Strisce Led a 12 volt

Buongiorno a tutti gli utenti di questo meraviglioso forum,

vorrei chiedervi una cortesia, dovrei realizzare una specie di tabellone numerico luminoso, ho realizzato la parte di illuminazione utilizzando delle strisce led a 12 volt (quelle che si possono tagliare, per intenderci).

Collegandole tra di loro e utilizzando un interruttore per ogni striscia, tutto funziona alla grandissima, ora vorrei tanto poter controllare tutto grazie ad Arduino, ho letto qualcosa sulle matrici per led ma io avrei bisogno di una matrice led alimentata a 12 volt controllata da Arduino, qualcuno di voi sa a quale prodotto devo rivolgere la mia attenzione ?

Grazie mille in anticipo a quanti avranno la pazienza di rispondermi e a presto.

Numero.jpg

Se sono pochi, li piloti con dei transistor in collettore aperto (o mosfet ... connessioni con anodi in comune al +12 e catodi a massa tramite i transistor (o ULN2803, che non e' altro che un'array di 8 transistor in case DIP), se sono tanti e devi farci una matrice multiplexata, puoi usare degli ULN2803 per le connessioni dei catodi (verso massa) e degli UDN2981 per le connessioni degli anodi (verso il +12V), e con 8+8 pin fai una matrice fino a 64 elementi ...

Grazie mille per la risposta, per quanto riguarda il collegamento con mosfet è chiaro, ma per quanto riguarda la matrice multiplexata non ho capito ... :o

Il multiplexing si usa di solito per poter pilotare piu led di quanti pin di uscita hai a disposizione ... ogni led viene pilotato per una frazione di secondo, ma se lo scambio dei vari led e' piu veloce della persistenza retinica, tutti quelli pilotati appaiono come se fossero accesi in continuazione (i cubi led usano questo principio, ad esempio)

Uno dei vantaggi e' che si possono pilotare molti piu led dei pin disponibili, uno degli svantaggi e' che, essendo pilotati per tempi brevi, anche se appaiono accesi in continuazione, sembrano meno luminosi, a meno di non pilotarli con coeernti piu elevate (ma nel tuo caso, usando le striscie presaldate, non sarebbe possibile perche' le resistenze sono gia nelle striscie)

Un'altra alternativa e' usare una catena di registri a scorrimento, ogni registro in questo caso potrebbe pilotare una cifra (supponendo che tu abbia realizzato le cifre con la solita disposizione dei display a 7 segmenti) ... i segmenti accesi lo sarebbero in continuazione, e non ci sarebbe bisogno di multiplexing ... lo svantaggio e' che dovresti realizzare una catena di registri, e relativi driver (un 74HC595 o simile ed un ULN2803, oppure un registro che includa anche i driver all'interno, come ad esempio gli UCN5841 o qualche loro equivalente) lunga quanto le cifre del tuo display (se avesse 8 cifre, servirebbero 8 registri, e cosi via), e lo sketch in questo caso dovrebbe occuparsi di spedire i dati serialmente alla catena ... il vantaggio principale di questo sistema e' che occuperebbe ancora meno pin, un data, un clock, un latch, se si vuole un clear, e se c'e' bisogno di doverli spegnere tutti insieme anche un'enable, altrimenti non serve ...

Altri sistemi, usare dei MAX7219, con cui si puo realizzare una matrice da 8 cifre per chip (ma se sono strisce di led che assorbono parecchio, servono comunque dei driver di potenza) ... ce ne sono sicuramente altri ancora, ma non vorrei incasinarti troppo la scelta ...

Una risposta spettacolarmente esaustiva, grazie mille. Molte cose le devo fare mie per comprendere pienamente quanto mi hai spiegato. Provo a ragionarci e magari faccio uno schema da postare per vedere se mi è tutto chiaro, grazie mille ancora.

Se uso dei MOSFET per controllare l’accensione e lo spegnimento di ogni striscia a 12 volt e un arduino mega: https://www.arduino.cc/en/Main/ArduinoBoardMega2560 per comandare le accensioni e lo spegnimento.

Da quello che leggo l’arcuino Mega ha 54 pin digitali e a me ne servono “solo” 42 :blush:

Dovrebbe funzionare comunque ?

Se i pin che rimangono ti bastano per pulsanti ed altro, e non ti serve altra roba collegata, non vedo perche' no ...