Una fototrappola con arduino nano

Ciao a tutti! Sto' studiando un modo per costruire una semplice fototrappola alla quale collegare la mia fotocamera per realizzare delle fotografie a degli animali, mi aiutate a capirci qualcosa?

Il funzionamento è semplice, qui ho trovato qualcosa che potrebbe andare bene ma se io volessi utilizzare più sensori senza comprare il famoso "triggertrap", arduino-based ed abbastanza dispendioso!?

L'ideale sarebbe poter utilizzare un marchingegno che restituisca un tempo di risposta veloce che faccia scattare l'otturatore al quale io possa attaccare un sensore pir (sono molto ignorante in elettronica, quindi correggetemi se sbaglio) e magari un laser di quelli che non hanno bisogno di una superficie riflettente per capire se sono stati interrotti (di cui non ricordo assolutamente il nome) e magari poter switchare in tre possibilità, scatto con sensore pir, scatto con laser, scatto quando tutti e due rilevano qualcosa anche solo con uno switch a tre vie...

Ora, cosa devo comprare nel negozio di elettronica, oltre, ovviamente ad arduino nano, cioè la base sulla quale vorrei portare avanti questo progetto?!

Grazie a tutti

guarda hai moltissime alternative puoi usare un sensore di prossimità ad infrarossi sharp che to copre circa 8 metri,un sensore a ultrasuoni SR-04 che ti copre circa 4/5 metri,led ir che ti coprono circa 1/2 metri o un sensore PIR di movimento che pure non è male altrimenti tramite un software per pc puoi usare una webcam e un servo per costruire una torretta con fotocamera con mira automatica che si direziona verso una persona e scatta la foto(per quest'ultimo usa la funzione cerca basta andare in alto a sinistra cliccare su search a vuoto,fare search advanced eliminare il check all board selezionare solo la board italiano e cercare torretta softair). per il resto devi essere piu' specifico su quello che ti serve,distanza di rilevamento,affidabilità etc. Per qualsiasi cosa chiedi pure ;)

Wow, velocissimo! Ti rispondo in maniera molto concisa, vorrei che fosse :

piccolo e veloce nello scatto, di solito si lavora in notturna (qualche esempio qui), con flash/illuminatori/varie ed eventuali.

Mi piacerebbe che possa essere versatile, ovvero che possa permettermi di immortalare un pipistrello oppure un'ape in volo...!!

Sul sito che ho linkato poco sopra, nella sezione technique trovate l'attrezzatura della persona che realizza quegli scatti (a mio avviso) meravigliosi...

Ma è possibile fare quindi un controllo incrociato?! Ovvero, fascio interrotto, variazione di temperatura "click"? :grin:

marokki: Wow, velocissimo! Ti rispondo in maniera molto concisa, vorrei che fosse :

piccolo e veloce nello scatto, di solito si lavora in notturna (qualche esempio qui), con flash/illuminatori/varie ed eventuali.

Mi piacerebbe che possa essere versatile, ovvero che possa permettermi di immortalare un pipistrello oppure un'ape in volo...!!

Sul sito che ho linkato poco sopra, nella sezione technique trovate l'attrezzatura della persona che realizza quegli scatti (a mio avviso) meravigliosi...

Ma è possibile fare quindi un controllo incrociato?! Ovvero, fascio interrotto, variazione di temperatura "click"? :grin:

certo ed è molto semplice ,compra i sensori che vuoi usare infrarosso ultrsuoni etc e ti aiuteremo anche col codice ;) magari informati un po sui sensori se cerchi su internet quelli che ti ho elecanto trovi un bel pò di info,mmm variazione di temperatura e che vuoi fotografare un ghiacciolo che corre? ]:D cmq ti consiglio un pir,ultrasuoni e infrarossi magari compra qualche amega8 costano pochi euro e qualche quarzo e condensatore cerca atmega standalone e ti esce la lista della spesa :grin: cosi puoi costruirti un circuitino molto piccolo! XD hai già pensato ad un sensore di scatto per la fotocamera?infrarossi o manuale con un servo?o con il jack apposito?

Allora, da quello che ho capito il sensore PIR (o piroelettrico, giusto?) rileva le variazioni di temperatura, una funzione utile nel caso in cui volessi fotografare solamente grandi mammiferi (cinghiali, cervi o magari :sweat_smile: lupi).

Nel caso in cui però volessi fotografare animali/insetti che si muovono ad elevate velocità, come per esempio un uccello in volo, o sempre la solita ape maya, avrei bisogno di un sensore che risponda velocissimamente e faccia scattare la fotocamera in un tempo più che breve e per questo andrebbero bene sia gli infrarossi che gli ultrasuoni?

Madwriter: mmm variazione di temperatura e che vuoi fotografare un ghiacciolo che corre? ]:D

Lascia fare che 'sti ghiaccioli che corrono sono impossibili proprio da fotografare! Potrei essere il primo se mi esce bene questo lavoro!! :D

Madwriter: infrarossi o manuale con un servo?o con il jack apposito?

Nonostante mi stuzzichi l'idea di un dito robot servo-motorizzato che scatti al posto del mio dito, dovrò ripiegare sugli infrarossi, a patto di convincere la fotocamera a rimanere sempre accesa e al cavo (l'idea è sempre quella dello switch, decido se usare gli ir oppure il cavetto).

Ancora una cosa: il cavo di scatto, non fa' altro che chiudere il circuito, giusto? Cioè, datasheet alla mano se io faccio chiudere il ground e lo scatto la macchinetta fa' la foto?!

No vabbè...sto ridendo come un cretino all'idea di un dito robot che scatta la foto...aaaahhh studio e caldo insieme sono micidiali per una mente sana (!?!?!?)...

Sarebbe da capire con quale macchina vuoi fotografare: immagino una DSLR o giù di li, altrimenti concludi ben poco. In ogni caso per lo scatto bisogna usare un fotoaccoppiatore, in modo tale da separare circuito scheda da quello della camera. Nel forum c'è qualcuno che ha usato un servo per lo scatto: ho provato anch'io ma il risultato è un vero "accrocchio", con numerose controindicazioni. Vuoi mettere passaggio dell'ape, rilevamento del sensore, click della camera, il tutto gestito da una scatoletta da cui parte un solo cavo che si inserisce direttamente nella camera? Molto professionale!! :D

TDM8: Sarebbe da capire con quale macchina vuoi fotografare: immagino una DSLR o giù di li, altrimenti concludi ben poco.

Ovviamente questo è un progetto dedicato ai possessori di DSLR (macchine fotografiche digitali reflex) grazie alle quali è possibile ottenere un file raw e quindi un'immagine professionale.

TDM8: In ogni caso per lo scatto bisogna usare un fotoaccoppiatore, in modo tale da separare circuito scheda da quello della camera.

Un fotoaccopiatore sarebbe un optoisolatore per non bruciare la macchina fotografica? Penso sia fondamentale visto e considerato che parliamo di macchine fotografiche che, come prezzo, partono dai 5/600€ ed arrivano a costarne anche svariate migliaia...

TDM8: Nel forum c'è qualcuno che ha usato un servo per lo scatto: ho provato anch'io ma il risultato è un vero "accrocchio", con numerose controindicazioni.

Giuro, è divertente l'idea ma ovviamente non mi sfiora nemmeno la mente! :P

TDM8: Vuoi mettere passaggio dell'ape, rilevamento del sensore, click della camera, il tutto gestito da una scatoletta da cui parte un solo cavo che si inserisce direttamente nella camera? Molto professionale!! :D

Ecco, vedo che iniziamo a capirci !!! XD XD XD

Girando un po' nel web, ho trovato questo coso a ultrasuoni con relativo circuitino per arduino, pensate che potrebbe andar bene?

Potresti fare un mix di infrarossi e ultrasuoni,se vuoi tipo fotografare un pipistrello e meglio non usare gli ultrasuoni potrebbero farlo scappare :D poi gli infrarossi della sharp arrivano a piu di 10 metri sono perfetti :D per il dito robot qualcuno lo ha già realizzato ]:D http://arduino.cc/forum/index.php/topic,113986.45.html comunque ti consiglio il jack magari posta il modello della fotocamera e vediamo cosa supporta XD

Facciamo cosi: tu mi trovi i pipistrelli io ti regalo il mio sistema per l'high speed con arduino nano.

Si, ai risultati del link che hai postato ci arrivo, ma non ho ancora trovato i pipistrelli.

Ciao.

GS88: Facciamo cosi: tu mi trovi i pipistrelli io ti regalo il mio sistema per l'high speed con arduino nano.

Si, ai risultati del link che hai postato ci arrivo, ma non ho ancora trovato i pipistrelli.

Ciao.

ad essere sincero ne ho visto uno un mesetto fa che svolazzava su un lampione,e tutte le mie amiche che gridavano ]:D

Allora, io sono nikonista e utilizzo sia una d300 che una d50 e una d700 per questo parlavo di infrarossi e remoto...(mi sembra connettore MC-30).

Per i pipistrelli, l'ideale è trovare il loro "luogo di riposo" e poi cercare di accrocchiare il tutto in maniera da non disturbarli!

Mi sa' che anche gli altri animali potrebbero risentire degli ultrasuoni, per questo parlavo di laser (forse anche più veloci??) adesso mi informo e vi dico.

Riassumendo la lista della spesa : nano, sensori PIR, ultrasuoni, laser (??? quale ca@&o dovrei prendere??) resistenze varie? Una batteria 12 volt per il PIR? Qualche switch, e qualche potenziometro?

Ovviamente infrarosso per la d50 e connettore MC-30 per le altre due?

marokki: Allora, io sono nikonista e utilizzo sia una d300 che una d50 e una d700 per questo parlavo di infrarossi e remoto...(mi sembra connettore MC-30).

Per i pipistrelli, l'ideale è trovare il loro "luogo di riposo" e poi cercare di accrocchiare il tutto in maniera da non disturbarli!

Mi sa' che anche gli altri animali potrebbero risentire degli ultrasuoni, per questo parlavo di laser (forse anche più veloci??) adesso mi informo e vi dico.

Riassumendo la lista della spesa : nano, sensori PIR, ultrasuoni, laser (??? quale ca@&o dovrei prendere??) resistenze varie? Una batteria 12 volt per il PIR? Qualche switch, e qualche potenziometro?

Ovviamente infrarosso per la d50 e connettore MC-30 per le altre due?

lista della spesa impeccabile http://www.ebay.com/itm/Sharp-GP2Y0A02YK0F-Infrared-Proximity-Sensor-Long-Range-/330709932888?pt=LH_DefaultDomain_0&hash=item4cffd91b58 vedi ci sono vari modelli con vari range è il primo che ho trovato poi prendi anche questi magari meno di 40 ma anche qui è il primo che ho trovato puoi farci un sensore di vicinanza poi ti spiegherò come ;) http://www.ebay.com/itm/3mm-LED-infrared-emitter-and-IR-receiver-diode-20pairs-40pcs-/160835502344?pt=LH_DefaultDomain_0&hash=item25728b0108 ultrasuoni: http://www.ebay.com/itm/New-Arduino-Ultrasonic-Module-HC-SR04-Distance-Measuring-Transducer-Sensor-/250973476855?pt=LH_DefaultDomain_0&hash=item3a6f2f57f7 per resistenze condensatori etc prendi il modello del sensore che hai trovato e cerca il nome del sensore "e arduino" su google e trovi cosa ti serve per collegarli per lo piu resistenza da 220ohm purtroppo ora sono un po impegnato magari dopo il week end ti trovo per bene cosa ti serve ma ti assicuro che se hai voglia con una ricerca su google trovi tutto ;)

dalle mie parti c'è un cinghiale che gira indisturbato: se vuoi ti faccio un fischio appena lo vedo, così puoi fare delle prove XD

marokki: Per i pipistrelli, l'ideale è trovare il loro "luogo di riposo" e poi cercare di accrocchiare il tutto in maniera da non disturbarli!

Poi chiudo qui l'OT.

Ma io dove sono i roost lo so. Il problema è che lo sa anche la forestale, la quale, se ti becca li intorno ad armeggiare ti fa un culo a paiolo :)

GS88:

marokki: Per i pipistrelli, l'ideale è trovare il loro "luogo di riposo" e poi cercare di accrocchiare il tutto in maniera da non disturbarli!

Poi chiudo qui l'OT.

Ma io dove sono i roost lo so. Il problema è che lo sa anche la forestale, la quale, se ti becca li intorno ad armeggiare ti fa un culo a paiolo :)

fotografare pipistrelli è illegale? :fearful:

Madwriter poi chiudiamo qui l’OT, mi scuso ancora per averne dato il via, solo per dovere di informazione.

Se fotografi un pipistrello che vola (sempre che ci riesci e solitamente sono i piccoli molossini) non è un grosso problema. Non credo nessuno verrà mai a chiedertene conto.

Però, se accedi ai roost o alle zone di riproduzione causando disturbo (quindi montando flash, sensori, reti etc), essendo i pipistrelli specie ad alto rischio e protetta dall’unione europea, ti fanno una festa che nemmeno puoi immaginare.

Le foto linkate dall’amico, sono sicuramente fatte limitando l’animale con una serie di tecniche. A parte che poi Frank è un biologo e quindi potrebbe anche aver ottenuto dei permessi :wink:

GS88:
Madwriter poi chiudiamo qui l’OT, mi scuso ancora per averne dato il via, solo per dovere di informazione.

Se fotografi un pipistrello che vola (sempre che ci riesci e solitamente sono i piccoli molossini) non è un grosso problema. Non credo nessuno verrà mai a chiedertene conto.

Però, se accedi ai roost o alle zone di riproduzione causando disturbo (quindi montando flash, sensori, reti etc), essendo i pipistrelli specie ad alto rischio e protetta dall’unione europea, ti fanno una festa che nemmeno puoi immaginare.

Le foto linkate dall’amico, sono sicuramente fatte limitando l’animale con una serie di tecniche. A parte che poi Frank è un biologo e quindi potrebbe anche aver ottenuto dei permessi :wink:

Quoto quanto scritto, per quanto uno voglia fare un bel lavoro senza cattive intenzioni rischia di creare delle problematiche non indifferenti alle nidiate e via dicendo.

Ok

TDM8:
dalle mie parti c’è un cinghiale che gira indisturbato: se vuoi ti faccio un fischio appena lo vedo, così puoi fare delle prove XD

Potrebbe essere un’ottima idea, perché no! ]:smiley:

Ragazzi, non mi resta che dirvi che in settimana faccio spesa e vi aggiorno :smiley: :smiley: :smiley:
Grazie a tutti voi che fino adesso avete sopportato le mie pressanti richieste!!

Non ho letto bene tutti i replay ma mi sembra che non sia stato segnalato questo: http://www.photoduino.com/ Caruccio (anche nel costo del kit) anch'esso ma le informazioni fornite credo possano essere di aiuto per l'autocostruzione.

io la sto costruendo con arduino uno, ma mi è arrivato un pir guasto, e aspetto per prenderne un altro… credo che a settembre finisco tutto :smiley:

milvusmilvus:
io la sto costruendo con arduino uno, ma mi è arrivato un pir guasto, e aspetto per prenderne un altro… credo che a settembre finisco tutto :smiley:

Photoduino l’avevo accantonato perché credevo che non lo aggiornassero da un po’, invece è interessante seguirne lo sviluppo anche se ho qualche dubbio.
Mi spiego meglio, a me serve un qualcosa di estremamente semplice che faccia scattare la macchina fotografica, per quanto sia possibile velocemente, al passaggio di qualcosa e quindi all’interruzione di un fascio (infrarosso, laser o ultrasonico).

Poi una cosa proprio non mi è chiara di PhotoDuino, per quale tipo di macchina fotografica/attrezzatura è stato concepito?

A che serve che i flash si colleghino al PhotoDuino stesso? Forse perché ragioniamo su macchine fotografiche senza slitta per flash? Boh!
Comunque sia secondo me, rimane un ottimo progetto che potrebbe darmi degli ottimi spunti.

Per ora mi vorrei limitare a costruire un cosetto piccolo con due/tre interruttori, due/tre led di stato, due/tre tipi di sensori, niente lcd, niente pulsanti superflui, niente che possa compromettere la minuteria di tutto l’ambaradam e adesso motivo anche questa mia scelta.

Quando vorremmo, noi poveri fotografi naturalisti, realizzare degli scatti con fototrappola, dobbiamo portarci in giro sempre un sacco un sacco di cose che ingombrano, questo provoca diversi problemi, il primo, è il trasporto di tutta l’attrezzatura giusta (avete visto quel tipo francese con che cosa scatta, si?!), e non parliamo di posizionare il “sistema” in posti facili, ma parliamo quasi sempre di boschi, montagne, pendii ecc ecc ecc.

Il secondo punto è che per ottenere dei buoni risultati, l’attrezzatura deve rimanere lì per almeno qualche giorno (3/7 giorni penso siano il minimo), se parliamo di un branco di lupi per esempio, non sappiamo se ripasseranno mai per una determinata strada o meno e soprattutto non possiamo controllarli continuamente perché altrimenti non si farebbero vivi.
Rimanendo l’attrezzatura sempre in un determinato posto per qualche giorno, rischiamo sempre che qualcuno possa passare e si possa allegramente rubare le nostre cose, non è carino…quindi un cosetto piccolo forse potrebbe permetterci maggior possibilità di essere mimetizzato!

Ok, spero di non essermi dilungato troppo in spiegazioni che qualcuno potrebbe trovare noiose :blush: :blush: !!

milvusmilvus:
io la sto costruendo con arduino uno, ma mi è arrivato un pir guasto, e aspetto per prenderne un altro… credo che a settembre finisco tutto :smiley:

Oh che bello!
Che tipo di animale pensavi/volevi riprendere? Pensi di usare solo il PIR ?
A metà settembre di solito inizia la stagione degli amori dei cervi, sai che spettacolo un cosetto che ti permette di scattare fotografie a distanza degli animali che combattono!? :astonished: :astonished: :astonished:

Ok, se trovo del contante penso che entro un paio di giorni avrò tutto ciò di cui ho bisogno per iniziare la sperimentazione !!!