consiglio di farla al più presto. :wink:

Ricordo che poco tempo fa c'è stato un thread che parlava della stessa cosa ... se provi a fare una ricerca qui sul forum Italiano probabilmente lo trovi.

Guglielmo

P.S.: per la ricerca usa la "lente" che vedi in alto a destra :wink:

... ecco, QUESTO è quello che ricordavo, dagli una letta, magari trovi qualche spunto :slight_smile:

Ed, in ogni caso, di valvole per irrigare se ne è parlato varie volte, fai comunque la ricerca che qualche cosa magari salta fuori :wink:

Guglielmo

Ok grazie!
Da quanto ho capito mi basterebbe un alimentatore per arduino, uno per le elettrovalvole e qualche relè giusto?
E magari un RTC per temporizzare

Si, meglio separare le due alimentazioni per evitare problemi (… se cerchi trovi un’infinità di thread relativi a problemi dovuti ai disturbi introdotti da relè e carichi da essi controllati).

Anche il RTC è praticamente d’obbligo per avere tempi corretti … rimane solo da scegliere il giusto Arduino in funzione di quanti I/O di comando servano :slight_smile:

Guglielmo

cicciopast:
Buonasera a tutti, mi chiamo Giacomo e sto cercando di automatizzare l'irrigazione di un orto

Cos'è, l'"anonima automatizzatori"? :smiley:

PS: scusate, leggendo questa introduzione non ho resistito... :wink:

E insomma alla fine ho comprato il relay e mi sono divertito per qualche minuto ad azionare l'elettrovalvola tramite arduino.
Poi dato che quando il relay faceva lo switch, faceva una specie di intermittenza, ho letto appunto che per risolvere questi problemi c'era un collegamento particolare da fare (con alimentatore a parte), dato che inizialmente l'avevo alimentato da arduino.
Fatto sta che dopo aver fatto il collegamento è andato una volta e poi basta. Adesso i led del relè si accendono e spengono ma i relè non si muovono di una virgola. Dite che si è fritto tutto?

Beh, visto che NON abbiamo la "palla di vetro" :grin: ... magari, se metti lo schema ESATTO che hai utilizzato possiamo dirti cosa potrebbe essere successo ...

Guglielmo

Se il led si accende, ma il relé non scatta probabilmente ti sei dimenticato di mettere in comune il GND della board relè e quello di Arduino.

Non ne sarei sicuro

Se il led si accende, dato che il led certamente 'viene' da Arduino e ad arduino deve tornare il suo gnd io direi che il gnd di arduino è ok

Io guarderei dall'altro lato del optoisolatore

Gnd, + , e funzionamento dell'alimentatore aggiuntivo

Però,
Come dice Guglielmo

Vedere schema