carrello robotizzato

Salve a tutti, ecco cosa devo costruire: un robot che trasporti scatole per un peso massimo di 20/30 kg, da un punto a ad un punto b, seguendo una linea e capace di fermarsi e poi ripartire in caso di ostacoli.

si puo' fare con arduino ( credo di si' :) ), un solo arduino ? per il discorso sensori ( line following - obstacle avoiding) non dovrebbe essere un problema, ma per pilotare motori che mi trasportino 20/30kg esistono delle schede apposite? me le potete indicare? e per i motori? non ho idea di come orientarmi, coppia, motoriduttori, sono a zero.

Help please.

per i motori ti consiglio dei brushless, sono più leggeri e potenti a parità di ampere mangiti rispetto ai brushed, anche se devi usare dei riduttori. per comandarli devi usare degli ESC che puoi tranquillamente comandare da arduino :-) con questo http://www.hobbyking.com/hobbyking/store/uh_viewItem.asp?idProduct=5142 ci sposti pure una persona :-) con l'ESC corrisposndente http://www.hobbyking.com/hobbyking/store/uh_viewItem.asp?idProduct=8920 ti vien fuori 200?... ma è straesagerato per le tue esigenze. per trovare il motore giusto per te devi fare il calcolo per il dimensionamento, buono studio http://www.plcforum.it/forums/index.php?showtopic=7974

un progetto simile ( ma io ho meno oretese) e' http://letsmakerobots.com/node/7025 , che usa questi motori:http://www.parallax.com/Store/Accessories/MotorServos/tabid/163/CategoryID/57/List/0/SortField/0/Level/a/ProductID/507/Default.aspx ai quali si dovrebbero abbinare 2ncontroller di tipo http://www.parallax.com/StoreSearchResults/tabid/768/txtSearch/29144/List/0/SortField/4/ProductID/64/Default.aspx.

A parte la spesa non minima da affrontare, ci sarebbe tutto lo sbattimento di farseli arrivare dall' america.

Ma il dubbio piu' grande e' : e' tutto perfettamente compatibile con arduino?

Non c'e' una strada piu semplice?

altri suggerimenti?

il modo più semplice è arduino... wow coi prezzi che hanno conviene comprarti un motore di quelli che ti ho postato e usarlo per le due ruote! tra l'altro quei due motori sono dei servi, credo che il loro assorbimento sia gigantesco! credimi (oppure fatti i calcoli) se fai il dimensionamento ti pigli uno o due motori brushless e quella cifra la spendi per tutto il robot :-) con due motori puoi muoverti a carrarmato, tipo girarti sul posto, con un motore solo ti serve uno sterzo. Ha se vuoi anche la retromarcia non prendere gli ESC per aerei (tipo quello postato) ma prendili per le macchine teleguidate. I brushless sono ugualmente efficenti sia in avati che in restromarcia. per quanto riguarda il controllo, si sono compatibili, anzi alcuni i controller sono AtMega (il processore di arduino) ;D

vuoi costruire un quasi wall-E :)

si' piu' o meno un wall-E.

Scusate la follia, ma se compro una macchina di quelle per bambini dite che si riescomo ampilotare quei motori? Magari cosi' sfrutto anche il telaio.

Potresti anche prendere in considerazione i motori da sedia a rotelle motorizzata: http://shop.ebay.it/i.html?LH_AvailTo=101&_nkw=Wheelchair+Motors ed un esc vantec

ma per portare 20 chili son sicuro si trova qualche motore più economico, però ci serveno i Watt necessari use the physic, luke

ok mi do un' occhiata al sito per il dimensionamento dei motori.

Ma tornando alla domanda principale, un solo arduino puo' fare tutto?

certo che arduino può! (insieme ad altri componenti di potenza, naturalmente) forse potresti usare degli stepper tipo nema23 con pignone e corona per moltiplicare la torsione, ed un driver pwm con dei ponti H da 4A in sù..

Scusate se mi intrometto con la mia ignoranza.. Mi sembra di capire che se il robot deve seguire una linea il movimento è automatico e non è comandato da un uomo. Io volevo fare un piccolo robottino che mi girasse per casa, i progetti che ho visto su internet hanno delle "mappe" del posto basandosi sul tempo cioè 5 secondi dritto, 4 sterzando ecc Ma come fanno quando le batterie iniziano a scaricarsi e magari invece che 4 secondi ne impiega 5? Io in casa ho anche dei tappeti quindi le ruote slittano e magari una volta impega 5 secondi ed una 8 perchè il tappeto si è spostato.. Ho visto dei progetti di robot che lavorano nelle industrie ma hanno come dei moduli RFID sul pavimento e quindi su un asse cartesiano sanno sempre dove sono.. Per arrivare al punto: Come si potrebbe fare a non far perdere la bussola ad un aggeggio del genere.. in una casa?

Non ho voluto aprire un altro topic perchè forse potrebbe essere utile anche ad arcom.. Grazie

guglio vale la pena aprire un'altro topic, quello che vuoi fare si chiama odometria e può essere anche molto complessa...

Roba complessa? Come non detto :o Prima si impara a fare le cose semplici

si tratta di usare sensori come giroscopi accelerometri... se invece ti basta non andare conto il muro allora usa un sonar o gli ifrarossi, te la cavi a buon mercato! e hanno l'uscita analogica a 5V quindi più sei vicino all'ostacolo e più il voltaggio si avvicina a 5V(o era il contrario? :) )... più facile di così!!

Occhio che arcom parla esplicitamente di

line following

ovvero: il robot deve seguire una linea disegnata per terra...

non sempre si parla di roba complessa.... http://robokits.co.in/shop/index.php?main_page=product_info&products_id=21

con gli ultimi due messaggi ho risposto a guglio, che parlava di "mappe"(odometria), quindi andava fuori discorso col line-follower, infatti gli ho consigliato di aprire un nuovo thread. in effetti non ho messo @guglio ::)

Sono partito con line following perche' avrvo gia' studiato una versione di un robot a cui " insegnare" il percorso e e poi farglielo seguire, ma a quanto oare non e' facile per niente, quindi line follower e si fa prima :)

Sia per il discorso odometria, sia per il mapping di una stanza c'è anche questo thread aperto, in cui mi sto cimentando: http://www.arduino.cc/cgi-bin/yabb2/YaBB.pl?num=1268331740/151#151

Per ora è in fase iniziale, ma l'idea è di realizzare un sistema odometrico piuttosto affidabile ed un sistema di mapping. Buona lettura! ;)

Molto interessante il topic che hai linkato E se cerco dovrei avere anche qualche mouse vecchio con la rotella pronto per essere smontato