Autovelox con led ir e ricevitore

salve forum di arduino, vorrei costruire una sorta di autovelox usando due coppie di ricevitore(http://www.futurashop.it/allegato/8220-IR38DM.asp?L2=CORRELATI&L1=8220-K8050&L3=&cd=8220-IR38DM&nVt=) + led ir. una coppia vorrei metterla all'inizio del percorso e l'altra alla fine; così quando l'oggetto taglia il primo traguardo arduino fà partire il timer, che si interromperà quando l'ultimo traguardo sarà tagliato. ho già fatto qualche esperimento usando questo ricevitore a ir ad esempio sfruttando il telecomando di un televisore per accendere e spegnere dei led. Ma non saprei come usare il led a ir in questo progetto, qualcuno mi sà aiutare?

nessuno che mi può aiutare :relaxed: ?

per sostituire il telecomando con un led devi almeno modulare la pulsazione del led a 38kHz, altrimenti il sensore non ti darà nulla in uscita(filtra tutto ciò che non è a 38kHz). Quindi devi scrivere un codice che generi sul led (opportunamente cablato) un'onda quadra a 38KHZ, dal lato Sensore invece dovresti vedere un livello HIGH quando la barriera è attiva, LOW quando viene interrotta. se vuoi una cosa precisa ti conviene attivare un interrupt sulle 2 barriere e far partire/stoppare un timer fra una e l'altra, ma non complicarti la vita da subito :D , anzi scomponi tutti i task che compongno la logica del software che vuoi scrivere e prova a risolverli uno per volta, poi alla fine metti insieme tutto quello che hai imparato.

valvale: nessuno che mi può aiutare :relaxed: ?

Questo é un record; un sollecito dopo 23 minuti e 27 secondi.

valvale siamo tutti volontari che non stanno davanti al PC ad aspettare "La Tua Domanda" per poi lanciarci a risponderti scrivendo a macchina con una velocitá di battuta da campione del mondo.

Poi BrainBooster Ti risponde dopo 29 minuti e 13 secondi. Gli lasci almeno il tempo per scrivere la sua risposta?

Per favore un po di pazienza.

Ciao Uwe

hai ragione ho un pò esagerato :sweat_smile: come faccio a far emettere al led un'onda sui 38Hz?

Prendi un telecomando da TV, ci blocchi un tasto e lo usi come emettitore. E' la soluzione piu' rapida e semplice. Direi che è la soluzione per il tuo problema visto che hai una fretta esagerata...

Ciao

t30:
Prendi un telecomando da TV, ci blocchi un tasto e lo usi come emettitore.
E’ la soluzione piu’ rapida e semplice. Direi che è la soluzione per il tuo problema visto che hai una fretta esagerata…

Ciao

Spettacolare :stuck_out_tongue_closed_eyes:

Senti, sul numero di Elettronica In di Novembre 2011 ho presentato un progetto per battiere ad Infrarossi, c’è tutto ciò che ti serve: schema elettrico, componenti e sketch per la gestione; naturalmente non devi realizzare quel circuito (nel qual caso puoi scaricare gratuitamente da sito i file per la stampa del PCB) ma semplicemente leggerti l’articolo ed estrapolarti ciò che ti serve. Peraltro una parte di quel lavoro è stata trattata qui sul Forum, se fai una ricerca “barriera ad infrarossi” trovi cose utili anche senza comprare o procurare la rivista

Dai un occhio qui: http://davebodnar.com/railway/Pulsed_IR_Article/

Oltre alla soluzione del telecomando :D trovi un altro paio di implementazioni, una con un generatore di onde quadre ne555 e una con l'uso di un micro programmato per generare onde quadre da 38KHz.

t30: Prendi un telecomando da TV, ci blocchi un tasto e lo usi come emettitore. E' la soluzione piu' rapida e semplice. Direi che è la soluzione per il tuo problema visto che hai una fretta esagerata...Ciao

GENIALE!! (qua va bene il maiuscolo, spero che nessuno ha da ridire ;) ;) ) Spero che il IR-LED lo regge visto che non é previsto un uso prolungato di trasmissione. Basta anche cambiare la resistenza del LED per diminuire la corrente; Cosí regge sicuramente e la batteria dura piú a lungo.

Ciao Uwe

ulver85: Dai un occhio qui: http://davebodnar.com/railway/Pulsed_IR_Article/

Oltre alla soluzione del telecomando :D trovi un altro paio di implementazioni, una con un generatore di onde quadre ne555 e una con l'uso di un micro programmato per generare onde quadre da 38KHz.

mazz!! ma questo ha usato delle capsule di "38" per i 38KHz, quando si dice la precisione :stuck_out_tongue_closed_eyes: :stuck_out_tongue_closed_eyes: :stuck_out_tongue_closed_eyes:

1) Non c'è bisogno che usi un onda 2) Non c'è bisogno che usi il sensore TSOP 3) Puoi usare un comunissimo LED come ricevitore di luce proiettata da un LED identico che lo colpisce.

So che il principio di funzionamento è abbastanza diverso ma, se fossi in te darei un occhio a questo tutorial: http://www.gioblu.com/tutorials/sensori/285-sensore-distanza-led-analogico

Azzz, avevamo dimenticato GBLED :D :D :D Sorry!

menniti: mazz!! ma questo ha usato delle [u]capsule[/u] di "38" per i 38KHz, quando si dice la precisione :stuck_out_tongue_closed_eyes: :stuck_out_tongue_closed_eyes: :stuck_out_tongue_closed_eyes:

Mi son dovuto andare a leggere quella pagina per capire che per "capsula" intendevi un bossolo di pallottola ]:D

gbm: 1) Non c'è bisogno che usi un onda 2) Non c'è bisogno che usi il sensore TSOP 3) Puoi usare un comunissimo LED come ricevitore di luce proiettata da un LED identico che lo colpisce.

So che il principio di funzionamento è abbastanza diverso ma, se fossi in te darei un occhio a questo tutorial: http://www.gioblu.com/tutorials/sensori/285-sensore-distanza-led-analogico

Sí, non c'é bisogno, ma l' uso di un onda e di un TSOP immunizza molto il circuito contro luci forti estranee come il sole o illuminazioni a 100Hz come le lampadine a risparmio di energia.

Ciao Uwe

Dipende, se l'emettitore è azionato dallo stesso MCU che analizza il ricevitore, basta che faccia un emissione con emettitore acceso e una a spento. Se di solito acceso - spento è 100, e di colpo diventa 10 o 0 qualcosa è passato davanti indipendentemente dalla luce che lo colpisce.

Ciao gbm

Il tuo ragionamento non funziona se il ricevitore viene investito da una luce che é di un intensita simile o superiore a quella del emettitore. Il ricevitore non potrá leggere la luce del emettitore perché la luce che riceve é uguale se il emettitore é acceso o spento. Nel caso della modulazione a 38kHz si puó eliminare la parte di luce continua e filtrare solo quella a 38kHz ( come con la tensione se la fai passare attraverso un condensatore; ti passa solo la parte alternata anche se é molto piú piccola della tensione continua).

prendendo il Tuo esempio:

Se di solito acceso - spento è 100, e di colpo diventa 10 o 0 qualcosa è passato davanti indipendentemente dalla luce che lo colpisce.

Se acceso é 101 e spento é 100 non puoi leggere in modo affidabile un interruzione del facio di luce.

Ciao Uwe

Adesso ho capito che devo definire il lampeggio del ir led, ma come faccio ? potreste darmi della documentazione

grazie Valerio.

valvale:
Adesso ho capito che devo definire il lampeggio del ir led, ma come faccio ? potreste darmi della documentazione

grazie Valerio.

Intendi dire che la vorresti portata a casa? No problem, dacci l’indirizzo e, neve permettendo, qualcuno arriverà.
Oppure forse potresti rileggere il mio primo post dove ti ho fornito più di un elemento per trovare ciò che cerchi, ma se non cerchi i Topic non ti si mostrano sicuro spontaneamente :wink:
Se posso permettermi un ulteriore consiglio prova a leggere il primo Topic nella prima pagina, ci sono un po’ di consigli utili; io l’ho letto e ne ho fatto grande tesoro, magari sarà utile anche a te. Ciao.

scusate per questo post che non è coerente con il topic. Ultimamente mi è venuto un dubbio, se io aggiungo shield o dispositivi ad arduino mi calerà il numero di pin di ingresso liberi giusto ? ci sono delle soluzioni ?

Dipende. L' arduino UNO ha 20 PIN; il Arduino MEGA 54, con dei shift register oppure dei expander I2C puoi aumentare il numero di entrate/uscite digitali, con un multiplexer tipo 4067 puoi aumentare il di entrate analogiche.

Tu cosa devi fare?

Ciao Uwe