Pannello solare + Modulo TP4056 + Batterie

Buongiorno, avrei bisogno di un consiglio riguardo il mio progetto essendo alle prime armi. Ho un pannello solare 0.7 W 1.5 V con cui voglio ricaricare 4 AA NiMH da 1.2 V 1300 mAh che alimentano il mio Arduino. Per fare questo utilizzo un TP4056 Battery Charger.

1- Di quanti pannelli solari ho bisogno?
2- Oltre il diodo da interporre tra il pannello solare e il TP4056 ho bisogno di altro?

Più che altro.... perchè vuoi sare un TP4056 che è fatto per batterie al litio

rdaloiso:
1- Di quanti pannelli solari ho bisogno?

Di tutti quelli che servono per captare nelle poche ore di una giornata invernale energia sufficiente sia a tenere acceso h24 l'Arduino più eventuali circuiti/sensori connessi, sia a ricaricare almeno un po' la batteria.

Quando parlo di energia intendo la grandezza fisica joule o wattora, e considero che un pannello da 1W di potenza in una giornata estiva può captare 5 .. 6Wh di energia (18 .. 21.6kJ), e in una giornata invernale 1.6 .. 2.3Wh (5.76 .. 8.28kJ).

Vanno considerate perdite di conversione almeno del 30%, soprattutto per potenze così piccole.

Finché non ci dici quanta energia (joule o wattora) ti serve in 24 ore, non è possibile dare una risposta.

Ad esempio un Arduino sempre acceso assorbirà un 30mA di corrente, che a 5V di tensione fanno 0.15W di potenza, che in 24 ore sono 3.6Wh di energia (12.96kJ), a cui si aggiungono le perdite di rendimento e arriviamo ad un fabbisogno di almeno 5Wh giornalieri. Già da questo si vede che un pannello da 0.7W di potenza non è in grado di captare neanche in estate l'energia per tenere acceso h24 il solo Arduino.

Altre considerazioni:

  1. Ora non ho un modulo sottomano ma così su due piedi direi che non serve il diodo in ingresso, non sono collegamenti diretti ad una batteria e così ti salvi tipo 0,7 di caduta di tensione su 1,5 teorici in ingresso. Magari stasera riesco a provare se normalmente c'è tensione tra IN+ e IN- senza alimentazione in ingresso, spero proprio di no.
  2. Con 1,5V in ingresso non parte niente, ti servono almeno almeno 4V, 5V sono meglio.
  3. In uscita non hai 5V ma la tensione di batteria, quindi occhio a cosa connetti perchè rischi funzionamento instabile e/o di friggere l'arduino.
  4. il TP4056 è fatto per caricare solo ed esclusivamente celle li-ion.
  5. Attenzione che una volta calcolata la capacità della batteria necessaria ad alimentare il tuo arduino di notte, devi fare attenzione a quante celle ti serve mettere eventualmente in parallelo. Un modulo TP4056 non dovrebbe caricare più di un paio delle classiche celle 18650. Se, per ipotesi, ti servissero 10 celle il TP4056 non sarebbe una buona soluzione.

Nella migliore delle ipotesi ti servono almeno 3 pannelli in serie, fosse solo per poter "accendere" il TP4056. Poi, se vuoi rimanere sul TP4056, e quindi celli li-ion a 3,7V, ti servirà anche un convertitore DC/DC step-up per portare l'output a 5V.