Componenti elettronici dall'estero

Ciao a tutti, Ho ordinato diversi componenti come -ATMega 328p -Kit di Resistenze -Kit di Diodi -Succhia stagno

da diversi venditori su ebay a prezzi veramente 1/10 dell'europa, mi spiace ma in italia vendono dieci resistenza a più di un euro: quanto dovrebbe costare un normale dispositivo come un hard disk prodotto in italia? C'è un ricarico pazzesco sui prezzi al dettaglio.

Comunque provengono da Hong Kong e Bangkok (Tailandia), sapete se si viene tartassati dalla dogana o se per i componenti viene aggiunta solo l'IVA senza altri balzelli? Qualcuno può raccontare le sue esperienze?

Toglietemi la curiosità, da quel che ho capito si usano nelle produzioni su scala componenti SMD, per gli hobbisty è possibile stampare in casa tali circuiti a prezzi ragionevoli? Si avrebbe un bel risparmio sui componenti.

Ciao

Ciao, in generale io ho sempre pagato dogana e iva su cose in arrivo dall'america, e mai su quelle cineserie prese da ebay. In generale e' vero che se prendi 10 resistenze il costo e' maggiore, ma se ne prendi 100 o 1000 la questione gia' cambia... Per il resto hai sollevato un topic gia' discusso, adesso arrivera' qualcuno che ti dira' che lui non ha mai pagato niente etc. Secondo me se va a "culo", io sono sfigatissimo.

Stampare schede per smd in casa e' fattibile come stampare quelle normali, ti ci vorra' piu' precisione... Come pro hai che devi fare pochissimi fori, come contro e' che rischi che le piste ti si incollino. Nel dubbio, io me le faccio solo per componenti "standard"

F

flz47655: Comunque provengono da Hong Kong e Bangkok (Tailandia), sapete se si viene tartassati dalla dogana o se per i componenti viene aggiunta solo l'IVA senza altri balzelli? Qualcuno può raccontare le sue esperienze?

Io compro spesso in USA per il materiale elettronico se non lo trovo in Europa, iva e dazio, il 20% la prima e circa 4.5% il secondo (per i componenti) si devono pagare sempre, c'è l'esenzione dal dazio solo se l'importo fatturato è minore o pari a 50 Euro e vale solo per i privati. Se poi si paga sul serio oppure no dipende moltissimo da come viene spedita la merce, se è tramite corriere sei sicuro che paghi tutto perché è il corriere stesso ad eseguire lo sdoganamento, se arriva tramite posta c'è una buona probabilità che non paghi nulla, va a fortuna, però se c'è un problema con la spedizione puoi pure dire addio alla merce e ai soldi perché non sono tracciabili, c'è pure il rischio che il pacco rimane per mesi in dogana oppure che lo sequestrano perché contiene materiale non a norme, quest'ultima vale in particolar modo per la roba che arriva dall'oriente che quasi sempre non è CE e tantomeno ROHS.

Toglietemi la curiosità, da quel che ho capito si usano nelle produzioni su scala componenti SMD, per gli hobbisty è possibile stampare in casa tali circuiti a prezzi ragionevoli? Si avrebbe un bel risparmio sui componenti.

Realizzare un pcb per smd è la stessa cosa di uno per componenti classici col vantaggio che non devi fare i fori e ci si mette meno tempo a montarlo, per contro serve una precisione maggiore nella stampa del master e nella procedura di realizzazione.

@astrobeed non so perche' ma la stessa cosa che ho detto io, detta da te, suona meglio... =(

Grazie per le risposte, incrociamo le dita allora :cold_sweat: Fortuna che ho fatto tanti piccoli ordini e così ho più probabilità che mi arrivi qualcosa. Ora si spiegano i feedback negativi che avevano che non gli era arrivata la merce a certi compratori.

Ma per le SMD funziona più o meno così? Metto la pasta sul circuito, inforno nel microonde e poi tiro fuori e il circuito è pronto :) Un pò come le torte (idea, torta a forma di arduino ;) ), smentitemi se ho detto una sciocchezza

Dalla Cina ho comprato alcune cose anch'io e non ho mai pagati dazi e/o IVA. Anche per oggetti discretamente pesanti (una batteria doppia per il mio portatile HP).

Dagli USA ho pagato l'IVA ed i dazi solo quando ho acquistato da ditte tipo Adafruit. Acquistando da privati (tramite Ebay) non ho mai pagato nulla di extra. Eppure tutte le spedizioni le ho ricevute tramite US Air Mail, non corriere.

dipende proprio da con chi viene spedita, da cina, hongkong, giappone non ho mai pagato extra, ma erano sempre spedizioni postali e il valore non era mai superiore ai 10-15$

idem dagli usa se spediscono con le poste, pero' se il pacco e' voluminoso lo notano e ti mettono le tasse, ricordo che per delle vitamine dagli usa ho dovuto mandargli in dogana una dichiarazione che erano per me e per uso personale :) ho pagato tasse e oneri doganali e mi son arrivate dopo 3 mesi... esclusa l'attesa il prodotto e' rimasto conveniente e introvabile in europa

Si chiamano VITAMINE adesso... ]:D ]:D

Per saldare gli smd esistono diversi modi, cerca su youtube... Io direi che ti serve il saldatore :-)

Credo che sia uno scambio-vendetta di balzelli tra italia e usa, però se l'italia non produce elettronica uno dove compra? Si mi sembra di aver capito che ebay è più sicuro da questo punto di vista.

Approfitto di questo thread per fare un "pensiero aperto". Siamo il paese che consuma più cellulari, ma perchè l'industria non è riuscita a mettere in piedi una "Nokia" Italiana 20 anni fa? A quest'ora saremmo il paese dell'elettronica come il giappone e non si dovrebbe tribolare a trovare due chip nel proprio paese...

reizel: dipende proprio da con chi viene spedita, da cina, hongkong, giappone non ho mai pagato extra, ma erano sempre spedizioni postali e il valore non era mai superiore ai 10-15$

Devo smentirti perché la mia batteria costava sui 70/80€, adesso non ricordo più, e pesava col pacco più di 1,5 Kg. Quindi non è una questione di importi, non è una questione di peso: semplicemente dalla Cina non ci sono dazi/IVA, dagli USA dipende. Finché la merce rientra nella categoria dello Small Packet forse non si paga nulla. Le ultime 3 cartucce giochi che ho comprato dagli USA, arrivate circa 1 mese fa, pesavano sul mezzo Kg ed erano un pacchetto avvolto solo in carta comune da pacchi, con plastica a bolle internamente, ed era sui 17/18 cm, per un valore sui 20€

flz47655: Credo che sia uno scambio-vendetta di balzelli tra italia e usa, però se l'italia non produce elettronica uno dove compra? Si mi sembra di aver capito che ebay è più sicuro da questo punto di vista.

Lascia perdere Ebay, per i componenti compra solo da Digikey o Mouser, hanno tutto, hanno ottimi prezzi, la merce viene spedita dai loro magazzini in Europa, quindi niente problemi di dogana, ti arriva in pochi giorni e se acquisti per più di 70 Euro (da verificare l'esatto importo ed è leggermente diverso tra i due fornitori) non paghi la spedizione.

Hai sollevato una domanda pericolosissima :-) In italia credo ci sia NGM ? ( http://www.ngm-mobile.com ) Forse non abbiamo le materie prime per fare i chip? Bho... Cosi' a spanne, nomi famosi, sono tutti americani o jappi...

astrobeed: Lascia perdere Ebay, per i componenti compra solo da Digikey o Mouser, hanno tutto, hanno ottimi prezzi, la merce viene spedita dai loro magazzini in Europa, quindi niente problemi di dogana, ti arriva in pochi giorni e se acquisti per più di 70 Euro (da verificare l'esatto importo ed è leggermente diverso tra i due fornitori) non paghi la spedizione.

Va ricordato che i prezzi sono escusi d'iva, che io ho sempre pagato alla consegna (da digikey)

erano veramente vitamine :slight_smile: pero’ in dogana gia’ riconoscono le scatole di quel produttore e poi scuotendola sentono il rumore, era scontato che pagassi dazi, non mi aspettavo di dover fare una dichiarazione, mancava solo la prescrizione medica che ne attestasse la necessita’…

per la batteria senza dazi ottimo a sapersi, io mi limito a cosette se prendo fuori dell’europa, finora mai deluso e oltre 200 acquisti su ebay

Ma Digikey e Mouser vendono anche a privati?

flz47655: Ma per le SMD funziona più o meno così? Metto la pasta sul circuito, inforno nel microonde e poi tiro fuori e il circuito è pronto :) Un pò come le torte (idea, torta a forma di arduino ;) ), smentitemi se ho detto una sciocchezza

Direi proprio di no, prima di tutto non mettere mai il pcb e i componenti nel forno a microonde, bruci tutto e rischi pure di danneggiare il forno. Gli smd si saldano come tutti gli altri componenti, cioè con un normale saldatore purché di buona qualità e dotato di punta fine e di una punta piccola piatta, è solo questione di tecnica, una volta che ci hai preso la mano ti rendi conto da solo di quanto è facile saldare un TQFP da 80 pin e che ci vuole meno tempo che saldare un classico dil a 28 pin. La saldatura in forno è indispensabile solo per certi tipi di case, p.e. i qfn o i bga.

flz47655: Ma per le SMD funziona più o meno così? Metto la pasta sul circuito, inforno nel microonde e poi tiro fuori e il circuito è pronto :)

Il microonde rompe in modo affidabile l' elettronica. Il forno per saldare SMD funziona diversamente (aria calda o infrarossi). Ciao Uwe

uwefed:

flz47655: Ma per le SMD funziona più o meno così? Metto la pasta sul circuito, inforno nel microonde e poi tiro fuori e il circuito è pronto :)

Il microonde rompe in modo affidabile l' elettronica. Ciao Uwe

Una rottura affidabile è spettacolare a leggersi, Uwe, ti stai superando, sei davvero grande! XD XD XD

ROTFL! Era la stessa cosa che avevo pensato anch'io! Uwe mitico! :stuck_out_tongue_closed_eyes:

Ciao,

anche per i prodotti importati dalla Cina dovrebbe essere applicata l'IVA e il dazio doganale (che varia a seconda della tipologia di prodotto).

Poi succede che i pacchettini vengano spediti come posta "ordinaria", senza dichiarazione sul contenuto. Oppure ci sono certi corriere cinesi che fanno passare la merce per l'Olanda e arriva senza aver transitato per la dogana (mi e' capitato per dei modem industriali provenienti da Hong Kong... l'ordine dopo gli ho detto di spedirli con DHL ed ho pagato l'IVA regolarmente, ma non, se ricordo bene, il dazio in quanto quel tipo di prodotto non aveva dazio doganale d'importazione).

Ciao, Marco.