Consiglio acquisto motori per lancia-palline

Rieccomi! Nuovo progettino e nuovi consigli da chiedere... :P

Quello che ho intensione di realizzare è uno spara-palline da ping-pong che sfrutti due DC controrotanti collegati a due piccole ruote attraverso le quali passeranno a misura le palline, che verranno ovviamente accelerate. In più questi dovranno essere posti su una base semi-mobile che può ruotare di un certo angolo (può bastare minore di 90°) e che verrà messa in moto da un terzo motore. In questo caso credo che un servo sia più adeguato, o sono fuori strada? Il resto della circuiteria, display e controlli vari non dovrebbero essere un problema, ma non avendo mai comprato dei motorini non saprei bene su cosa orientarmi come specifiche. Per quanto riguarda il pilotaggio tramite Arduino so già che non è possibile direttamente, ma che servono i necessari controller ed avrei già un L297D con cui pensavo di pilotare i due DC.

Sono stato molto generico lo so, ma magari chiedetemi altri dettagli e vi saprò dire di più. Essenzialmente vorrei suggerimenti su modelli, prezzi indicativi e qualche consiglio non guasterà :)

Grazie a tutti!

Io mi orienterei su motori brushless outrunner e relativi esc.... Mh, più che mi orienterei ...mi sono già orientato! Tempo fa avevo iniziato a fare la stessa cosa, poi per mancanza di tempo ho messo da parte. Il mio setup prevede motori outrunner da 1200k/v con esc da 20a. Io avevo anche progettato e fatto una bellissima testa rotante. Per come l'ho studiata può effettuare movimenti a 3 principi, oscillazione DX SX , oscillazione su giù e rotazione sull'asse (per gestire varie combinazioni di spin laterali)

Gli sparapalline "a ruote" stressano parecchio le pall...ine, appunto :P, e quelle da ping-pong si scassano facilmente (battuta involontaria :P XD)

Consiglierei aria compressa ed un pezzo di tubo ...

Etemenanki: Gli sparapalline "a ruote" stressano parecchio le pall...ine, appunto :P, e quelle da ping-pong si scassano facilmente

La totalità dei lanciapalle professionali è costituita da ruote rivestite di foam, l'aria compressa non va bene per X motivi, uno tra i più importanti e quello di non poter imprimere alla palla alcun tipo di spin.

niki77:

Etemenanki: Gli sparapalline "a ruote" stressano parecchio le pall...ine, appunto :P, e quelle da ping-pong si scassano facilmente

La totalità dei lanciapalle professionali è costituita da ruote rivestite di foam, l'aria compressa non va bene per X motivi, uno tra i più importanti e quello di non poter imprimere alla palla alcun tipo di spin.

Mi permetto di dissentire, l'imprimere uno spin usando una canna e l'aria come "forza espulsiva" dipende solo ed esclusivamente dalla canna, i fucili ad esempio hanno le canne rigate, quelle righe che non so come chiamare anche se ciò che più si avvicina sono delle spirali servono ad imprimere una rotazione al proiettile sul proprio asse. stessa cosa la puoi fare su una pallina solo che ovviamente non si avranno ricgature sulla canna ne l'anellino di rame a far da guarnizione, bisogna lavorare sull'atrito della canna, esempio se nella canna stendi un matariale x che segua la forma ricurva della canna per tutta la lunghezza ma largo poco meno di un centimetro, fatto di un materiale su cui la pallina non scivola ma ha grip, quando te spari dentro l'aria la pallina sulle pareti rotolerà ma sul "tappetino" rotolerà ecco che hai lo spin ;)

Detto questo molto probabilmente è più semplice farlo con i motori e le ruote ;)

ratto93: bla blah bla blah blha ...

Detto questo molto probabilmente è più semplice farlo con i motori e le ruote ;)

Adoro il potere di sintesi. XD

niki77:

ratto93: bla blah bla blah blha ...

Detto questo molto probabilmente è più semplice farlo con i motori e le ruote ;)

Adoro il potere di sintesi. XD

Ho capito che non sono bravo a spiegarmi ma tagliare tutto fuori con un bla bla bla, uffa, cattivo :blush:

perdonami ratto ma non voleva essere dispregiativo, ma temevo che solo i puntini non si capisse. :(

:P :P (una per uno, cosi non litigate XD)

Seriamente, se all'uscita del tubo che usi con l'aria compressa, negli ultimi 20 cm o simile, ci metti una striscia di stoffa incollata (o anche di gomma sottile) e poi fai ruotare la canna sul suo asse, ottieni tutti gli spin random che vuoi ... ma credevo che lo scopo fosse costruire un lanciatore in cui puoi decidere la direzione e basta, dato che le palline da ping-pong non e' che possiedano massa sufficente da poterci fare qualcosa, con dello spin laterale ...

Ovviamente tutto dipende dallo scopo del lanciatore ;) ... non e' che stai cercando di costruire qualcosa di simile ?

http://www.youtube.com/watch?v=p2gLSBw_z80

niki77: perdonami ratto ma non voleva essere dispregiativo, ma temevo che solo i puntini non si capisse. :(

Stavo scherzando xD mica mi arrabbio per ste cose qua' :stuck_out_tongue_closed_eyes:

Grazie a tutti intanto per le risposte! :)

L'idea era proprio quella proposta da niki77 anche se inizialmente forse un po' semplificata nei movimenti per questioni di tempo; in futuro magari da perfezionare. In ogni caso "devo" utilizzare i motori per motivi, diciamo, didattici per cui l'aria compressa non fa al mio caso. Il video è carino eh, ma non è quel che voglio! ahah

Per quanto riguarda le tue scelte sui motori, io purtroppo sono un po' inesperto e vorrei capirci qualcosa in più. - Outrunner per motivi particolari? Ho letto solo velocemente per ora e ho visto che hanno una coppia maggiore a regimi più bassi, è per questo o anche per altro? - kv: 1200 RPM/V cosa rappresenta? I giri al minuto scalano linearmente con il voltaggio? - ESC da 20a: funge da controllore per regolare la velocità di rotazione del motore? Controllarlo in tensione non è sufficiente immagino, ma cosa fa di preciso?

Dove posso trovare un rivenditore specializzato di motorini? Ho guardato un po' sui soliti store online, ma hanno poca scelta e spesso mancano le specifiche... Qualche lettura "obbligatoria" consigliata? :P

Etemenanki: Seriamente, se all'uscita del tubo che usi con l'aria compressa, negli ultimi 20 cm o simile, ci metti una striscia di stoffa incollata (o anche di gomma sottile) e poi fai ruotare la canna sul suo asse, ottieni tutti gli spin random che vuoi ... ma credevo che lo scopo fosse costruire un lanciatore in cui puoi decidere la direzione e basta, dato che le palline da ping-pong non e' che possiedano massa sufficente da poterci fare qualcosa, con dello spin laterale ...

Penso che non ti rendi conto principalmente di 3 cose :

  1. la quantità di spin da generare : deve essere notevole
  2. la velocità delle palle : dovrebbe poter oltrepassare ampiamente i 100km/h
  3. la velocità di ripetizione : dovrebbe poter ' servire' fino 170 palle al minuto (allenamento simultaneo di 2 atleti)

Visti questi fattori immagino che c'è un motivo per cui in commercio ci sono anche robot da migliaia di euro che vanno a motori !

AlexToind: Per quanto riguarda le tue scelte sui motori, io purtroppo sono un po' inesperto e vorrei capirci qualcosa in più. - Outrunner per motivi particolari? Ho letto solo velocemente per ora e ho visto che hanno una coppia maggiore a regimi più bassi, è per questo o anche per altro?

Sono i modelli che si trovano più facilmente a prezzi bassi e hanno ottime caratteristiche, tra cui il fatto che per come sono conformati si raffreddano molto bene da soli. Sono anche molto silenziosi e hanno una durata decisamente maggiore dei classici motori a spazzole.

AlexToind: - kv: 1200 RPM/V cosa rappresenta? I giri al minuto scalano linearmente con il voltaggio?

E' il rapporto tra i giri massimi raggiungibili in base al voltaggio.

AlexToind: - ESC da 20a: funge da controllore per regolare la velocità di rotazione del motore? Controllarlo in tensione non è sufficiente immagino, ma cosa fa di preciso?

No , essendo un motore brushless non puoi pilotarlo in tensione, apposta per questo esistono gli esc. In parole povere il motore è costituito da 3 avvolgimenti collegati a stella, per poterlo far girare devi accendere in sequenza con la giusta polarità gli avvolgimenti.(perdonate la troppo superficiale spiegazione ma la sola teoria di questi motori richiederebbe un thread di decine di pagine!) Un esc ha bisogno di essere alimentato e di venir pilotato da un segnale pwm , e pertanto ha un connettore a 3 fili per la gestione e in più una coppia di conduttori più grandi da dove attinge l'energia per il motore (è separata rispetto a quella per la logica). La frequenza di pwm va a far variare la velocità del motore. Il segnale pwm per pilotarlo puoi farlo generare tranquillamente ad arduino , tramite la libreria servo , o autonomamente come meglio credi.

AlexToind: Dove posso trovare un rivenditore specializzato di motorini? Ho guardato un po' sui soliti store online, ma hanno poca scelta e spesso mancano le specifiche... Qualche lettura "obbligatoria" consigliata? :P

Hobby King, ha un mare di roba e costa due lire. Compri oltreoceano ma i tempi di attesa non sono paradossali. Io presi 2 motori, 2 esc, 4 servi e spesi una 30 di euro in totale.

AlexToind: Per quanto riguarda le tue scelte sui motori, io purtroppo sono un po' inesperto e vorrei capirci qualcosa in più. - Outrunner per motivi particolari? Ho letto solo velocemente per ora e ho visto che hanno una coppia maggiore a regimi più bassi, è per questo o anche per altro? - kv: 1200 RPM/V cosa rappresenta? I giri al minuto scalano linearmente con il voltaggio? - ESC da 20a: funge da controllore per regolare la velocità di rotazione del motore? Controllarlo in tensione non è sufficiente immagino, ma cosa fa di preciso?

Dove posso trovare un rivenditore specializzato di motorini? Ho guardato un po' sui soliti store online, ma hanno poca scelta e spesso mancano le specifiche... Qualche lettura "obbligatoria" consigliata? :P

1-oltre all'aumento di coppia e la riduzione dei giri massimi hanno proprio la cassa esterna che ruota e lo statore centrale è fermo, hanno un effetto giroscopico maggiore agli inrunner ma a te interessa poco però l'elevata coppia dovrebbe aiutarti... 2- i Kv sono proprio come hai scritto te, il numero di giri approssimativo per volt applicato. 3-L'ESC è un controllore di velocità, è molto complesso spiegare come funziona, sappi che questi motori hanno 3 fili e vanno pilotati in regime di fase, non so dirti molto perchè non ne so molto :) comunque all'ESC basta un segnale PPM (l'uscita servo di arduino) oppure I2C o TTL se prendi quelli super accessoriati. No non è possibile controllarlo in tensione, l'unica tensione che puoi variare a motore ed ESC spento è la tensione con cui alimenti motore ed ESC :)

Ne trovi un sacco nei negozzi per modellismo vedi hobbyking, giant shark , jhonatan modellismo, etc..

niki77: ... Visti questi fattori immagino che c'è un motivo per cui in commercio ci sono anche robot da migliaia di euro che vanno a motori !

Perche' costa di meno produrli :P XD

Scherzi a parte, e' realmente piu semplice, ed anche molto meno rumoroso (sai il casino che fa un sistema ad aria che spari a quella velocita' :P) ... poi guardate che con i motori e le ruote, non serve che i motori siano velocissimi, perche' parliamo di velocita' periferica di una ruota piuttosto larga ... metti ad esempio di poter usare ruote da 50cm di diametro (ok, alla fine sarebbe enorme, ma e' un'esempio) ... avrebbero una circonferenza di 157cm ... con 1000 RPM, un punto sulla circonferenza farebbe 157000cm al minuto (o 1570 metri, se preferite) ... che sono 94200 metri l'ora (o 94.2 Km/h) :P

Con ruote da 25cm, hai la stessa velocita' periferica con 2000 RPM, ed il tutto verrebbe molto piu piccolo ... e 2000RPM non sono poi tanti ... semmai, il problema sarebbe il perfetto bilanciamento dei pesi nelle due ruote, se non volete trasformare il tutto in uno shaker automatico per cocktails, invece che in un lanciapalline :P XD

Attaccarci dei brushless da 10000 RPM, forse e' leggermente eccessivo (a meno che la tua intenzione non sia cercare di sparare le palline oltre i 500Km/h XD XD XD)

Grazie a niki77 e ratto93 per le delucidazioni! :) Ora mi cerco qualcosa di più dettagliato per comprendere meglio il funzionamento, ma almeno ho già un'infarinatura di base!

Etemenanki: Attaccarci dei brushless da 10000 RPM, forse e' leggermente eccessivo (a meno che la tua intenzione non sia cercare di sparare le palline oltre i 500Km/h XD XD XD)

Ahah ovviamente non devono essere velocità supersoniche! :P Nel mio caso però sarebbe gradita una dimensione inferiore delle ruote, quindi rpm maggiori non faranno certo male!

Tornerò a stressarvi sicuramente non appena insorgeranno nuovi dubbi :)

Dissento, per facilità di assemblaggio, dall'uso degli out-runner, hanno la cassa esterna che ruota. Ciò non è un problema se montato su un aereo, ma in questi casi complica il montaggio. rivolgiti agli in-runner, che sebbene più costosi, hanno il blocco rotante all'interno della cassa.

Per difficoltà di assemblaggio cosa intendi scusa?

niki77 scusa se ti disturbo ancora, ma hai detto che hai usato 4 servo per cestire le rotazioni della "testa". Mi puoi dare, anche brevemente, un'idea di come hai implementato la cosa? Probabilmente farò qualcosa di più semplice inizialmente, ma almeno imparo qualcosa! :D

Edit: una cosa non mi è chiarissima... Come faccio a determinare i giri nominali ad un dato voltaggio? Immagino intervengano il voltaggio e il parametro Kv, ma sicuramente anche l'inerzia del corpo collegato al motore... Come si può avere una stima degli RPM effettivi? O ci si può basare solo sul caso nominale a vuoto? In questo caso ad esempio 1200RPM/V x 11.1V = 13320 RPM è corretto? Grazie ancora!